Una banana può causare un'allergia a un bambino?

Ciao cari lettori! L'articolo di oggi è dedicato all'argomento: allergia alla banana nei bambini.

Questo tipo di intolleranza è considerato estremamente raro. Tuttavia, può apparire, sia nei neonati che in un bambino in età scolare.

E durante l'assistenza medica non fornita può portare a conseguenze molto gravi..

Ti invitiamo a familiarizzare con informazioni utili e suggerimenti importanti per evitare problemi..

  1. C'è un'allergia alla banana
  2. Sintomi
  3. Forniamo assistenza al paziente
  4. Misure preventive
  5. Importante da ricordare

C'è un'allergia alla banana

Molti genitori chiedono spesso se una banana può causare un'allergia a un bambino? Sì forse. Ma questi casi sono abbastanza rari..

La causa principale della malattia sono le proteine ​​del frutto. L'immunità del bambino reagisce a loro come a componenti estranei.

Il corpo, che non è ancora diventato forte, inizia a secernere una grande quantità di istamina, causando così una serie di sintomi.

Tuttavia, se il bambino ha un'allergia congenita alle banane ea tutti i frutti gialli, i segni della malattia possono manifestarsi da qualsiasi quantità di cibo ingerita alla volta..

È necessario mangiare il frutto con molta cura, perché le banane appartengono al gruppo dei frutti con un livello medio di allergenicità..

Questo vale principalmente per i bambini. Si consiglia di iniziare a introdurre la frutta gialla nella dieta delle briciole non prima di un anno.

Possono verificarsi anche manifestazioni di una reazione allergica a causa dell'alto contenuto di serotonina in una banana..

Un eccesso di questa sostanza nel corpo può portare a eruzioni cutanee nel bambino. Cachi, agrumi, noci, semi e ananas, come la banana, sono ricchi di serotonina. Non consumare questi alimenti l'uno con l'altro..

Le allergie possono essere causate da componenti chimici. Qualsiasi frutto portato da paesi esotici può essere lavorato chimicamente.

Pertanto, la durata di conservazione del prodotto viene estesa. Le banane sono tra quei frutti. Attraverso la pelle trattata, le sostanze chimiche possono entrare nella polpa stessa e causare malattie.

Sintomi

I sintomi dell'allergia alla banana sono identici a qualsiasi reazione allergica alimentare..

L'uso del feto provoca una serie di sintomi di base nel bambino:

  • sensazione di disagio in bocca;
  • coliche, flatulenza eccessiva;
  • diarrea;
  • nausea;
  • starnuti frequenti;
  • lacrimazione;
  • eruzioni cutanee su tutto il corpo (più spesso nella bocca e nell'addome);
  • prurito.

In casi particolarmente gravi, l'edema di Quincke non è escluso. In presenza di questo sintomo, la respirazione del paziente diventa molto difficile, le palpebre, la lingua e le labbra si gonfiano. Tali sintomi sono molto pericolosi per la vita del bambino..

La mancanza di cure mediche può portare al soffocamento. È necessario fermare urgentemente questo sintomo con i farmaci.

L'intolleranza alla banana può portare all'anafilassi. Può essere riconosciuto da forti capogiri, coscienza annebbiata, svenimenti e mal di testa..

In presenza dei suddetti sintomi, è inoltre necessario fornire assistenza immediata alla vittima..

I sintomi allergici possono verificarsi anche nei neonati allattati al seno. Ciò è dovuto al fatto che la madre che allatta sta mangiando una banana..

I bambini di età inferiore a un anno che hanno assaggiato il frutto giallo possono soffrire di eruzioni cutanee. Di solito questo sintomo si manifesta sotto forma di desquamazione e guance rosse..

Non è raro che il mento del bambino diventi rosso e intorno alla bocca compaiano brufoli rosati..

L'eruzione cutanea può apparire non solo sul viso del bambino, ma anche in tutto il corpo. Questo segno è in grado di dare al bambino un grande disagio sotto forma di prurito..

È possibile riconoscere la presenza di problemi in un bambino piccolo dal suo comportamento irrequieto, dal sonno povero e dal pianto frequente..

Ma i bambini dopo un anno di vita soffrono molto spesso di nausea grave, crampi addominali e feci molli.

I disturbi della pelle tendono a trasformarsi in eczema. La rinite allergica è persistente.

L'odore del frutto può anche causare alcuni disturbi nei bambini. Il paziente inizia a starnutire frequentemente, il suo respiro diventa pesante. Non è raro che compaiano macchie rosse sulla pelle..

La presenza di diversi sintomi dall'elenco dovrebbe allertare ogni genitore. Per scoprire se i bambini sono allergici alle banane, è necessario consultare uno specialista.

Forniamo assistenza al paziente

I bambini di età inferiore a un anno non hanno ancora formato l'immunità e necessitano di una terapia appositamente selezionata.

Tutti i farmaci che aiutano a sbarazzarsi delle allergie dovrebbero essere prescritti solo con il permesso del medico. Seleziona anche il dosaggio richiesto.

Molto spesso, gocce e gel sono usati per trattare manifestazioni allergiche. Mezzi come Zyrtec e Fenistil sono ottimi esempi..

Le erbe con qualità antinfiammatorie e antiallergiche affrontano bene un'eruzione cutanea sul corpo del bambino..

Spesso, il medico prescrive il bagno in decotti di camomilla o spago.

La crema Bepanten aiuta a sbarazzarsi di secchezza e arrossamento delle guance.

Per rimuovere gli allergeni dal sistema digestivo, il medico prescrive gli enterosorbenti. I farmaci più popolari e buoni sono Smecta, Polyphepan e carbone attivo..

Qualsiasi rimedio viene applicato in base al dosaggio dell'età.

Se hai sintomi gravi, gli esperti consigliano di seguire una dieta ipoallergenica. Fino a quando tutti i segni non scompaiono, non puoi dare al bambino nuovi prodotti. Ed è necessario introdurli gradualmente nella dieta..

Un'allergia alla banana in un bambino in età scolare indica molto spesso la presenza di altre malattie.

È necessario identificarli ed escluderli. Possibili disturbi includono infezione da elminti e malattie respiratorie..

Oltre a trattare le allergie con antistaminici, il medico prescrive un adeguato corso di terapia per le malattie rilevate..

Guarda attentamente cosa sta usando tuo figlio. È imperativo seguire una dieta per le allergie.

Per far funzionare il sistema immunitario e gli organi digestivi, dai alle briciole prodotti puliti, freschi e naturali nel miglior modo possibile.

Ogni genitore deve ricordare che l'automedicazione può peggiorare le condizioni di tuo figlio e causargli gravi danni. Se noti sintomi strani, cerca immediatamente un aiuto specializzato.

Misure preventive

Ai bambini fino a un anno di età dovrebbe essere insegnato a banana gradualmente. Ciò contribuirà a evitare una reazione allergica..

Un nuovo prodotto dovrebbe essere introdotto non prima di 9 mesi di vita di un bambino. La prima volta, il frutto dovrebbe essere il più piccolo possibile..

Il secondo integratore di banana può essere fatto 3 giorni dopo il primo pasto. La dimensione del feto può essere leggermente aumentata.

È vietato introdurre nuovi prodotti quando il bambino ha febbre, dentizione o raffreddore, malattie respiratorie, infettive.

Risciacquare con abbondante acqua prima di dare la banana al bambino. In questo modo, laverai via alcuni componenti chimici dalla buccia e ridurrai il rischio di farli finire sulla polpa del frutto..

Quando il frutto viene trattato termicamente, non si verificano allergie. Invece della frutta, puoi dare a tuo figlio un muffin alla banana. Non causa malattie ed è un trattamento molto salutare..

Allergia alla banana

Si ritiene che le banane siano assolutamente innocue e questo frutto un tempo esotico può essere apprezzato da persone di tutte le età. Spesso vengono nutriti anche ai bambini, senza timore di disturbi nel lavoro dello stomaco e dell'intestino. Ma le allergie alle banane non sono rare e colpiscono sia gli adulti che i bambini..

L'allergia non è una malattia indipendente, ma una risposta a determinati disturbi nel corpo. I sintomi allergici sono innescati dall'istamina, che viene prodotta quando il sistema immunitario incontra una sostanza irritante.

Le banane sono ricche di una sostanza chiamata serotonina. Il suo contenuto in eccesso può fungere da catalizzatore per le allergie. Questo accade spesso quando la dieta contiene molti alimenti ricchi del suo contenuto: ricotta, fagioli, datteri, pollo.

Con un eccesso di potassio nel corpo, può verificarsi anche una reazione allergica, poiché la banana è al primo posto nel suo contenuto.

Va anche tenuto presente che il frutto viene portato nei nostri luoghi da lontano e spesso è ancora completamente immaturo. Per accelerare il processo, vengono utilizzate varie sostanze chimiche, che successivamente influenzano negativamente il tratto gastrointestinale (GIT) e causano allergie, soprattutto se il corpo è indebolito o particolarmente sensibile.

Condizioni allergiche possono anche verificarsi in relazione a precedenti avvelenamenti con questi frutti. Questa si chiama "pseudoallergia" e si manifesta in diversi disturbi gastrointestinali..

Che aspetto ha l'allergia alla banana? Ci sono delle funzionalità?

Questa reazione allergica non è quasi diversa nei sintomi di altre allergie alimentari, si manifesta:

  • feci molli;
  • gonfiore;
  • prurito alla pelle;
  • sudorazione eccessiva;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • tremori (tremori) delle mani;
  • la manifestazione di macchie rosse sulla pelle;
  • vomito a volte grave;
  • dolore all'addome;
  • disturbo intestinale sotto forma di aumento della produzione di gas;
  • starnuti allergici;
  • possibili manifestazioni cliniche sulla mucosa (il naso, gli occhi, la bocca sono interessati), fino all'edema di Quincke.

Inoltre, un'allergia può rispondere con tosse allergica, mal di gola e eccessiva debolezza nel corpo. Possono esserci forti capogiri con una significativa diminuzione della pressione sanguigna e, di conseguenza, sono possibili condizioni di svenimento. È così che l'allergia alle banane si manifesta negli adulti.

Nei bambini, le manifestazioni sono simili in termini di prurito, gonfiore delle mucose, manifestazione di macchie pruriginose sulla pelle, ma il tratto gastrointestinale di solito non soffre. Solo una piccola parte ha un disturbo delle feci e / o nausea.

Le manifestazioni più comuni di reazioni allergiche nei bambini sono dovute a:

  • il verificarsi di processi infiammatori sulla pelle;
  • malumore eccessivo e sovraeccitazione;
  • arrossamento della pelle.

Gli adulti devono stare molto attenti quando danno questo frutto ai bambini, senza dimenticare che la banana è un allergene, poiché la loro reazione può essere molto acuta - grave gonfiore e, di conseguenza, può verificarsi soffocamento. E questo può provocare non solo l'uso diretto, ma anche il latte materno, se la madre che allatta aveva le banane nella sua dieta..

Diagnostica

Per capire se un adulto o un bambino può essere allergico alle banane, un allergologo può dare una risposta chiara dopo un esame approfondito. A tale scopo vengono eseguiti vari test e test cutanei..

Inoltre, uno specialista richiede esami del sangue e analisi delle urine. Quando lo specialista ha informazioni complete sui risultati dell'esame, avrà l'opportunità di dare una conclusione finale, se una banana è un allergene per te o meno.

Trattamento

Affinché l'effetto dannoso dell'allergene si fermi, dovrebbe essere abbandonato. Si consiglia agli adulti di bere molta acqua, assumere assorbenti: aiuteranno a sbarazzarsi rapidamente delle manifestazioni allergiche. Se sei allergico alle banane, dovresti eliminare cibi come cachi e noci dalla tua dieta abituale. Stimolano anche la produzione di serotonina..

Esiste un numero enorme di farmaci antistaminici che aiutano efficacemente in questo problema. Per alleviare i sintomi, sono adatti i seguenti:

  • Zyrtek, Suprastin, Erius;
  • gruppo di assorbenti: Enterosgel, Polysorb;
  • Idrocortisone, desametasone (glucocorticosteroidi);
  • unguenti: Gistan, Fertilitis.

Importante! Per ogni manifestazione di una reazione allergica, uno specialista seleziona un singolo complesso di farmaci.

Per i bambini, di solito prescrivono:

  • rilascia Zyrtec;
  • Fenistil.

Suggerimenti per la medicina tradizionale

Esistono molte ricette diverse per le allergie, che si sono dimostrate valide nella terapia complessa, che sono offerte dalla medicina tradizionale..

  1. La sequenza. L'infuso della serie aiuta efficacemente ad alleviare i sintomi spiacevoli. Per cucinare così: prendere due bicchieri di acqua bollente, 2 cucchiai (cucchiaio) di successione essiccata, mettere in infusione il brodo per circa mezz'ora. Bevi come il tè.
  2. Aneto. Prendi l'aneto giovane, spremi il succo dalle foglie e dai gambi. Diluire circa ½. Le compresse con questa tintura dovrebbero essere applicate sulla pelle pruriginosa. Il prurito diminuirà.
  3. Prendi normali bustine di tè nero, prepara. Dopo 10 minuti, togliere, raffreddare. Applicare sull'eruzione cutanea. Questo può essere ripetuto più volte, subito dopo l'asciugatura..

Prevenzione

Per evitare questa rara reazione allergica alle banane, è necessario seguire le seguenti linee guida:

  1. Prima di gustare questo frutto va lavato accuratamente sotto l'acqua corrente (senza pulirlo).
  2. Attenzione per chi soffre di reazioni allergiche a cibi simili (pomodoro, avocado).
  3. Non essere zelante con queste mono-diete alla moda ora: l'eccesso di alcune sostanze può facilmente provocare spiacevoli sintomi allergici.
  4. I bambini non dovrebbero mangiare una banana durante la dentizione quando il corpo è indebolito dal raffreddore.
  5. Introduci un frutto sconosciuto nella dieta del bambino gradualmente e non prima di 9-10 mesi (per cominciare, dai un pezzo molto piccolo per assicurarti che la reazione del corpo sia adeguata).

Tutto quanto sopra dovrebbe essere preso in considerazione, ma in nessun caso dovresti rinunciare alle banane. Contengono molte sostanze utili, tra cui: ferro, potassio, sodio, ecc. Le banane sono un ottimo energetico, che mangiate a lungo vi manterrà sazi. Questo frutto è incredibilmente salutare per il cervello e migliora la composizione del sangue.

Se includi le banane nella tua dieta con moderazione, è improbabile che causino allergie, questo accade abbastanza raramente, quindi goditi il ​​frutto e sii sano.

Caratteristiche dell'allergia alla banana

Ogni persona che soffre di allergie alimentari sa che tutti gli alimenti sono suddivisi in allergenici alti, medi e bassi.

Molte persone pensano che se un prodotto si trova in fondo alla lista e contiene un allergene a bassa attività, allora può essere consumato in modo indolore e incontrollabile. Ma no, questa è un'opinione errata, poiché l'allergene tende ad accumularsi nel corpo e dopo un certo tempo si verifica una reazione spiacevole..

La banana è un allergene?

La banana può essere allergica se è un alimento moderatamente allergenico? La risposta a questa domanda sarà sicuramente positiva. Il fatto è che storicamente una banana è un frutto d'oltremare che i nostri antenati (tranne quelli al potere) non usavano affatto.

Cioè, geneticamente nel corpo russo, la tolleranza di questo prodotto non è stabilita e in alcune persone i componenti proteici di una banana vengono presi dal sistema immunitario per gli allergeni.

Un'allergia alle banane negli adulti e nei bambini può manifestarsi quando il frutto stesso viene utilizzato nella sua forma pura o quando si mangiano prodotti contenenti una banana (succo di banana, torte, frullati, marmellate, yogurt, sciroppi).

Sebbene le allergie alle banane siano rare (non più dell'1% di tutte le allergie segnalate), sono probabili reazioni crociate. Stiamo parlando di allergie a cibi che contengono gli stessi amminoacidi della banana. Quando consumato, il corpo inizia a "confondere" l'irritante e dare sintomi allergici ai soliti cocomeri o meloni.

Numerosi studi hanno scoperto che le persone allergiche all'ambrosia o al polline di quinoa reagiranno presto a una banana.

Posso mangiare altri frutti esotici? Sono possibili piccole quantità, ma sono possibili reazioni crociate con i seguenti prodotti:

  • Kiwi;
  • Colore piantaggine;
  • Meloni;
  • Avocado.

Lattice e banana

Se tutto è chiaro con reazioni allergiche crociate ad altri alimenti e polline, con il lattice è un po 'più complicato. C'è un'allergia al lattice e cosa c'entra una banana? Il fatto è che il lattice, come derivato del latte degli alberi della gomma, contiene proteine ​​simili a quelle che si trovano nelle banane. Secondo le statistiche non ufficiali, circa la metà delle persone allergiche al lattice ha avuto la stessa reazione mangiando una banana.

Il lattice include:

  • Guanti;
  • Alcuni tessuti e scarpe;
  • Preservativi e palloncini;
  • Biancheria da letto (cuscini, materassi);
  • Cerotto adesivo.

Allergie da bambini

L'allergia alle banane nei bambini è più comune che negli adulti, poiché il corpo del bambino reagisce più bruscamente agli stimoli esterni.

La sintomatologia della malattia è la stessa degli adulti, l'unica differenza è la velocità della reazione e il suo pericolo. Nei bambini, il gonfiore delle labbra e della laringe viene rilevato più spesso, quindi se il bambino è allergico, è meglio usare questo frutto in piccole quantità e non costantemente.

L'allergia alle banane nei bambini si verifica in due casi. Il primo, quando la futura mamma ha abusato di questo feto d'oltremare durante la gravidanza, e il secondo, se una donna durante il periodo di allattamento si è permessa inavvertitamente di mangiare diverse banane durante il giorno e l'allergene, con il latte materno, è entrato nel corpo del bambino.

In ogni caso, le allergie possono essere identificate solo quando mostrano sintomi. Se durante gli esami si è scoperto che l'allergene è una banana, allora:

  • In nessun caso una madre che allatta dovrebbe mangiare banane, cachi, avocado, kiwi;
  • Le miscele artificiali non devono contenere banana e suoi derivati;
  • Al bambino viene mostrata una dieta ipoallergenica per almeno 14 giorni.

Sintomi

I sintomi della malattia sono identici a quelli di qualsiasi allergia alimentare:

  • Respiratorio: naso che cola, arrossamento e gonfiore delle palpebre, starnuti, lacrimazione, mal di gola;
  • Locale dermatologico: prurito, orticaria;
  • Patologie gastrointestinali: nausea, diarrea, vomito.

La reazione può procedere in due modi: veloce e lenta. Nel primo caso, i sintomi si sviluppano immediatamente dopo aver mangiato una banana o non oltre 60 minuti dopo aver iniziato a prenderla. Questi sono principalmente dolori di stomaco, nausea, secchezza e mal di gola. Si nota anche prurito delle mucose della bocca..

Una reazione ritardata è espressa da arrossamento e prurito della pelle, eruzioni cutanee. Ma questo non significa che con una reazione allergica che non si è verificata immediatamente, i sintomi di cui sopra siano esclusi..

L'edema di Quincke e lo shock anafilattico sono pericolosi per la vita umana, il che è possibile anche se si è allergici agli ingredienti di una banana. In questo caso, dovresti contattare immediatamente un'ambulanza..

Caratteristiche interessanti

Molto spesso, la sindrome allergica non è causata dal frutto esotico stesso, ma da sostanze chimiche dannose in esso contenute. Il fatto è che il trasporto a lungo termine richiede un trattamento chimico speciale di frutti e bacche esotiche, comprese le banane..

È noto che sono le banane che arrivano alle nostre latitudini ancora verdi, quindi vengono poste in apposite camere, dove viene spruzzata una speciale sostanza chimica che favorisce una maturazione uniforme. Solo allora i frutti vanno agli scaffali dei negozi.

Va anche ricordato che le banane moderne sono frutti coltivati ​​artificialmente nelle piantagioni di banane. Allo stesso tempo, non tutte le piantatrici rivelano dati reali e non è ancora chiaro come le banane siano state lavorate durante la loro crescita..

Un altro fatto interessante: non l'intera banana può causare una reazione anormale, ma solo un certo allergene in essa contenuto. Ad esempio, la profilina è una delle proteine ​​presenti nella polpa del frutto. L'allergia a questa particolare proteina può causare reazioni crociate al polline di alcune piante.

Quindi la profilina viene distrutta molto rapidamente durante il trattamento termico. Pertanto, le persone che hanno questa particolare proteina responsabile delle allergie possono mangiare prodotti da forno con l'aggiunta di una banana o semplicemente della polpa riscaldata e raffreddata a temperatura ambiente..

Trattamento

Il trattamento medico consiste nell'eliminare l'azione dell'allergene. Cioè, se sospetti un'allergia simile, non puoi mangiare banane, almeno fino a quando la diagnosi non viene confermata o negata..

Per i disturbi gastrointestinali, si possono assumere assorbenti (carbone attivo, polisorb). Va notato che gli assorbenti rimuovono sia le sostanze dannose (allergeni) che quelle utili (farmaci) dal corpo, pertanto, tutti i farmaci devono essere assunti 1,5 ore prima e dopo l'uso di assorbenti, altrimenti verranno semplicemente espulsi dal corpo senza esercitare alcun effetto positivo..

I sintomi respiratori e cutanei possono essere trattati con antistaminici non sedativi. Questi includono loratadine, tavegil. Con forte prurito e orticaria, gli unguenti a base di ormoni forniscono sollievo. Tuttavia, non possono essere applicati a lungo su ampie aree della pelle..

Ricette popolari

L'aneto aiuta a lenire il prurito e ad alleviare l'infiammazione. È necessario prendere le verdure di questa pianta e spremerne il succo (2-3 cucchiaini), aggiungere la stessa quantità di acqua fredda bollita. Inumidisca un tampone di cotone nella medicina ricevuta e applichi un'applicazione su un'area pruriginosa per 25-35 minuti.

Per gli stessi scopi, usa un decotto di camomilla e spago. Un cucchiaio di erbe viene versato con un bicchiere di acqua bollente, infuso per un quarto d'ora e le lozioni vengono applicate sull'eruzione.

Allergia alla banana: cause, sintomi, trattamento

Le banane sono considerate frutti ipoallergenici. Sono ricchi di vitamine, minerali, fibre alimentari, sufficientemente nutrienti e ricchi di calorie. Tuttavia, a volte quando vengono utilizzati, si verificano allergie. La malattia richiede un aiuto urgente, soprattutto se si manifesta nei bambini. Perché si verificano le allergie alle banane e come trattarle?

Cause

Le allergie alla banana sono rare. Meno del 2% della popolazione deve affrontare questo problema. Di solito si sviluppa improvvisamente, anche se il prodotto è stato precedentemente tollerato normalmente.

Le banane contengono molto triptofano, che viene convertito in serotonina nel corpo. In piccole quantità ha un effetto benefico sullo stato psico-emotivo. Tuttavia, il suo accumulo o un'eccessiva assunzione porta allo sviluppo di una reazione.

Un allergene può essere una sostanza chimica con cui i frutti vengono trattati per prolungarne la durata o accelerare la maturazione. I bambini sono particolarmente sensibili a loro, il cui sistema immunitario è sottosviluppato..

Alcuni fattori aumentano il rischio di allergie:

  • predisposizione ereditaria (inclusa la presenza di allergie ad altri alimenti);
  • interruzione del tratto digestivo;
  • disfunzione del fegato, pancreas;
  • disturbo metabolico;
  • malattie croniche;
  • stress frequente, disagio emotivo, nevrosi.

Sintomi

I sintomi allergici si verificano più spesso immediatamente dopo aver mangiato una banana. Da parte della pelle compaiono i seguenti sintomi: eruzioni cutanee, orticaria, iperemia, gonfiore. I segni dermatologici sono localizzati principalmente su mani, viso, addome, ma possono essere grandi, interessando quasi tutto il corpo. Le eruzioni cutanee sono accompagnate da forte prurito, desquamazione della pelle.

L'allergia alle banane si manifesta con disturbi dispeptici: nausea, vomito, disturbi delle feci (stitichezza o diarrea), aumento della produzione di gas. La vittima perde l'appetito, si osservano nausea e vomito. A volte chi soffre di allergie lamenta un forte prurito in bocca..

Manifestazioni respiratorie: rinite allergica, abbondante secrezione di liquido trasparente dal naso, starnuti, forte prurito al naso e alla bocca, tosse secca. Possono verificarsi lacrimazione e arrossamento della sclera degli occhi.

Il pericolo di allergie è dovuto all'alto rischio di sviluppare edema di Quincke, che è accompagnato da gonfiore della laringe, insufficienza respiratoria, soffocamento, mancanza di respiro, ipossia. In assenza di un'adeguata assistenza, può essere fatale. Anche lo shock anafilattico è pericoloso, che è accompagnato da spasmi d'organo e provoca arresto respiratorio.

In alcuni casi, una reazione allergica si manifesta con un forte calo della pressione sanguigna. Questo può portare a svenimenti. Questa condizione richiede cure mediche immediate..

Nei bambini

Un'allergia alle banane in un bambino si verifica abbastanza spesso ed è più acuta. Il quadro clinico è identico alle manifestazioni negli adulti: eruzioni cutanee, disturbi dispeptici, disturbi respiratori. Inoltre, il sistema nervoso dei bambini soffre. Il bambino diventa irritabile, apatico, irrequieto. Perde l'appetito, si preoccupa per l'insonnia o aumenta la sonnolenza.

Un'allergia nei bambini è particolarmente pericolosa dopo l'introduzione di una banana come alimento complementare. Si manifesta rapidamente, causando edema delle vie aeree e soffocamento. L'ipossia può interrompere il lavoro del cervello, che influirà ulteriormente negativamente sullo sviluppo mentale e fisico. In casi particolarmente difficili, una tale reazione finisce con la morte..

Recentemente, l'allergia alla banana nei bambini sta diventando più comune. Ciò è dovuto all'utilizzo di un gas speciale e di sostanze chimiche che aiutano a mantenere la frutta fresca a lungo..

Diagnostica

Un allergologo è coinvolto nella diagnosi della malattia. Il medico determina la causa della reazione negativa e prescrive il trattamento ottimale. Una storia familiare è obbligatoria, viene specificata la presenza di allergie nel parente più prossimo. Viene eseguito un esame del sangue per l'immunoglobulina E e vengono prescritti test allergologici per adulti e bambini di età superiore a 3 anni. Un test di eliminazione viene utilizzato per rilevare le allergie alimentari.

Trattamento

Per eliminare i sintomi negativi, elimina la banana dalla dieta. La stabilizzazione dei livelli di serotonina e istamina porta ad un miglioramento della condizione e alla scomparsa dei sintomi. Non comprare la frutta e non tenerla in casa, poiché il suo aroma può provocare allergie..

Per alleviare i sintomi, vengono prescritti antistaminici (Erius, Suprastin, Tavegil, Diazolin). I bambini sono farmaci raccomandati in forma liquida - gocce Zirtek o Fenistil.

Enterosgel, Smecta, Sorbex, Atoxil, Carbone attivo, Polyphepan aiuteranno a migliorare il funzionamento dell'apparato digerente e rimuovere le tossine.

Per eliminare le manifestazioni cutanee, vengono utilizzati rimedi locali: Gistan, Fenistil gel, Bepanten. I bagni con erbe medicinali (spago, camomilla) aiuteranno ad alleviare la condizione nei bambini. Hanno un effetto antinfiammatorio, alleviano il prurito, calmano il sistema nervoso.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di allergie nei bambini, iniziare a introdurre le banane nella dieta gradualmente e non prima di 8-9 mesi. L'introduzione prematura di alimenti complementari è pericolosa per la salute. L'apparato digerente del bambino non è pronto a digerire il cibo. Tieni traccia della risposta del tuo corpo. Se non ci sono segni di una reazione negativa, aumentare la quantità di prodotto. Se sei intollerante, sostituisci il frutto con uno più sicuro.

Per la prevenzione delle allergie negli adulti, si consiglia di smettere di mangiare banane. Eliminali dalla tua dieta. Se c'è una reazione crociata a pesca, kiwi, agrumi, evita questi frutti. Prima di mangiare, lavare accuratamente le banane sotto l'acqua corrente per rimuovere eventuali residui chimici utilizzati per la lavorazione.

Non esagerare con le banane. Un consumo eccessivo aumenta il rischio di allergie.

La risposta immunitaria alle banane è un evento raro che può verificarsi nei bambini e negli adulti. Si manifesta come disturbi dispeptici, respiratori e dermatologici e può portare a gravi complicazioni (edema di Quincke). Introdurre il cibo gradualmente e con attenzione nella dieta ed evitare di mangiare troppo..

Allergia alla banana: pericolosa e dipendente

Sebbene le banane non crescano ancora in Ucraina, a causa del loro gusto e delle qualità nutrizionali, non sono meno apprezzate delle mele o delle prugne. Inoltre, la banana è uno dei primi alimenti che possono essere introdotti nella dieta del bambino. Ma fai attenzione: c'è un'allergia alla banana e inoltre può manifestarsi all'istante.

Le banane, che consumiamo fresche o essiccate, possono essere causa di allergie. Sono pericolosi anche quelli che si trovano in succhi, sciroppi, cocktail di frutta, yogurt, gelati, prodotti culinari e alcolici..

Anche la frutta utilizzata in alcuni medicinali e prodotti cosmetici, come il balsamo per le labbra, può causare una reazione allergica..

Sintomi di allergia

I primi segni di allergia alla banana possono comparire pochi minuti dopo aver mangiato frutta fresca o cibi che la contengono. In alcune persone, una reazione può derivare dal contatto della pelle con una banana e / o la sua buccia.

Le manifestazioni di una reazione allergica a una banana includono:

  • prurito o gonfiore delle labbra, della lingua e della gola - la cosiddetta sindrome da allergia orale;
  • orticaria;
  • gonfiore, prurito e / o arrossamento degli occhi;
  • naso che cola o starnuti;
  • dispnea;
  • mal di stomaco, vomito o diarrea;
  • anafilassi.

Ora ci sono 6 allergeni alla banana descritti. Appartengono a diversi gruppi proteici e quindi hanno proprietà diverse. E la sensibilità a ciascuno di essi può apparire in modo diverso.

Il principale allergene della banana è Profilin Mus a 1

Il principale allergene della banana che siamo abituati a vedere sugli scaffali dei supermercati è la proteina Mus a 1, che appartiene al gruppo delle profiline. La sensibilità ad esso significa che è probabile che il paziente sia sensibilizzato al polline di cereali, assenzio, betulla e ulivo. E anche arance, angurie e meloni.

Le profiline si decompongono facilmente se riscaldate e digerite. Pertanto, i sintomi di sensibilità a loro si manifestano più spesso come sindrome da allergia orale.

Allergia alla banana al lattice

I seguenti tre allergeni sono Mus a 2, Mus a 5 e il Mus a 6. scoperto di recente. Provocano allergie al lattice e ai prodotti in lattice nelle persone a loro sensibilizzate. Dopotutto, i parenti di queste proteine ​​sono contenuti anche nel succo di hevea, una pianta da cui si ottiene la gomma naturale.

Secondo alcuni rapporti, la sensibilità a queste tre proteine ​​si sviluppa nel 45% dei pazienti con allergia al lattice..

Oltre alla banana, le persone con allergie al lattice possono sviluppare allergie a kiwi, castagne, mango e avocado, così come ad alcune noci..

In particolare, in un bambino sensibilizzato alla frutta a guscio può verificarsi una reazione allergica dopo aver mangiato o toccato banane crude. È vero, una tale reazione è raramente forte..

I sintomi dell'allergia alle banane al lattice sono più gravi di quelli del polline di banana. I primi includono orticaria generalizzata, dolore addominale, vomito e talvolta anafilassi..

Mus a 3 proteine: la causa delle allergie alle banane e alle drupacee

La proteina Mus a 3 è un importante allergene della banana che non si decompone durante il riscaldamento e la digestione, appartiene al gruppo delle proteine ​​di trasporto dei lipidi. È la sensibilità a Mus a 3 che spesso determina il rischio di reazioni anafilattiche nei pazienti.

I parenti della proteina Mus a 3 si trovano anche nelle drupacee e in altri frutti della famiglia delle rose (mela, pesca, albicocca, ciliegia, prugna, pera, lampone rosso, fragola). Anche in gelsi, kiwi, agrumi e uva.

Anche le drupacee ei kiwi contengono proteine ​​simili alla taumatina. Sono imparentati con un altro allergene alla banana - Mus a 4.

La quantità di questa proteina aumenta nei frutti maturi. È stabile e può anche causare sintomi gravi, tra cui eruzioni cutanee e problemi digestivi.

Solo una piccola banana è sufficiente per i sintomi.

L'allergenicità alla banana può essere aumentata dalle sostanze chimiche utilizzate per maturare i frutti.

Ad oggi, non ci sono ancora informazioni sulla minima quantità di banana che può causare una reazione allergica. Ma è noto che un paziente ha reagito 5 minuti dopo aver mangiato 1,3 g di frutta.

In ogni caso, i dati ottenuti dall'analisi dei casi clinici indicano che i pazienti altamente sensibili hanno bisogno solo di un piccolissimo pezzo di banana per innescare una reazione.

Ad esempio, i media hanno riportato un caso in cui un insegnante, che era allergico alle banane, è quasi morto per shock anafilattico. Ha toccato la maniglia della porta che gli adolescenti hanno spalmato scherzosamente di frutta.

Come vengono diagnosticate le allergie

Se hai una reazione dopo aver mangiato o contattato una banana, ciò potrebbe indicare un'allergia a questo frutto. Hai bisogno di vedere un allergologo. Per confermare o smentire la diagnosi, può eseguire test cutanei: un prick test standardizzato o un test utilizzando una banana fresca..

Ma nel caso di un'allergia alla banana, un esame del sangue molecolare per gli allergeni può essere più informativo. In particolare, ALEX, che ti mostrerà esattamente a quali proteine ​​della frutta reagisci.

Prevenzione delle reazioni allergiche

Le persone che potrebbero avere un'allergia alla banana dovrebbero evitare completamente la frutta fresca. E tutti gli alimenti contenenti banane fino a quando non viene fatta una diagnosi finale.

Quando viene confermata una vera allergia alla banana IgE-dipendente, il paziente deve seguire una dieta priva di banane per tutta la vita..

Trattamento di allergia alla banana

Le manifestazioni di una lieve reazione allergica a una banana possono aiutare ad alleviare gli antistaminici. Se la malattia è grave e vi è il rischio di anafilassi, il medico può consigliarti di portare sempre con te una pompa per l'adrenalina..

Come evitare gli allergeni

Se ti è stata diagnosticata un'allergia alla banana, segui questi suggerimenti:

  • Evita cibi, cosmetici o medicinali che contengono banane.
  • Controlla sempre gli ingredienti per cocktail e dessert crudi: le banane sono spesso usate in questi piatti.
  • Fai attenzione ad altri alimenti che possono causare reazioni allergiche crociate: avocado, castagne, kiwi, mele, carote, sedano, papaia, patate, pomodori e meloni.
  • Se sei sensibilizzato alle banane e al lattice, evita il contatto con oggetti a base di gomma, inclusi palloncini, attrezzature per il fitness, guanti, preservativi, ecc..
  • Evita giocattoli e ciucci, che possono contenere anche lattice.

Banane

Con uno spuntino sano e nutriente in mente, molte persone opteranno per una banana. Qualcuno lo mangerà per dessert e qualcuno, dimenticandosi dell'allergia alla banana, ne farà cibo per bambini.

Dopotutto, le banane sono frutti quasi universali. Li otteniamo in confezioni naturali e l'alto contenuto di sostanze naturali a lento assorbimento ti aiuterà a soddisfare la tua fame per un tempo relativamente lungo con l'aiuto di un tale spuntino. Inoltre, questo prodotto contiene una notevole quantità di sostanze nutritive. Quindi, il potassio, di cui la banana è un'ottima fonte, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e funge da buon protettore contro le malattie cardiache e gli ictus. Pectina - la fibra, che è anche abbondante in questo frutto, ha un buon effetto sul sistema digestivo, abbassa i livelli di colesterolo e normalizza la funzione intestinale. L'amido persistente nelle banane ha anche un effetto prebiotico, supportando la normale microflora intestinale aumentando la produzione di acidi grassi a catena corta per una sana digestione.

Nonostante la banana non sia tra gli otto allergeni più comuni, nella maggior parte del mondo circa l'1% della popolazione è allergica a questo frutto..

L'allergia alla banana può anche manifestarsi da sola (e questo accade molto più spesso) e in combinazione con la sensibilità ad altri alimenti, rappresentando uno dei due tipi di sindrome da allergia orale. I sintomi colpiscono la bocca o la gola.

Il primo tipo è la sindrome del frutto del polline

Si verifica in alcuni pazienti con raffreddore da fieno che sono allergici a determinati tipi di polline degli alberi (betulla, ontano o nocciolo). In questi casi, le proteine ​​nel polline sono così simili nella struttura a quelle presenti in alcuni alimenti vegetali che ciò porta ad una reazione crociata tra, in particolare, frutta e polline..

La seconda sindrome è il già citato incrocio tra frutta e lattice. Circa il 45% dei pazienti allergici alla banana può essere sensibile al lattice. Ciò è dovuto al contenuto naturale di chitinasi in Hevea (albero della gomma). È il suo succo che viene utilizzato per la produzione del lattice, che viene poi utilizzato per realizzare guanti igienici, palloncini, preservativi, ecc. Pertanto, la sindrome del lattice-frutto si verifica nelle persone allergiche alla gomma naturale. In entrambi i casi di sindrome da allergia orale, è improbabile che i pazienti sviluppino sintomi gravi perché le proteine ​​che causano allergie sono instabili e vengono distrutte quando il cibo entra nello stomaco. Pertanto, i sintomi sono generalmente limitati solo alle labbra, alla bocca, alla lingua, alla gola o all'esofago..

Prevenzione dell'allergia alla banana

Indipendentemente dalla gravità della reazione della banana, il modo migliore per sbarazzarsi delle tue allergie è evitare la banana. Cerca gli ingredienti nelle macedonie, nelle bevande alla frutta e in altri alimenti in cui la banana può essere un ingrediente inaspettato.

Controllare le etichette per la presenza di aromi appropriati non solo negli alimenti, ma anche nei prodotti chimici domestici.

Se hai già mangiato una banana e avverti una leggera reazione allergica, sciacqua bene la bocca per rimuovere il frutto rimasto e lavati le mani. A volte, per ridurre la manifestazione di allergie, o addirittura evitarla, il trattamento termico aiuta. Se esposto a temperature elevate, la proteina che innesca la reazione viene distrutta.

Se mangi una banana e la reazione allergica è troppo grave e fastidiosa, potresti aver bisogno di un antistaminico. Tuttavia, a volte i sintomi possono scomparire da soli entro due ore. In ogni caso, è meglio consultare un medico per trovare il trattamento giusto..

Devi sapere che non tutti i farmaci antiallergici sono consentiti per bambini, donne incinte o donne che allattano, ci sono altre restrizioni.

Se la manifestazione dell'allergia non diminuisce, la persona inizia a soffocare e l'eruzione cutanea ha iniziato a diffondersi in tutto il corpo: è meglio chiamare un'ambulanza, perché stiamo parlando dello sviluppo di una reazione anafilattica. Può essere in pericolo di vita.

I pazienti a maggior rischio di sviluppare anafilassi devono consultare il proprio medico in merito all'uso di una pompa per epinefrina, che allevia i sintomi dell'anafilassi. Il distributore può essere utilizzato anche prima dell'arrivo dell'ambulanza, con il minimo sospetto di una reazione grave.

  • Cause di allergia
  • Sintomi

Ad alto rischio sono le persone allergiche a sostanze che contengono proteine ​​simili alla banana. Si ritiene che l'allergia alla banana sia causata dalla sua proteina chitinasi. Questa proteina si trova anche nel kiwi e nell'avocado. E hai maggiori probabilità [1] di reagire a una banana se sei allergico ad altri frutti, verdure o lattice, le cui proteine ​​sono anche strutturalmente simili a quelle di una banana. Le persone che reagiscono a questo dolce sperimentano anche reazioni orali a pesche e olive. E anche - per verdure crude come peperoni, pomodori e carote.

I medici possono parlare con sicurezza della somiglianza delle proteine ​​in diversi alimenti e della loro reattività crociata con altre sostanze sulla base dei dati dei test molecolari per le allergie. Consentono non solo di identificare la sensibilità a un allergene, ma forniscono anche informazioni sulla proteina che lo provoca. Questi test possono anche aiutare l'operatore sanitario a sapere se è probabile una reazione allergica grave, anafilattica..

A volte eczema, dermatite atopica, asma, allergia ai pollini e ereditarietà possono contribuire allo sviluppo di allergie alle banane..

Nella maggior parte dei casi, i sintomi (gonfiore delle labbra e della lingua, respiro sibilante, crampi e diarrea) compaiono entro pochi secondi o minuti dopo aver mangiato il frutto. Dopo aver toccato il feto o la pelle possono svilupparsi prurito e eruzioni cutanee. Secondo gli scienziati [2], lo 0,1 - 1,2% della popolazione è gravemente allergico alla banana.

In generale, i sintomi dell'allergia alle banane possono differire in gravità e pattern da persona a persona, ma alcuni tipi di reazioni sono più comuni di altri..

I sintomi più comuni sono:

  • Prurito alla bocca e alla gola;
  • Orticaria
  • Dolore addominale
  • Diarrea
  • Vomito
  • Febbre
  • Eruzione cutanea
  • Fiato corto
  • Shock anafilattico (nei casi gravi)

Le banane provocano allergie e quali sintomi mostrano nei bambini e negli adulti??

L'allergia alla banana, sebbene rara, è del tutto possibile. Per comprendere o meno un prodotto allergenico a base di banana, è necessario considerare il suo effetto sul corpo umano. Secondo le statistiche ufficiali, circa l'1% della popolazione soffre di allergie. A chi importa sapere se le banane sono allergeniche o no? Innanzitutto per le persone affette da questa malattia, per la corretta scelta dei prodotti e per le mamme che introducono ad un bambino i primi alimenti complementari.

Cos'è l'allergia?

Una persona che non ha precedentemente sofferto di un disturbo simile potrebbe avere un'allergia alle banane? Chi è a rischio? Per la risposta corretta a queste domande, è necessario capire cos'è un'allergia e conoscere i processi nel corpo sotto l'influenza di un allergene..

L'allergia è la reazione del corpo a determinate sostanze provenienti dall'esterno. Si formano anticorpi. Quando si interagisce con oggetti proteici estranei, si sviluppa una risposta immunitaria. Quando una sostanza entra nel corpo per la prima volta, di solito non c'è reazione. Con il contatto ripetuto, c'è il rischio di sviluppare allergie di varia gravità.

Come risultato dell'ingestione di un allergene:

  • l'istamina viene rilasciata dai cosiddetti mastociti e aumenta la permeabilità capillare;
  • compare una reazione allergica visibile (eruzione cutanea, gonfiore, ecc.);
  • aumento dell'attività delle ghiandole secretorie;
  • possibile ostruzione delle vie aeree.

L'allergia alla banana può causare prurito

Le allergie sono generalmente suddivise in:

  • cibo;
  • respiratorio;
  • medicinale;
  • insetto.

Quali allergeni ci sono nella banana??

  • Profilin. È responsabile della possibile manifestazione incrociata di una reazione allergica;
  • Chitinasi (classe 1). Il principale allergene presente nei frutti di banana;
  • Beta-1,3-gluconasi. Un enzima comune nelle piante;
  • Proteina simile alla taumatina. Contenuto nella polpa del frutto.

Quanto sono allergenici i frutti di banana?

Durante l'esame delle reazioni allergiche, i medici studiano separatamente se una banana provoca allergie nei bambini e negli adulti. Questo è importante, perché in età diverse la reazione a un particolare prodotto potrebbe non essere identica. Esistono però anche dei numeri medi, in base ai quali si basa la classificazione degli allergeni, secondo cui le banane sono classificate come allergeni di media intensità..

Si è riscontrato che quando una banana entra in contatto con acceleratori di maturazione, la sua allergenicità aumenta.

Sintomi nei bambini e negli adulti

Nonostante il fatto che la reazione a una banana sia un fenomeno piuttosto raro, non può essere completamente esclusa..

L'allergia alla banana negli adulti si manifesta come segue:

  1. Macchie rosse si formano sulla superficie della pelle. Il prurito è possibile.
  2. Gonfiore delle mucose del naso, della bocca, ecc. L'edema laringeo è particolarmente pericoloso.
  3. Il paziente avverte nausea o addirittura vomito.
  4. Forse un sistema digestivo disturbato (diarrea).
  5. I pazienti che soffrono di una reazione allergica spesso avvertono dolore addominale.
  6. Sensazione di mal di gola.
  7. Tosse.
  8. La pressione sanguigna diminuisce.
  9. Il paziente può manifestare forti capogiri e occasionalmente perdita di coscienza.

È anche possibile un aumento della temperatura, sebbene sia piuttosto raro.

Uno dei tipi più gravi e pericolosi di reazioni allergiche è lo shock anafilattico. Se l'assistenza medica qualificata non viene fornita in tempo, può verificarsi la morte della vittima..

Il corpo di un bambino reagisce agli effetti degli allergeni in modo diverso rispetto a un adulto. Pertanto, la questione se un bambino possa essere allergico a una banana dovrebbe essere considerata separatamente..

Il corpo del bambino può reagire all'introduzione di un prodotto non familiare con un'eruzione cutanea e arrossamento delle guance.

Le allergie alle banane sono molto rare nei bambini più grandi. Molto spesso, i problemi si verificano se questo frutto viene abusato..

Quando si è allergici alle banane nei bambini, i sintomi sono i seguenti:

  • interruzione del sistema digestivo;
  • Aumento della temperatura.

Se sei allergico alle banane, si consiglia di escludere l'allergene dalla dieta..

La manifestazione di allergie nei neonati sotto forma di arrossamento delle guance

Può causare una reazione allergica nei bambini durante l'allattamento?

Le banane sono uno degli alimenti deliziosi e salutari che i medici raccomandano alle donne durante la gravidanza e l'allattamento. Ma è così innocuo per il bambino. Durante il periodo dell'allattamento al seno, una giovane madre dovrebbe monitorare attentamente la sua dieta, poiché potrebbe esserci un'allergia alle banane in un bambino che ha ricevuto una porzione di allergeni con il latte. Qualsiasi prodotto può provocare un'allergia nel bambino, pertanto qualsiasi nuovo componente del menu dovrebbe essere introdotto sotto stretta supervisione delle condizioni del neonato. Un bambino può essere allergico alle banane e gli allergeni pericolosi possono uscire dal corpo di una donna attraverso il latte materno?.

Per evitare un'allergia alle banane nei bambini durante l'allattamento, è necessario seguire una serie di regole. Si consiglia per i primi giorni di mangiare il frutto non più di una volta ogni tre giorni, l'orario di assunzione desiderato è la mattina. Se il bambino ha un'eruzione cutanea, arrossamento della pelle o problemi con le feci, il gustoso frutto dovrà essere abbandonato per circa trenta giorni. Quindi puoi provare di nuovo ad aggiungere la banana alla dieta..

Chi soffre di allergie può mangiare questi frutti??

Solo il medico curante può fornire una risposta completa alle domande sulla possibilità per una persona in remissione della malattia di mangiare banane con allergie e se una banana è un allergene in questo caso particolare. È lui che approva e concorda l'elenco dei prodotti accettabili..

Video utile

Le vere allergie alimentari sono rare (meno del due percento della popolazione). La causa più comune è l'ereditarietà. Nei bambini, le allergie di solito compaiono nei primi anni di vita (spesso all'albume d'uovo), e poi le "superano":

Allergia alla banana: sintomi, trattamento

Secondo il classificatore della malattia, l'allergia alle banane si riferisce a una ridotta digestione del cibo. Il frutto è moderatamente allergenico, la reazione è rara. I pazienti possono confondere intolleranza alla frutta e intossicazione alimentare, soffrire di conservanti utilizzati nel trasporto della frutta o mescolare le loro condizioni con la comune SARS. I test di laboratorio possono determinare la causa del disturbo e prescrivere un trattamento competente.

Una vera allergia alla banana

Nella medicina moderna, una vera allergia alla banana è una condizione causata da un eccesso nel corpo di serotonina contenuta in questi frutti. L '"ormone della gioia" entra nel corpo non solo con i frutti tropicali, ma anche con cioccolato, cacao, carruba, caffè, pesche e angurie. Il suo effetto è potenziato quando si combina l'assunzione di questi alimenti con formaggi ricchi di triptofano. Ma questo non significa che una persona sana con un sistema immunitario correttamente funzionante possa sviluppare allergie mangiando un paio di banane e una barretta di cioccolato..

  • disturbi del sistema immunitario causati da una lunga assenza di terapia per malattie infiammatorie, malattie croniche dei denti, gola, legamenti, articolazioni;
  • gravidanza nel primo trimestre, tossicosi grave e carenze nutrizionali ad essa associate;
  • una grave intossicazione alimentare o infezione virale che causa diarrea e vomito;
  • uso a lungo termine di farmaci che aumentano artificialmente i livelli di serotonina;
  • auto- "trattamento" della bulimia e di altri disturbi alimentari con antidepressivi triciclici;
  • una dieta su uno o due prodotti, ad esempio, mangiare solo banane e latte per una settimana, o solo cioccolato e caffè;
  • forte perdita di peso attraverso un'alimentazione squilibrata e un allenamento sportivo eccessivo;
  • riduzione del recupero da infortuni e operazioni sullo sfondo di farmaci e malnutrizione;
  • aumento dei livelli di cortisolo associati al sovrallenamento negli atleti o negli appassionati di fitness

Le vere allergie possono verificarsi anche nei bambini se l'immunità è compromessa. L'allattamento al seno non "assicura" contro di esso, al contrario, il bambino può sviluppare intolleranza alle banane se la madre ne abusa nella sua dieta.

Importante: le vere allergie possono essere “reticolate”. Tutto inizia con una reazione alle banane e continua con l'intolleranza a nettarine, angurie e pesche..

Sintomi di una vera allergia alla banana

  • letargia, debolezza, sonnolenza, una condizione come la prolungata mancanza di sonno;
  • disordini del sonno
  • Dal tratto digestivo:
  • vomito e diarrea nei casi difficili;
  • gonfiore, gas in modo più semplice;
  • alterato assorbimento di altri alimenti, nausea

Dal sistema respiratorio:

  • rinite allergica - naso chiuso, prurito delle mucose;
  • "Rivestito" e prurito alla gola come con un raffreddore, infiammazione

Dal lato pelle:

  • orticaria o altre eruzioni cutanee;
  • prurito, infiammazione di tutte le mucose

Il paziente starnutisce, può tossire, nei casi più gravi, è probabile gonfiore del rinofaringe, calo della pressione sanguigna, svenimento.

Trattare le vere allergie alle banane

La diagnostica viene eseguita in un istituto medico. Il medico esegue un test, applicando allergeni a una piccola puntura nell'area del polso, oppure esegue un esame del sangue, rivelando la presenza di immunoglobuline in esso. Dopo aver identificato un'allergia alla banana, lo specialista prescriverà un antistaminico e una dieta..

Le restrizioni dietetiche per le allergie alle banane sono piuttosto severe:

  • non puoi mangiare i frutti tropicali stessi, purea di banana, torte, pasticcini, cagliata, yogurt con ripieni appropriati;
  • sono escluse altre fonti di serotonina alimentare: cioccolato in tutte le forme, cacao, dolciumi, fichi, fichi secchi, puree di frutta e succhi;
  • limitato a formaggi e noci di macadamia;
  • sono esclusi i prodotti che caricano il sistema immunitario e digestivo - cibo in scatola, carni affumicate, carni gourmet;
  • limitato a caffè con caffeina, cola, bevande sportive con guaranà

Per quanto tempo dovresti seguire la dieta? Con vere allergie, il paziente di solito mangia cereali integrali, verdure verdi, carni magre, oli vegetali, mele verdi e uva spina per tutta la vita. È male? Come vedere, una persona del genere non dovrebbe assolutamente aver paura dell'eccesso di peso.

Allergia ai conservanti nelle banane

La causa più comune della reazione è l'anidride solforosa utilizzata per fumigare le banane essiccate. La reazione ad esso è più potente e quasi fulminea: il rinofaringe si gonfia, gli occhi lacrimano, si ha la sensazione che una persona abbia improvvisamente preso un raffreddore, ma i sintomi sono forti. Può svilupparsi una tosse allergica. La differenza da un raffreddore sta proprio nella rapidità di manifestazione di queste reazioni. Se una persona ha mangiato banane essiccate, "caramelle" vegetariane, dessert o alimenti contenenti frutta secca, consultare immediatamente un medico.

La frutta fresca può contenere anche conservanti. È importante lavarli accuratamente con acqua calda e mangiarli sbucciati e non tagliare a pezzi la frutta con la buccia, come spesso si fa nei banchetti..

L'allergia ai conservanti viene trattata con antistaminici. La dieta in questo caso è ancora più rigida, escludendo varie "barrette sportive" con frutta secca e dolci salutari a base di banane.

Allergia al profumo di banana

Il gusto banana è utilizzato in numerose barrette sportive, frullati proteici, aromi per la dieta ducana e nell'industria dolciaria in generale. È necessario diagnosticare accuratamente l'allergia alla fragranza e non alle banane, in modo da non escludere cibi sbagliati dalla dieta.

Allergia alla banana: sintomi e trattamento

La cosiddetta falsa allergia è una condizione in cui una persona ricorda i sintomi di un'intossicazione alimentare, che è sorta per un altro motivo, non correlato alla frutta. Molto spesso, il vomito e la diarrea si verificano quando mangiamo latticini scaduti, cibo in scatola o yogurt. Al "secondo posto" troviamo le torte al burro o la crema al burro. Ma succede anche che una persona abbia un'intossicazione da alcol durante un banchetto, ma per qualche motivo ricorda uno spuntino alla banana.

La falsa allergia è una sorta di "abitudine" del corpo, ma anche se non si verifica una vera reazione, si consiglia di rifiutare le banane.

Il trattamento per le false allergie è la terapia dietetica. L'intossicazione alimentare di solito segue una persona con abitudini alimentari caotiche. Queste persone trascurano le regole nutrizionali, non lavano frutta e verdura o mangiano esclusivamente nella ristorazione pubblica e nei banchetti. I nutrizionisti consigliano di cucinare da soli l'80% del cibo e di usare le uscite come scusa per comunicare e di non distruggere tutti i piatti degli snack nel raggio di 1 km.

Spesso le false allergie sono associate a un funzionamento alterato del sistema immunitario e digestivo. Se questi vengono rilevati durante la diagnosi, le principali malattie dovrebbero essere trattate in base al profilo, quindi anche l'allergia andrà via.

Come vengono trattate le allergie alle banane

L'allergia crociata è pericolosa perché la gamma di prodotti che diventano allergeni può essere la più ampia possibile. È importante qui diagnosticare tutti i frutti che dovranno essere esclusi dalla dieta. Molto spesso, per il periodo della diagnosi viene prescritta una dieta ipoallergenica rigorosa di carne magra o pollame, riso, avena, grano saraceno e verdure come zucchine o zucca..

Allergia alle banane nelle donne in gravidanza e nei bambini

Durante la gravidanza, possono verificarsi allergie a causa di un sistema immunitario indebolito. Di solito le banane vengono semplicemente escluse fino a tempi migliori, poiché il trattamento con immunomodulatori è limitato alle condizioni della donna. Se il "corpo non accetta" le banane, e si verificano vomito, nausea e diarrea, vale la pena rinunciare immediatamente alla frutta e per tutto il periodo della gravidanza.

Le banane sono uno degli alimenti per i neonati, ma anche in tenera età possono verificarsi basse reazioni. Sintomi nei bambini: tosse, naso che cola, arrossamento degli occhi, gonfiore della bocca e nasofaringe, prurito. Trattamento: terapia dietetica e antistaminici per età.

Le allergie alla banana non dovrebbero essere auto-medicate. Con il "trattamento domiciliare" con tinture di una serie e altri mezzi, c'è un alto rischio che mentre "guarisce" un disturbo, il paziente ne acquisisca un altro, ad esempio un disturbo gastrointestinale. Ed è meglio diagnosticare la malattia con i moderni mezzi di laboratorio e non con l'aiuto di congetture. Per eventuali reazioni negative del corpo dopo aver mangiato banane, dovresti contattare un allergologo e un terapista. Ciò contribuirà a mantenere la salute e sviluppare una dieta più completa ed equilibrata..

Articoli Su Allergie Alimentari