Antibiotici non penicillinici

Oggi nessuna istituzione medica può fare a meno di un antibiotico. Il trattamento efficace di varie malattie è possibile solo attraverso la nomina di un'efficace terapia antibatterica. L'antibiotico oggi è rappresentato da una vasta gamma di vari farmaci mirati alla morte dell'ambiente patogeno di natura batterica.

Il primo antibiotico creato è stata la penicillina, che ha sconfitto alcune epidemie e malattie mortali nel 20 ° secolo. Oggi, gli antibiotici del gruppo delle penicilline sono usati raramente nella pratica medica a causa dell'elevata sensibilità dei pazienti e del rischio di sviluppare allergie..

Gruppi antibiotici senza penicillina

La terapia antibatterica senza l'uso di componenti della penicillina implica la nomina di farmaci alternativi di altri gruppi farmacologici. Gli antibiotici senza penicillina in un vasto assortimento sono prodotti per il trattamento di varie malattie nella pratica ospedaliera e ambulatoriale in bambini o adulti.

Gruppo delle cefalosporine

Le cefalosporine sono antibiotici con un'ampia gamma di effetti, dovuti all'effetto dannoso su molti gruppi di microrganismi, ceppi e altri ambienti patogeni. I farmaci del gruppo delle cefalosporine sono disponibili come iniezioni intramuscolari o endovenose. Gli antibiotici di questo gruppo sono prescritti per le seguenti condizioni:

  • malattie nefrologiche (pielonefrite, glomerulonefrite);
  • polmonite focale, tonsillite, otite media catarrale acuta;
  • grave infiammazione urologica e ginecologica (ad esempio, cistite):
  • come terapia per interventi chirurgici.

Le cefalosporine famose includono Ceforal, Suprax, Pancef. Tutti gli antibiotici di questa serie hanno effetti collaterali simili, ad esempio disturbi dispeptici (feci alterate, eruzioni cutanee, nausea).

Il principale vantaggio degli antibiotici non è solo l'effetto dannoso su molti ceppi, ma anche la possibilità di trattare i bambini (compreso il periodo neonatale).

Gli antibiotici delle cefalosporine sono classificati nei seguenti gruppi:

1a generazione

Gli antibiotici della cefalosporina includono Cefadroxil e Cephalexin, Cefazolin, Cefuroxime.

Sono utilizzati nelle malattie infiammatorie causate da molti batteri anaerobici, infezioni da stafilococco, streptococchi e altri.

Il farmaco viene rilasciato in varie forme: dalle compresse alle soluzioni per la somministrazione parenterale..

2a generazione

Farmaci conosciuti in questo gruppo: Cefuroxime (iniezioni), Cefaclor, Cefuroxime axetila. I farmaci sono particolarmente attivi contro molti batteri gram-positivi e gram-negativi. I farmaci sono disponibili sia sotto forma di soluzioni che sotto forma di compresse.

III generazione

  • Ceftriaxone;
  • Ceftazidime;
  • Cefoperazone;
  • Cefotaxime;
  • Cefixime e Ceftibuten.

Forme di rilascio: iniezioni per somministrazione endovenosa o intramuscolare. Quando il farmaco viene somministrato, viene spesso miscelato con soluzione salina o lidocaina per ridurre il dolore. Il farmaco e i componenti aggiuntivi vengono miscelati in una siringa.

IV generazione

Il gruppo è rappresentato da un solo farmaco: Cefepim. L'industria farmaceutica produce un farmaco sotto forma di polvere, che viene diluito appena prima della somministrazione per via parenterale o intramuscolare.

L'effetto distruttivo dell'antibiotico è quello di interrompere la sintesi della parete corporea dell'unità microbica a livello cellulare. I principali vantaggi includono la possibilità di trattamento ambulatoriale, facilità d'uso, utilizzo nei bambini piccoli, rischi minimi di effetti collaterali e complicanze.

Gruppo Macrolide

  • 14, 15 membri;
  • 15 membri.

I macrolidi sono particolarmente attivi contro molti batteri coccal gram-positivi, così come i patogeni che agiscono a livello cellulare (ad esempio, micoplasma, legionela, campylobacter). I macrolidi hanno la tossicità più bassa, sono adatti per il trattamento di malattie infiammatorie degli organi ENT (sinusite, pertosse, otite media di varia classificazione). L'elenco dei farmaci macrolidi è il seguente:

  • Eritromicina. Un antibiotico, se necessario, è consentito anche durante la gravidanza e l'allattamento, nonostante la fornitura di un potente effetto antibatterico.
  • Spiramicina. Il farmaco raggiunge alte concentrazioni nel tessuto connettivo di molti organi. Altamente attivo contro i batteri adattati per una serie di motivi ai macrolidi a 14 e 15 membri.
  • Claritromicina. La nomina di un antibiotico è consigliabile quando l'attività patogena dell'Helicobacter pylori e dei micobatteri atipici è attivata.
  • Roxitromicina e azitromicina. I farmaci sono molto più facilmente tollerati dai pazienti rispetto ad altre specie dello stesso gruppo, ma la loro dose giornaliera dovrebbe essere estremamente ridotta al minimo..
  • Josamycin. Efficace contro batteri particolarmente resistenti come stafilococchi e streptococchi.

Numerosi studi medici hanno confermato la bassa probabilità di effetti collaterali. Il principale svantaggio può essere considerato il rapido sviluppo della resistenza di vari gruppi di microrganismi, il che spiega la mancanza di risultati terapeutici in alcuni pazienti..

Gruppo fluorochinolonico

Gli antibiotici del gruppo dei fluorochinoli non contengono penicillina e suoi componenti, ma sono usati per trattare le malattie infiammatorie più acute e gravi.

Ciò include otite media bilaterale purulenta, polmonite bilaterale grave, pielonefrite (comprese le forme croniche), salmonellosi, cistite, dissenteria e altri.

I fluorochinoli includono i seguenti farmaci:

  • Ofloxacin;
  • Levofloxacina;
  • Ciprofloxacina.

I primissimi sviluppi di questo gruppo di antibiotici risalgono al 20 ° secolo. I fluorochinoli più famosi possono appartenere a generazioni diverse e risolvere problemi clinici specifici..

1a generazione

  • proteas e klebsiella;
  • shigella e salmonella.

Gli antibiotici di questo gruppo sono caratterizzati da una forte permeabilità, un numero sufficiente di conseguenze negative dell'ammissione. Secondo i risultati di studi clinici e di laboratorio, l'antibiotico ha confermato l'assoluta inutilità nel trattamento dei cocchi gram-positivi, alcuni microrganismi anaerobici, Pseudomonas aeruginosa (anche di tipo nosocomiale).

2a generazione

Gli antibiotici di seconda generazione derivano da una combinazione di atomi di cloro e molecole di chinolina. Da qui il nome: un gruppo di fluorochinoloni. L'elenco degli antibiotici in questo gruppo è rappresentato dai seguenti farmaci:

  • Ciprofloxacina (Ciprinol e Tsiprobay). Il farmaco è destinato al trattamento di malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore, del sistema genito-urinario, dell'intestino e degli organi della regione epigastrica. Viene prescritto anche un antibiotico per alcune condizioni infettive gravi (sepsi generalizzata, tubercolosi polmonare, ulcera siberiana, prostatite).
  • Norfloxacina (Nolitsin). Il farmaco è efficace nel trattamento di malattie delle vie urinarie, focolai infettivi nei reni, nello stomaco e nell'intestino. Un tale effetto diretto è dovuto al raggiungimento della massima concentrazione della sostanza attiva in questo particolare organo..
  • Ofloxacin (Tarivid, Ofloxin). Distruttivo in relazione agli agenti patogeni delle infezioni da clamidia, pneumococchi. Il farmaco ha un effetto minore sull'ambiente batterico anaerobico. Spesso diventa un antibiotico contro gravi focolai infettivi sulla pelle, sul tessuto connettivo, sull'apparato articolare.
  • Pefloxacina (Abaktal). È usato per le infezioni meningee e altre gravi patologie. Negli studi sul farmaco è stata rivelata la penetrazione più profonda nelle membrane dell'unità batterica.
  • Lomefloxacina (Maxaquin). L'antibiotico non viene praticamente utilizzato nella pratica clinica a causa della mancanza di un adeguato effetto sulle infezioni anaerobiche, infezioni pneumococciche. Tuttavia, il livello di biodisponibilità del farmaco raggiunge il 99%.

Gli antibiotici di seconda generazione sono prescritti per situazioni chirurgiche gravi e vengono utilizzati in pazienti di qualsiasi fascia di età. Qui, il fattore principale è il rischio di morte e non la comparsa di effetti collaterali..

III, IV generazione

La levofloxacina (altrimenti, Tavanic), utilizzata per la bronchite cronica, la grave ostruzione bronchiale in altre patologie, l'antrace, le malattie degli organi ENT, dovrebbe essere attribuita ai principali farmaci farmacologici di 3a generazione..

Gli antibiotici di vari gruppi hanno indicazioni, indicazioni e anche controindicazioni speciali per l'uso. In connessione con l'uso incontrollato di antibiotici senza penicillina e altri, è stata approvata una legge sulle prescrizioni delle catene di farmacie.

Una medicina di questo tipo ha un grande bisogno a causa della resistenza di molti terreni patogeni agli antibiotici moderni. Le penicilline non sono state ampiamente utilizzate nella pratica medica per più di 25 anni, quindi si può presumere che questo gruppo di farmaci influenzerà efficacemente nuovi tipi di microflora batterica.

Il video racconta come curare rapidamente un raffreddore, influenza o SARS. L'opinione di un medico esperto.

Elenco degli antibiotici penicillinici: descrizione delle penicilline e prescrizione di farmaci nel trattamento delle malattie

La somiglianza è dovuta al fatto che questi preparati contengono un anello a quattro membri. Tutti gli antibiotici di questo gruppo sono utilizzati nella chemioterapia e svolgono un ruolo importante nel trattamento delle malattie infettive.

Proprietà della penicillina e sua scoperta

Prima della scoperta degli antibiotici, molte malattie sembravano semplicemente incurabili, scienziati e medici di tutto il mondo volevano trovare una sostanza del genere che potesse aiutare a sconfiggere i microrganismi patogeni, senza causare danni alla salute umana. Persone morte per sepsi, ferite infette da batteri, gonorrea, tubercolosi, polmonite e altre malattie pericolose e gravi.

Un momento chiave nella storia della medicina è il 1928: è stato in quest'anno che è stata scoperta la penicillina.

Milioni di vite per questa scoperta sono dovute a Sir Alexander Fleming.

La comparsa accidentale di muffe sul terreno di coltura del gruppo Penicillium notatum nel laboratorio di Fleming e l'osservazione dello stesso scienziato hanno dato la possibilità di combattere le malattie infettive.

Dopo la scoperta della penicillina, gli scienziati avevano un solo compito: isolare questa sostanza nella sua forma pura. Questo caso si è rivelato piuttosto complicato, ma alla fine degli anni '30 del XX secolo, due scienziati Ernst Chain e Howard Flory sono riusciti a creare un farmaco con un effetto antibatterico.

La penicillina antibiotica sopprime la comparsa e lo sviluppo di organismi patogeni come:

  • meningococchi;
  • gonococchi;
  • streptococchi;
  • stafilococchi;
  • bacillo del tetano;
  • pneumococchi;
  • bastoncino di antrace;
  • bacillo del botulismo;
  • bacillo difterico, ecc..

Questo è solo un piccolo elenco di quei batteri patogeni in cui la penicillina e tutti i farmaci della serie di penicilline sopprimono l'attività vitale.

L'effetto antibiotico della penicillina è battericida o batteriostatico. In quest'ultimo caso, stiamo parlando della completa distruzione degli organismi patogeni che hanno causato la malattia, che è molto spesso acuta ed estremamente grave. Per malattie di moderata gravità vengono utilizzati antibiotici con effetto batteriostatico: non consentono ai batteri di dividersi.

La penicillina è un antibiotico con effetto battericida. I microbi nella loro struttura hanno una parete cellulare, in cui la sostanza principale è il peptidoglicano. Questa sostanza conferisce resistenza alla cellula batterica, impedendole di morire anche in condizioni molto inadatte alla vita. Agendo sulla parete cellulare, la penicillina ne distrugge l'integrità e ne disabilita il lavoro.

Nel corpo umano le membrane cellulari non contengono peptidoglicano e quindi gli antibiotici del gruppo delle penicilline non hanno un effetto negativo sul nostro corpo. Inoltre, possiamo parlare della leggera tossicità di questi fondi..

Le penicilline hanno una vasta gamma di dosaggi utilizzati, questo è più sicuro per il corpo umano, poiché consente di scegliere un dosaggio terapeutico per un paziente specifico con effetti collaterali minimi.

La parte principale della penicillina viene escreta dai reni nelle urine (oltre il 70%). Alcuni antibiotici del gruppo delle penicilline vengono secreti usando il sistema biliare, cioè escono con la bile.

Elenco dei farmaci e classificazione delle penicilline

Il composto chimico del gruppo delle penicilline si basa sull'anello beta-lattamico, quindi appartengono ai farmaci beta-lattamici.

Poiché la penicillina è stata utilizzata nella pratica medica per più di 80 anni, alcuni microrganismi hanno sviluppato resistenza a questo antibiotico sotto forma dell'enzima beta-lattamasi.

Il meccanismo del lavoro dell'enzima consiste nel combinare l'enzima idrolitico del batterio patogeno con l'anello beta-lattamico, questo a sua volta facilita il loro legame e, di conseguenza, l'inattivazione del farmaco.

Oggi vengono utilizzati più spesso antibiotici semisintetici: la composizione chimica di un antibiotico naturale viene presa come base e subisce modifiche utili. A causa di ciò, l'umanità può ancora resistere a vari batteri che sviluppano costantemente diversi meccanismi di resistenza agli antibiotici..

Ad oggi, le Linee guida federali per l'uso dei medicinali forniscono una tale classificazione delle penicilline.

Antibiotici naturali a breve durata d'azione

Gli antibiotici naturali non contengono inibitori della beta-lattamasi, quindi non vengono mai utilizzati contro le malattie causate dallo stafilococco.

La benzilpenicillina è attiva durante il trattamento:

  • polmonite groppa;
  • antrace;
  • bronchite;
  • pleurite;
  • peritonite;
  • sepsi;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • meningite (negli adulti e nei bambini dai 2 anni di età);
  • infezioni della pelle;
  • infezioni della ferita;
  • Malattie ORL.

Effetti collaterali: per tutti gli antibiotici della serie di penicilline, il principale effetto collaterale è la risposta allergica del corpo sotto forma di orticaria, shock anafilattico, ipertermia, edema di Quincke, eruzioni cutanee, nefrite. È probabile l'insufficienza cardiaca. Durante l'introduzione di dosaggi significativi - convulsioni (nei bambini).

Restrizioni d'uso e controindicazioni: raffreddore da fieno, allergia alla penicillina, funzionalità renale compromessa, aritmia, asma bronchiale.

La benzilpenicillina benzatina viene utilizzata nei seguenti casi:

  • infiammazione delle tonsille;
  • sifilide;
  • infezioni della ferita;
  • scarlattina.
  • Viene anche usato per prevenire complicazioni dopo l'intervento chirurgico..
  • Effetti collaterali: anemia, risposta allergica, ascesso nel sito di iniezione dell'antibiotico, mal di testa, trombocitopenia e leucopenia.
  • Controindicazioni: raffreddore da fieno, asma bronchiale, tendenza all'allergia alla penicillina.
  • La benzilpenicillina procaina è utilizzata nel trattamento di:
  • endocardite settica,
  • malattie infiammatorie acute degli organi respiratori;
  • osteomielite;
  • meningite;
  • processi di infiammazione delle vie biliari e urinarie;
  • peritonite;
  • malattie degli occhi;
  • dermatosi;
  • infezioni della ferita.
  1. È usato per le ricadute di erisipela e reumatismi.
  2. Effetto collaterale: convulsioni, nausea, reazione allergica.
  3. Controindicazioni: ipersensibilità alla procaina e alla penicillina.

Farmaci antistaphylococcal

L'oxacillina è il principale rappresentante di questo gruppo di antibiotici. Il risultato del trattamento è simile alla benzilpenicillina, tuttavia, a differenza del secondo, questo farmaco può distruggere le infezioni da stafilococco.

Effetti collaterali: eruzioni cutanee, orticaria. Raramente: shock anafilattico, edema, febbre, indigestione, vomito, nausea, ematuria (nei bambini), ittero.

Controindicazioni: reazioni allergiche alla penicillina.

Farmaci ad ampia azione

Come ingrediente attivo, l'ampicillina è utilizzata in molti antibiotici. Utilizzato per il trattamento di infezioni acute del tratto urinario e respiratorio, malattie infettive dell'apparato digerente, infezioni da clamidia, endocardite, meningite.

Elenco di antibiotici che contengono ampicillina: Ampicillina sale di sodio, Ampicillina triidrato, Ampicillina-Inotek, Ampicillina AMP-Forte, Ampicillina-AKOS, ecc..

L'amoxicillina è un derivato dell'ampicillina modificato. È considerato un antibiotico primario che viene assunto solo per via orale. È usato per infezioni da meningococco, malattie respiratorie acute, malattia di Lyme, infiammazione del tratto gastrointestinale. È usato per prevenire l'antrace nelle donne durante la gravidanza e nei bambini.

L'elenco degli antibiotici che contengono amoxicillina: Amoxicillin Sandoz, Amoxisar, Amoxicillin DS, Amoxicillin-ratiopharm, ecc..

Effetti collaterali: disbiosi, disturbi dispeptici, allergie, candidosi, superinfezione, disturbi del sistema nervoso centrale.

Controindicazioni per questo gruppo di penicilline: ipersensibilità, mononucleosi, funzionalità epatica anormale. L'ampicillina è vietata nei neonati fino a un mese di età.

Antibiotici anti-pseudomon

Nella loro composizione, le carbossipenicilline hanno un componente attivo: la carbenicillina. In questo caso, il nome dell'antibiotico coincide con il principio attivo. Viene utilizzato nel trattamento delle malattie causate da Pseudomonas aeruginosa. Oggi, in medicina, non vengono quasi mai utilizzati per la presenza di farmaci più potenti..

Le uridopenicilline includono: azlocillina, piperacillina, mezlocillina.

Effetto collaterale: nausea, disturbi alimentari, orticaria, vomito. Probabile mal di testa, febbre da farmaci, superinfezione, insufficienza renale.

Controindicazioni: gravidanza, alta sensibilità alla penicillina.

Caratteristiche dell'uso di antibiotici del gruppo della penicillina nei bambini

Molta attenzione viene costantemente prestata all'uso di antibiotici nel trattamento dei bambini, poiché il corpo del bambino non si è ancora completamente formato e la maggior parte degli organi e dei sistemi non sono ancora completamente funzionali. Pertanto, i medici devono assumersi una grande responsabilità nella scelta degli antibiotici per neonati e bambini in crescita..

La penicillina nei neonati viene utilizzata per malattie tossiche e sepsi. Nei primi anni di vita nei bambini, è usato per curare otite media, polmonite, meningite, pleurite.

Per l'angina, le infezioni virali respiratorie acute, la cistite, la bronchite, la sinusite, di regola, ai bambini viene prescritto Flemoxin, Amoxicillina, Augmentin, Amoxiclav. Questi antibiotici sono i meno tossici e i più efficaci in relazione al corpo del bambino..

La disbatteriosi è una delle complicanze della terapia antibiotica, poiché la microflora benefica nei bambini muore contemporaneamente ai microrganismi patogeni. Pertanto, il trattamento antibiotico deve sicuramente essere combinato con l'assunzione di probiotici. Un raro effetto collaterale è un'allergia alla penicillina sotto forma di eruzione cutanea.

Nei neonati, il lavoro escretore dei reni è sottosviluppato ed è probabile che ci sia un accumulo di penicillina nel corpo. Ciò si traduce in convulsioni..

Raccomandazioni per i pazienti

Si consiglia di consumare molti prodotti a base di latte fermentato che hanno un effetto positivo sull'intestino e sullo stomaco. I cibi piccanti, salati e grassi dovrebbero essere temporaneamente limitati per circa 10-14 giorni.

Assicurati di usare probiotici e prebiotici (Bifidumbacterin, Linex, Bifiform, Acipol, ecc.). L'inizio del ricevimento deve avvenire contemporaneamente all'inizio dell'uso dell'agente antibatterico. In questo caso, dopo un ciclo di antibiotici, prebiotici e probiotici devono essere utilizzati per circa 14 giorni in più per popolare lo stomaco di batteri benefici..

Quando gli antibiotici hanno un effetto tossico sul fegato, può essere raccomandato l'uso di epatoprotettori. Questi farmaci proteggeranno le cellule epatiche sane e ripareranno i danni.

Poiché l'immunità diminuisce, il corpo è particolarmente esposto al raffreddore. Pertanto, devi prenderti cura di te stesso e non raffreddarti troppo. Utilizzare immunomodulatori, mentre è auspicabile che siano di origine vegetale (viola Echinacea, Immunal).

Se la malattia è di eziologia virale, allora in questo caso gli antibiotici sono impotenti, anche di ultima generazione e con un ampio spettro di azione. Possono servire solo come profilassi nell'unirsi a un'infezione batterica virale. Gli agenti antivirali sono usati per trattare i virus.

Per ridurre l'uso di antibiotici e ammalarsi meno spesso, è necessario condurre uno stile di vita sano. La cosa più importante è non esagerare con l'uso di agenti antibatterici per evitare che i batteri sviluppino resistenza ad essi. Altrimenti, sarà impossibile curare qualsiasi infezione. Pertanto, consultare sempre il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi antibiotico..

Antibiotici penicillinici

Gli antibiotici penicillinici sono farmaci universali che consentono di liberare tempestivamente ed efficacemente una persona dalle patologie batteriche.

Alla radice di queste medicine ci sono i funghi, organismi viventi che ogni anno salvano milioni di persone in tutto il mondo..

Storia della scoperta

La storia della scoperta di agenti antibatterici della serie delle penicilline risale agli anni '30 del XX secolo, quando lo scienziato Alexander Fleming, che ha studiato le infezioni batteriche, ha accidentalmente rivelato un'area in cui i batteri non crescevano. Come dimostrato da ulteriori ricerche, un posto simile nella ciotola era la muffa, che di solito copre il pane raffermo..

Come si è scoperto, questa sostanza uccide facilmente gli stafilococchi. Dopo ulteriori ricerche, lo scienziato è stato in grado di isolare la penicillina pura, che è diventata il primo agente antibatterico..

Il principio di azione di questa sostanza è il seguente: durante la divisione cellulare dei batteri, per ripristinare la propria membrana danneggiata, queste sostanze utilizzano elementi chiamati peptidoglicani. La penicillina non consente la formazione di questa sostanza, motivo per cui i batteri perdono la loro capacità non solo di riprodursi, ma anche di svilupparsi ulteriormente e vengono distrutti.

Tuttavia, non tutto è andato liscio, dopo un po 'le cellule batteriche hanno iniziato a produrre attivamente un enzima chiamato beta-lattamasi, che ha iniziato a distruggere i beta-lattamici che costituiscono la base delle penicilline. Per risolvere questo problema, sono stati aggiunti componenti aggiuntivi alla composizione di agenti antibatterici, ad esempio acido clavulonico..

Spettro d'azione

Dopo la penetrazione nel corpo umano, il farmaco si diffonde facilmente attraverso tutti i tessuti, fluidi biologici. Le uniche aree in cui penetra in quantità molto piccole (fino all'1%) sono il liquido cerebrospinale, gli organi del sistema visivo e la ghiandola prostatica..

L'effetto antibiotico della varietà naturale del farmaco si ottiene combattendo i seguenti batteri:

  • gram-positivi (stafilococchi, pneumococchi, streptococchi, bacilli, listeria);
  • gram-negativi (gonococchi, meningococchi);
  • anaerobico (clostridi, attiminoceti, fusobatteri);
  • spirochete (pallido, leptospira, borrelia);
  • efficace contro Pseudomonas aeruginosa.

Gli antibiotici penicillinici sono usati per trattare varie patologie:

  • malattie infettive di moderata gravità;
  • malattie degli organi ENT (scarlattina, tonsillite, otite media, faringite);
  • infezioni respiratorie (bronchite, polmonite);
  • malattie del sistema genito-urinario (cistite, pielonefrite);
  • gonorrea;
  • sifilide;
  • infezioni della pelle;
  • osteomielite;
  • blenorrea che si verifica nei neonati;
  • leptospirosi;
  • meningite;
  • actinomicosi;
  • lesioni batteriche delle mucose e dei tessuti connettivi.

Classificazione degli antibiotici

Gli antibiotici penicillinici hanno diversi metodi di produzione e proprietà che consentono di dividerli in 2 grandi gruppi.

  1. Naturali scoperti da Fleming.
  2. Semi-sintetici, sono stati creati un po 'più tardi nel 1957.

Gli esperti hanno sviluppato una classificazione degli antibiotici del gruppo delle penicilline.

I naturali includono:

  • fenossilmetilpenicillina (Ospin, così come i suoi analoghi);
  • benzatina benzilpenicillina (Retarpen);
  • benzilpenicillina sale sodico (penicillina procaina).

È consuetudine fare riferimento al gruppo di agenti semisintetici:

  • aminopenicilline (amoxicilline, ampicilline);
  • antistaphylococcal;
  • antipesvdomonadnye (ureidopenicilline, carbossipenicilline);
  • protetto da inibitori;
  • combinato.

Penicilline naturali

Gli antibiotici naturali hanno un lato debole: possono essere distrutti dall'azione della beta-lattamasi, così come del succo gastrico.

I medicinali appartenenti a questo gruppo sono sotto forma di soluzioni iniettabili:

  • con azione prolungata: questo include un sostituto della penicillina - bicillina, nonché il sale novocaina delle benzilpenicilline;
  • con poca azione: sali di sodio e potassio delle benzilpenicilline.

Le penicilline prolungate vengono somministrate per via intramuscolare una volta al giorno e il sale di novocaina - da 2 a 3 volte al giorno.

Biosintetico

La serie di penicilline di antibiotici è costituita da acidi, che vengono combinati con sali di sodio e di potassio mediante le necessarie manipolazioni. Tali composti sono caratterizzati da un rapido assorbimento, che consente loro di essere utilizzati per l'iniezione..

Di norma, l'effetto terapeutico è evidente già un quarto d'ora dopo la somministrazione del farmaco e dura 4 ore (quindi, il farmaco richiede la risomministrazione).

Per prolungare l'effetto della benzilpenicillina naturale, è stata combinata con novocaina e alcuni altri componenti. L'aggiunta di sali di novocaina alla sostanza principale ha permesso di allungare l'effetto terapeutico ottenuto. Ora è diventato possibile ridurre il numero di iniezioni a due o tre al giorno.

Le penicilline biosintetiche sono usate per trattare le seguenti malattie:

  • reumatismi cronici;
  • sifilide;
  • streptococco.

Per il trattamento di infezioni moderate viene utilizzata la fenossilmetilpenicillina. Questa varietà è resistente agli effetti dannosi dell'acido cloridrico, che è contenuto nel succo gastrico.

Questa sostanza è disponibile in compresse per le quali è consentita la somministrazione orale (4-6 volte al giorno). Le penicilline biosintetiche funzionano contro la maggior parte dei batteri, ad eccezione delle spirochete.

Antibiotici semisintetici correlati alla serie delle penicilline

Questo tipo di rimedio comprende diversi sottogruppi di medicinali..

Le aminopenicilline agiscono attivamente contro: enterobacteriaceae, Haemophilus influenzae, Helicobacter pylori. Ciò include i seguenti farmaci: serie di ampicillina (Ampicillina), amoxicillina (Flemoxin Solutab).

L'attività di entrambi i sottogruppi di agenti antibatterici si estende a tipi simili di batteri. Tuttavia, le ampicilline non sono molto efficaci contro gli pneumococchi, ma alcune delle loro varietà (ad esempio, l'ampicillina triidrato), affrontano facilmente la shigella.

I farmaci in questo gruppo sono usati come segue:

  1. Ampicilline da infezioni endovenose e intramuscolari.
  2. Amoxicilline orali.

Le amoxicilline combattono attivamente Pseudomonas aeruginosa, ma, sfortunatamente, alcuni dei rappresentanti di questo gruppo possono essere distrutti sotto l'influenza di penicillinasi batteriche.

Il sottogruppo antistafilococco comprende: meticillina, nafitsillina, oxacillina, fluxocillina, dicloxacillina. Questi farmaci sono resistenti agli stafilococchi.

Il sottogruppo antipseudomonas, come suggerisce il nome, combatte attivamente con lo Pseudomonas aeruginosa, che provoca la comparsa di forme gravi di angina, cistite.

Questo elenco include due tipi di farmaci:

  1. Carbossipenicilline: Carbecina, Timentina (per il trattamento di gravi lesioni del tratto urinario e del tratto respiratorio), Piopen, Carbinicillina disodica (utilizzata solo in pazienti adulti per somministrazione intramuscolare ed endovenosa).
  2. Ureidopenicilline: Picillin piperacillin (usato più spesso per patologie provocate da Klebsiella), Securopen, Azlin.

Antibiotici combinati della serie delle penicilline

I farmaci combinati sono anche chiamati protetti dagli inibitori in un altro modo, il che significa che bloccano le beta-lattamasi dei batteri.

L'elenco degli inibitori delle beta-lattamasi è molto ampio, i più comuni sono:

  • acido clavulonico;
  • sulbactam;
  • tazobactam.

Ai fini del trattamento di patologie da parte dell'apparato respiratorio, genito-urinario, vengono utilizzate le seguenti composizioni antibatteriche:

  • amoxicillina e acido clavulonico (Augmentin, Amoxil, Amoxiclav);
  • ampicillina e sulbactam (Unazine);
  • ticarcillina e acido clavulonico (Tymentin);
  • piperacillina e tazobactam (Tazocin);
  • ampicillina e oxacillina (ampiox sodico).

Penicilline per adulti

I farmaci semisintetici sono utilizzati attivamente per combattere sinusite, otite media, polmonite, faringite, tonsillite. Per gli adulti, c'è un elenco dei farmaci più efficaci:

  • Augmentin;
  • Amoxicar;
  • Ospamox;
  • Amoxicillina;
  • Amoxiclav;
  • Ticarcillina;
  • Flemoxin Solutab.

Per sbarazzarsi di pielonefrite (purulenta, cronica), cistite (batterica), uretrite, salpingite, endometrite, usa:

  • Augmentin;
  • Medoclav;
  • amoxiclav;
  • Ticarcillina con acido clavulonico.

Quando un paziente soffre di un'allergia ai farmaci penicillinici, può sviluppare una reazione allergica in risposta all'assunzione di tali farmaci (può essere una semplice orticaria o una reazione grave con lo sviluppo di shock anafilattico). In presenza di tali reazioni, il paziente ha mostrato di usare farmaci del gruppo macrolidico..

La categoria delle donne incinte merita un'attenzione speciale; per sbarazzarsi della pielonefrite cronica, usano:

  • Ampicillina;
  • Oxacillina (se l'agente patogeno è lo stafilococco);
  • Augmentin.

In caso di intolleranza al gruppo delle penicilline, il medico può raccomandare l'uso di un gruppo di antibiotici di riserva in relazione alle penicilline: cefalosporine (cefazolina) o macrolidi (claritromicina).

Penicilline per il trattamento dei bambini

Sulla base delle penicilline sono stati creati molti agenti antibatterici, alcuni dei quali sono approvati per l'uso in pazienti pediatrici. Questi farmaci sono caratterizzati da bassa tossicità e alta efficienza, che consente loro di essere utilizzati in piccoli pazienti..

Per i bambini, utilizzare farmaci protetti da inibitori assunti per via orale.

Ai bambini vengono prescritti i seguenti antibiotici:

  • Flemoklav Solutab;
  • Augmentin;
  • Amoxiclav;
  • Amoxicillina;
  • flemoxin.

Le forme non penicilliniche includono Vilprafen Solutab, Unidox Solutab.

La parola "solutab" significa che le compresse si dissolvono se esposte a un liquido. Questo fatto rende più facile per i giovani pazienti l'uso di droghe..

Molti antibiotici del gruppo delle penicilline sono prodotti sotto forma di sospensioni sotto forma di sciroppo dolce. Per determinare il dosaggio per ciascun paziente, è necessario tenere conto degli indicatori della sua età e del peso corporeo..

Solo uno specialista può prescrivere agenti antibatterici per i bambini. L'automedicazione con l'uso di tali farmaci non è consentita.

Controindicazioni effetti collaterali delle penicilline

Non tutte le categorie di pazienti possono utilizzare farmaci a base di penicillina, nonostante tutta la loro efficacia e benefici, le istruzioni per i farmaci contengono un elenco di condizioni in cui l'uso di tali farmaci è proibito.

Controindicazioni:

  • ipersensibilità, intolleranza personale o forti reazioni ai componenti del farmaco;
  • precedenti reazioni a cefalosporine, penicilline;
  • disfunzione del fegato, reni.

Ogni farmaco ha il suo elenco di controindicazioni, indicate dalle istruzioni, dovresti familiarizzare con esso anche prima di iniziare la terapia farmacologica.

Di regola, gli antibiotici penicillinici sono ben tollerati dai pazienti. Ma, in rari casi, possono verificarsi manifestazioni negative..

Effetti collaterali:

  • le reazioni allergiche si manifestano con eruzione cutanea, orticaria, edema tissutale, prurito, altre eruzioni cutanee, edema di Quincke, shock anafilattico;
  • da parte del tratto digerente possono comparire nausea, dolore epigastrico, indigestione;
  • sistema circolatorio: aumento della pressione sanguigna, disturbi del ritmo cardiaco;
  • fegato e reni: sviluppo di fallimento del funzionamento di questi organi.

Per prevenire lo sviluppo di reazioni avverse, è molto importante assumere antibiotici solo come prescritto dal medico, assicurarsi di utilizzare agenti ausiliari (ad esempio probiotici), che raccomanda.

Antibiotici penicillinici

Gli antibiotici penicillinici sono uno dei gruppi di farmaci antibatterici più utilizzati nella pratica, sia in regime ambulatoriale che in ospedale. Ciò può essere spiegato dal fatto che ci sono molti rappresentanti di questo gruppo, hanno relativamente pochi effetti collaterali e una buona sensibilità dei microrganismi a loro rimane nel nostro paese..

È stata la penicillina il primo antibiotico al mondo, scoperto da Alexander Flemming negli anni '40 del XX secolo. Questa scoperta non fu immediatamente accettata dai medici dell'epoca, ma in seguito lo scienziato ricevette il premio Nobel per questo..

Infatti, prima della scoperta degli antibiotici, molte di quelle malattie che ora vengono trattate con successo con un ciclo di 7-10 giorni di questi farmaci e non rappresentano una minaccia per la salute erano precedentemente fatali (ad esempio, polmonite, scarlattina, pielonefrite e molte altre).

Un bisogno acuto di farmaci antibatterici è emerso durante la seconda guerra mondiale, quando sono stati utilizzati con successo per trattare complicazioni infettive dopo ferite e complicanze postoperatorie..

Contrariamente alla credenza popolare che la penicillina sia inefficace, vale la pena notare che un gran numero di batteri rimane sensibile ad essa in Russia..

Ma le caratteristiche della sua farmacocinetica sono tali che, affinché funzioni bene, è necessario iniettare il farmaco 6 volte al giorno con un intervallo di 4 ore.

Non è molto conveniente sia per la persona che per il personale medico degli ospedali, quindi la penicillina è attualmente utilizzata estremamente raramente..

Altri rappresentanti di questo gruppo, più spesso utilizzati in regime ambulatoriale (i nomi sono dati in base al principio attivo): ampicillina, amoxicillina, oxacillina, amoxiclav, cefazolina, cefuroxima, cefotaxime, ceftriaxone. Ci sono moltissimi nomi commerciali per questi farmaci (ovvero i nomi che l'azienda farmaceutica dà loro).

Sono prescritti per il trattamento di infezioni delle vie respiratorie, organi ENT, pelle, vie urinarie, reni, ecc. Esistono sia come iniezioni per somministrazione intramuscolare ed endovenosa, sia in compresse. Per i bambini che non possono deglutire una compressa dura e amara, è preferibile una sospensione dolce.

Una delle caratteristiche più importanti di questi farmaci è che gli antibiotici a base di penicillina sono sicuri per le donne incinte, le madri che allattano ei bambini. Ciò è confermato da numerosi studi. Questo li rende i farmaci di scelta nel trattamento di molte infezioni in questa problematica categoria di persone..

Esistono anche potenti antibiotici penicillinici gravi, come ceftazidima, cefepime, meropenem, ecc. Vengono utilizzati solo in ospedale in pazienti gravemente malati esclusivamente sotto forma di infusioni. Non sono venduti in compresse in una normale farmacia.

È altamente indesiderabile prescrivere e assumere antibiotici penicillinici da soli, perché ognuno di essi ha le sue indicazioni e controindicazioni. Il trattamento deve essere prescritto dal medico dopo l'esame e la diagnosi.

È possibile utilizzare antibiotici non penicillinici per l'angina?

Gli antibiotici non penicillinici sono ampiamente usati per l'angina. In termini di efficacia, spesso non sono inferiori alle penicilline, e in caso di resistenza batterica a queste ultime, risultano essere l'unico modo per curare davvero con successo e in modo affidabile la malattia.

Allo stesso tempo, tutti gli antibiotici della serie non penicillina presentano alcuni svantaggi, a causa dei quali vengono utilizzati per trattare l'angina solo se è impossibile o inopportuno assumere penicilline.

Ad esempio, la necessità di non penicilline nasce con la stessa resistenza dell'agente patogeno, la presenza di allergie nel paziente e l'inaccessibilità delle penicilline. Nella stragrande maggioranza dei casi, se ha senso assumere antibiotici della serie di penicilline, vengono prescritti..

Le non penicilline sono viste come agenti di seconda linea..

Eruzioni cutanee sul viso di una persona allergica agli antibiotici penicillinici

Successivamente, prenderemo in considerazione i principali antibiotici della serie non penicillina e scopriremo in quali casi ha senso sostituire le penicilline con loro e quali caratteristiche di questi fondi dovrebbero essere prese in considerazione durante il trattamento dell'angina.

Il primo antibiotico che ha dato il nome a tutto il gruppo. Usato relativamente raramente oggi.

Quali antibiotici non penicillinici possono essere prescritti per l'angina?

Molto spesso, le cefalosporine (in particolare il cefadroxil) ei macrolidi vengono utilizzati al posto delle penicilline per l'angina. Sia quelli che altri antibiotici hanno alcune caratteristiche specifiche, a causa delle quali non sono diventati il ​​mezzo principale per trattare un tipico mal di gola:

  1. Cefadroxil è un antibiotico efficace con un'attività particolarmente elevata contro lo streptococco. Tuttavia, il mal di gola misto streptococco-stafilococco viene trattato con successo con esso. Cefadroxil è ben tollerato dai pazienti, la gravità e la frequenza degli effetti collaterali dopo il suo utilizzo non supera quella delle penicilline più comuni. Il suo principale svantaggio è la sua inefficacia contro i batteri resistenti agli antibiotici ß-lattamici, cioè a tutte le penicilline e cefalosporine. Ciò significa che spesso è inutile usare cefadroxil o altre cefalosporine se l'agente eziologico del mal di gola è resistente alle penicilline. E poiché nella maggior parte dei casi è questa resistenza la ragione per sostituire la penicillina, il cefadroxil è usato raramente nel trattamento dell'angina. Viene utilizzato più spesso se i batteri sono risultati resistenti esclusivamente alle penicilline, ma in generale rimangono sensibili ai ß-lattamici. Farmaci a base di Cefadroxil - Biodroxil, Duracef, Cedrox, Cefradur e altri.
  2. Altre cefalosporine: cefazolina, cefalexina, cefaclor, cefalotina, ceftriaxone, cefamandolo, cefoxitina, cefuroxima. Simile al cefadroxil, ma può causare effetti collaterali più frequentemente.
  3. L'eritromicina è un antibiotico molto popolare, i cui principali vantaggi sono la sua efficacia contro gli agenti causali del mal di gola, resistente alle penicilline e la capacità di creare una concentrazione molto elevata del principio attivo nei tessuti profondi interessati delle tonsille, che è molto importante per la rapida e efficace soppressione dell'infezione. D'altra parte, l'eritromicina provoca molteplici effetti collaterali dal tratto gastrointestinale: l'agente stimola la motilità della muscolatura liscia, spesso causa diarrea, dolore addominale e disbiosi. Per questo motivo, oggi la frequenza del suo utilizzo per il trattamento dell'angina sta diminuendo, e viene sostituito da altri macrolidi con efficacia simile, ma con meno effetti collaterali. Preparazioni basate su di esso: Eryheksal, Grunamycin, Ilozon, Eracin, Erythran, Adimycin, Eomycin, Ermidsed.

Insieme all'eritromicina, il medico prescriverà un rimedio che compensa gli effetti dannosi sul tratto gastrointestinale

  • Altri macrolidi sono azitromicina, josamicina, azitromicina, claritromicina, midecamicina, roxitromicina, spiramicina, josamicina. Sono altamente efficaci contro i patogeni della tonsillite, l'eritromicina è meglio tollerata, ma molti farmaci a base di essi sono piuttosto costosi. A proposito, oggi in molti paesi del mondo c'è, sebbene non un veloce, ma un costante aumento del numero di casi di resistenza di streptococchi e stafilococchi ai macrolidi a causa del loro uso diffuso nella pratica medica.
  • Gli antibiotici del gruppo delle lincosamidi - clindamicina, lincomicina - sono usati raramente per l'angina. Ciò è dovuto al gran numero di effetti collaterali che causano dal sistema digerente e dal sistema ematopoietico. L'unica situazione in cui il loro utilizzo può essere giustificato è la contemporanea resistenza dei patogeni mal di gola (o la presenza di una contemporanea allergia nel paziente) sia ai ß-lattamici che ai macrolidi.
  • È importante capire che sono le penicilline gli antibiotici più comuni, numerosi e disponibili per il trattamento dell'angina..

    Tra questi, c'è il maggior numero di farmaci relativamente economici che sono abbastanza convenienti per quasi tutti i pazienti..

    Gli antibiotici non penicillinici sono generalmente nella fascia di prezzo più alta (ad eccezione dell'eritromicina poco costosa).

    Regole per l'assunzione di non penicilline per l'angina

    Non esiste un metodo unificato per assumere antibiotici di serie non penicilliniche per l'angina - qui molto dipende dalla forma in cui viene utilizzato il farmaco, dalle condizioni e dall'età del paziente, per alcuni farmaci, dalla concentrazione del principio attivo. Ma ci sono alcune linee guida universali:

      La durata del trattamento per l'angina con qualsiasi antibiotico non deve essere inferiore a 7 giorni. Altrimenti, è possibile lo sviluppo di gravi complicanze della malattia;

    Determinazione della sensibilità dei batteri agli antibiotici: a destra - l'area di azione del farmaco è ampia, a sinistra - molto meno, poiché i batteri hanno sviluppato resistenza al farmaco

  • È impossibile interrompere l'uso di antibiotici non penicillinici se le condizioni del paziente sono migliorate in modo significativo, ma il corso del trattamento non è stato ancora completato. È questa interruzione che più spesso porta a una ripetuta esacerbazione o, ancora, allo sviluppo di complicanze;
  • Tutti gli antibiotici devono essere presi solo internamente: ingeriti o iniettati per via endovenosa. Cosa deve essere fatto esattamente in un caso particolare - decide il medico. La cosa principale è che succhiare compresse con un antibiotico o spalmare la gola con miele con un antibiotico non darà alcun effetto. Per trattare l'angina, l'antibiotico deve entrare nello stomaco o immediatamente nel sangue.

    Gli antibiotici devono essere assunti in forme di dosaggio che garantiscano il loro rapido ingresso nel flusso sanguigno

    In ogni caso, solo un medico dovrebbe scegliere un antibiotico non penicillinico. Tale scelta è sempre forzata, e viene fatta solo se sussistono gravi motivi per i quali non è possibile utilizzare le penicilline più comuni.

    Non puoi decidere da solo a casa quale antibiotico puoi bere e quale non vale la pena, quanto dovrebbe durare il trattamento e come prendere il medicinale stesso.

    Questa decisione dovrebbe essere basata su una chiara comprensione delle cause della malattia e del processo di interazione del farmaco con l'agente eziologico del mal di gola. Questa è la prerogativa del medico.

    È sufficiente che i pazienti stessi (oi loro genitori) sappiano che, se ci sono ragioni appropriate, gli antibiotici della serie non penicillinica possono essere usati per trattare l'angina e se il medico prescrive tali antibiotici, questo è abbastanza normale. È importante solo chiarire con il medico su cosa si è basata la sua decisione di prescrivere un antibiotico non penicillinico e ascoltare una risposta davvero ragionata.

    Continuando l'argomento:

    È anche utile leggere: Devo bere antibiotici per l'angina?

    Antibiotico senza penicillina per la tosse

    20 antibiotici più efficaci per il trattamento della tosse

    Le cause più probabili di una tosse che richiede una terapia antibiotica includono tracheite, polmonite o bronchite batterica. Le malattie sono caratterizzate da danni al sistema respiratorio inferiore: polmoni, bronchi, laringe, trachea. Un antibiotico per la tosse non elimina il sintomo stesso, ma la causa del suo aspetto - batteri patogeni. Il farmaco distrugge la flora patogena, ripristinando le funzioni degli organi colpiti. La scelta degli agenti antimicrobici è determinata dal tipo di agente infettivo.

    Quando sono necessari farmaci antibatterici per la tosse

    Gli antibiotici sono prescritti per la tosse con catarro giallo o verde. La caratteristica tonalità del muco indica un'infiammazione batterica degli organi ENT, che viene eliminata solo dagli agenti antimicrobici. Sono utilizzati nel trattamento di una serie di malattie respiratorie:

    • bronchite;
    • tubercolosi;
    • tracheite;
    • polmonite;
    • laringite;
    • rinofaringite;
    • tracheobronchite.

    Gli antibiotici ad ampio spettro uccidono la maggior parte dei batteri che infettano gli organi ENT. Per la tosse e la febbre vengono utilizzati farmaci del gruppo di macrolidi, penicilline, fluorochinoloni e cefalosporine.

    Perché gli antimicrobici dovrebbero essere prescritti da un medico

    Per scoprire quale antibiotico è il migliore per la tosse, è necessario identificare l'agente eziologico dell'infezione. Alcuni batteri patogeni sono resistenti all'azione degli agenti antimicrobici della penicillina. Pertanto, i medici prescrivono pillole ai pazienti solo dopo aver ricevuto i risultati della coltura batterica di uno striscio dalla gola o dall'espettorato.

    Il trattamento antibiotico per la tosse sarà efficace solo se è presente un danno batterico al sistema respiratorio. È severamente vietato l'uso di farmaci per raffreddore, influenza, parainfluenza e altre malattie virali. Riducono l'immunità generale, che crea le condizioni per la riproduzione di microbi patogeni.

    I farmaci antimicrobici hanno alcuni effetti negativi sul corpo umano. Quando si prendono le pillole, non solo i batteri patogeni, ma anche i batteri benefici vengono distrutti. Pertanto, durante la terapia antibiotica di polmonite, tubercolosi o tracheite, vengono prescritti probiotici in parallelo: Linex, Bifiform, Laktiale, ecc. Contengono ceppi di lattobacilli vivi che normalizzano la microflora intestinale.

    In alcuni casi, la tosse è causata da una reazione allergica. Nel processo di tosse, gli allergeni e le particelle di polvere vengono rimossi dal sistema respiratorio. In tali situazioni, vengono prescritti antistaminici e gli antibiotici non aiutano..

    20 antibiotici più efficaci e sicuri per la tosse

    Gli antibiotici economici sono efficaci per patologie otorinolaringoiatriche batteriche da moderate a gravi. L'elenco dei migliori farmaci comprende farmaci del gruppo di penicilline, macrolidi, fluorochinoloni, tetracicline e cefalosporine. Le aminopenicilline sono generalmente prescritte per alleviare la tosse in condizioni non complicate..

    Amoxil

    Un antibiotico semisintetico contiene componenti del gruppo delle penicilline: amoxicillina. Sopprime la sintesi delle pareti cellulari batteriche, che porta alla loro morte. Un farmaco ad ampio spettro viene utilizzato per una tosse persistente, causata da tali malattie:

    • polmonite;
    • laringite;
    • sinusite;
    • faringite;
    • tracheite;
    • rinofaringite;
    • laringite.

    Con un'esacerbazione dell'infezione, gli adulti assumono 2-4 compresse due volte al giorno. In caso di polmonite grave, il numero di dosi del farmaco viene aumentato fino a 3 volte al giorno.

    Ampicillina

    Un antibiotico semisintetico economico per la tosse appartiene al gruppo delle penicilline. Mostra un marcato effetto battericida contro stafilococchi, enterococchi, streptococchi, ecc. Viene utilizzato nel trattamento di tali patologie:

    • bronchite;
    • ascesso polmonare;
    • sinusite;
    • angina;
    • polmonite;
    • faringite, ecc..

    L'ampicillina in polvere è destinata alla somministrazione intramuscolare. Viene preliminarmente diluito con 1 fiala di acqua per preparazioni iniettabili. Con un corso moderato di patologie ORL, 0,5-1 g di antibiotico vengono somministrati ogni 7 ore.

    Azitromicina

    Per eliminare l'infiammazione negli organi ENT con bronchite pigra, polmonite, sinusite e faringite, viene prescritto un antibiotico del gruppo dei macrolidi. L'azitromicina è meno tossica di altri agenti antimicrobici. Pertanto, è utilizzato anche in pediatria..

    Si consiglia di assumere antibiotici per la tosse per adulti in 3 compresse per 3 giorni, 500 mg al giorno. Se necessario, l'azitromicina quando la tosse viene sostituita con analoghi più economici - fattore Zi, Azitrox.

    Ampisulbin

    Questo antibiotico per la tosse secca negli adulti è prescritto per una grave infiammazione batterica del tratto respiratorio inferiore o superiore. Un farmaco del gruppo delle penicilline viene iniettato in una vena o in un muscolo. Innanzitutto, la polvere di 1 fiala viene diluita con 3 ml di acqua per preparazioni iniettabili.

    Il dosaggio di Ampisulbin è determinato dalla gravità della patologia (dose giornaliera):

    • leggero - 1,5-3 g;
    • medio-pesante - non più di 6 g;
    • pesante - fino a 12 g.

    In caso di funzionalità renale compromessa, ridurre la dose e la frequenza del consumo di droga.

    Amoxiclav

    Il farmaco a base di amoxicillina e acido clavulanico è disponibile come sospensione per somministrazione orale. L'amoxiclav quando si tossisce per un adulto viene prescritto alla dose di 500 mg tre volte al giorno. Nella sinusite batterica acuta, nella polmonite acquisita in comunità e nella bronchite lenta, la dose viene regolata in base alla gravità della malattia.

    L'amoxiclav per la tosse secca per i bambini viene utilizzato solo come indicato da un medico. Ai pazienti che pesano fino a 40 kg non vengono prescritti più di 20 mg del farmaco per ogni chilogrammo di peso.

    Ceftriaxone

    Gli antibiotici cefalosporinici per la tosse secca negli adulti sono usati per gravi malattie respiratorie:

    • polmonite;
    • bronchite lenta;
    • ascesso polmonare;
    • pleurite.

    Prima di utilizzare Ceftriaxone, viene eseguito un test cutaneo per determinare il grado di sensibilità del corpo al farmaco. Le compresse per la tosse sono prese in 1-2 pezzi. ogni 24 ore. Se necessario, la dose viene raddoppiata - fino a 4 compresse al giorno.

    Sorcef

    La formulazione in sospensione contiene cefixima, che è una cefalosporina di terza generazione. Gli antibiotici per la tosse sono attivi contro oltre l'89% dei batteri nel sistema respiratorio. Sorcef è prescritto per l'infiammazione delle parti inferiore e superiore del sistema respiratorio..

    I bambini dai 10 anni di età e gli adulti assumono 400 mg di antibiotico una volta. L'assunzione di cibo non influisce sull'efficacia del medicinale. Il corso della terapia antimicrobica è di 7 giorni.

    Wilprafen

    Gli antibiotici macrolidi per la tosse umida sono usati come alternativa alle penicilline con maggiore sensibilità ai loro componenti. I bambini dai 5 anni prendono la medicina tenendo conto del peso - non più di 50 mg per 1 kg di peso. Con polmonite o bronchite negli adulti, vengono prescritte fino a 4 compresse al giorno per 2-4 dosi. Nei casi più gravi, si consiglia di aumentare il dosaggio a 5-6 compresse al giorno..

    Suprax

    Un farmaco cefalosporinico di terza generazione ha un effetto battericida pronunciato contro le infezioni da coccal. Disponibile sotto forma di sospensione e compresse per somministrazione orale. Adulti e adolescenti assumono 400 mg del medicinale in 1 o 2 dosi.

    Lo sciroppo per la tosse antibiotico per bambini viene agitato in anticipo per sciogliere il sedimento. La dose è determinata dal medico tenendo conto del peso, dell'età e della gravità della malattia.

    Takstam

    A differenza delle cefalosporine di seconda generazione, Takstam ha uno spettro d'azione più ampio. Il farmaco è disponibile come polvere per iniezione.

    Questi antibiotici per tosse grave e naso che cola negli adulti sono usati per trattare ascessi nel sistema respiratorio, polmonite purulenta, bronchite, rinofaringite, ecc..

    Per i bambini di peso superiore a 50 kg e per gli adulti, Takstam viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare. In precedenza, la polvere di 1 fiala viene diluita con acqua per preparazioni iniettabili. La dose giornaliera dell'antibiotico non supera i 12 g. È suddivisa in 3-4 dosi, cioè ogni 6 ore.

    Loraxim

    La polvere per iniezione contiene cefotaxime, un antibiotico cefalosporinico. Per una tosse umida che accompagna polmonite, tracheite o pleurite, viene prescritto 1 g del farmaco ogni 12 ore. La fiala della polvere è stata precedentemente sciolta in 4 ml di acqua per preparazioni iniettabili. Con attacchi di tosse e polmonite diffusa, la dose viene aumentata a 3-4 g al giorno.

    Cephobid

    La medicina per la tosse distrugge le membrane cellulari dei batteri, eliminando l'infiammazione nel sistema respiratorio. Cephobid è efficace contro i patogeni che producono penicillinasi, cioè sono resistenti alle penicilline. La dose standard per gli adulti è di 4 ge per i bambini di 2 g due volte al giorno.

    Foxero

    I beta-lattammati sono i migliori antibiotici per la tosse che abbaia. Foxero contiene cefopodaxina, che non viene inattivata dalla maggior parte dei batteri patogeni. È prodotto sotto forma di sospensione per somministrazione orale. È incluso nella terapia di tali malattie:

    • faringite;
    • sinusite;
    • polmonite acquisita in comunità;
    • bronchite lenta.

    Assumere ai pasti 200-400 mg due volte al giorno.

    Sulbactomax

    L'antibiotico combinato contiene sulbactam e ceftriaxone, che forniscono un'elevata attività antimicrobica e resistenza alla penicillinasi. In caso di tosse causata da infezioni ORL, assumere 1,5-2 g di farmaco due volte al giorno. Ai neonati e ai bambini di età inferiore a 3 anni non vengono prescritti più di 50 mg di ceftriaxone per 1 kg di peso corporeo.

    Zinacef

    Le cefalosporine di seconda generazione sono attive contro i batteri resistenti alle penicilline.

    L'assunzione di antibiotici per la tosse è indicata durante il trattamento:

    • tonsillite;
    • bronchiectasie;
    • bronchite lenta;
    • ascesso polmonare;
    • polmonite.

    Il farmaco viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare a 750 mg al giorno, suddiviso in 3 dosi.

    Sulcef

    La polvere per iniezione dal gruppo di antibiotici cefalosporinici contiene due componenti attivi: cefoperazone e sulbactam. È usato esclusivamente per via parenterale, cioè per via endovenosa o intramuscolare. Se gli attacchi di tosse sono causati dall'infiammazione delle vie aeree, vengono prescritti 2-4 g di cefoperazina al giorno. Per i bambini, la dose è determinata in base al peso - fino a 40 mg per 1 kg al giorno.

    Tulikson

    L'agente antimicrobico combinato con ceftriaxone è disponibile come polvere per iniezione. Per smettere di tossire con lesioni batteriche dell'apparato respiratorio, 1,5 g del farmaco vengono sciolti in lidocaina. La soluzione preparata viene iniettata nel muscolo gluteo.

    Ofloxacina

    Ofloxacin è usato per trattare la tosse solo per l'infiammazione batterica del sistema respiratorio:

    • polmonite acquisita in comunità;
    • sinusite batterica;
    • rinofaringite;
    • bronchite lenta e acuta.

    L'antibiotico viene assunto in dosi di 200-400 mg al giorno. Durata della terapia - non più di 10 giorni.

    Ozerlik

    Si consiglia di bere compresse del gruppo dei fluorochinoloni quando si tossisce causata da bronchiectasie, tonsillite purulenta, fibrosi cistica, ecc. Con un'infezione batterica negli organi respiratori, 200 mg di antibiotico vengono presi due volte al giorno. In caso di infiammazione purulenta dei bronchi, la durata della terapia è di 7-10 giorni. Con l'edema della laringofaringe, si consiglia una singola dose di 400 mg del farmaco per 7 giorni.

    Avelox

    Le compresse di moxifloxacina sono utilizzate per infezioni batteriche complicate. Avelox mostra attività battericida contro i microbi intracellulari. La dose media giornaliera per un adulto con tosse senza febbre è di 400 mg. Durata del trattamento per malattie delle vie respiratorie superiori - 7 giorni, polmonite - 10 giorni.

    Altri farmaci

    I farmaci antimicrobici possono causare forti effetti collaterali: disbiosi, immunodeficienza secondaria, diarrea, disidratazione, ecc. Pertanto, i preparati farmaceutici per una forte tosse sono prescritti solo da un medico..

    L'elenco degli antibiotici per gli adulti che tossiscono con infezioni batteriche include:

    • Flemoxin Solutab;
    • Moximac;
    • Sumamed;
    • Augmentin;
    • Vigamox;
    • Azlocillina;
    • Plevilox;
    • Gramox;
    • Oxamp;
    • Doxiciclina, ecc..

    Alcuni farmaci non devono essere somministrati ai bambini o assunti se i reni o il fegato sono disfunzionali. Pertanto, prima di assumere antibiotici, è necessario consultare un medico ORL..

    Quali gruppi di antibiotici vengono presi con cautela

    Gli infettanti identificano gruppi di agenti antimicrobici che causano forti effetti collaterali. Alcuni aumentano il rischio di resistenza microbica agli antibiotici, mentre altri compromettono la funzionalità epatica e renale. I medicinali del gruppo delle cefalosporine devono essere assunti con cautela. Sono prescritti nei casi in cui le penicilline oi macrolidi non aiutano..

    Per la disponibilità di massa, l'OMS raccomanda l'uso di farmaci penicillinici semisintetici: amoxicillina, ampicillina. L'uso razionale di potenti farmaci riduce la probabilità di reazioni avverse.

    Antibiotici per la tosse nei bambini con e senza febbre. Elenco di come prendere

    Gli agenti antibatterici sono inclusi nel regime di trattamento per le malattie respiratorie, che sono accompagnate da febbre e tosse grave. Gli antibiotici possono essere prescritti sia ai bambini che agli adulti per uccidere i batteri che causano l'infiammazione.

    Cause di tosse

    La tosse è la risposta difensiva del corpo al muco nei polmoni e nei bronchi. Il muco si forma a causa dell'infiammazione, che appare quando virus, funghi e batteri entrano nelle vie superiori. La mucosa delle vie respiratorie produce una secrezione protettiva sotto forma di muco.

    Avvolge la mucosa e impedisce ai microbi di penetrare attraverso di essa. I muscoli delle vie aeree si contraggono e provocano una tosse, che elimina il catarro in eccesso dal sistema respiratorio. I microbi escono con il muco, quindi il corpo guarisce.

    Esistono diversi tipi di tosse:

    Tipo di tosseSintomiPatologia
    asciuttoIl bambino perde l'appetito e ha un forte mal di testa.Bronchite.
    bagnatoDebolezza, dolore muscolare.Influenza.
    parossisticaIl bambino diventa rosso e respira a fatica.Asma bronchiale.

    Qualsiasi tipo di tosse dovrebbe essere visto da un medico..

    Inoltre, è necessario contattarlo se:

    • il bambino tossisce da più di 14 giorni;
    • si lamenta di dolore al petto quando si tossisce;
    • febbre alta e tosse.

    La febbre è un segno di infiammazione delle vie aeree, ma ci sono delle eccezioni.

    Questi includono malattie pericolose accompagnate da una tosse senza febbre:

    1. Cardiopatia. In questo caso, il sistema cardiovascolare non può garantire un buon flusso sanguigno al corpo. Le cause possono essere difetti congeniti, ipertensione, traumi cardiaci.
    2. Malattia da reflusso. Si sviluppa quando lo stomaco getta costantemente il suo contenuto nell'intestino. La sua manifestazione principale è il bruciore di stomaco..
    3. La tubercolosi colpisce gli organi respiratori. La tosse è il sintomo principale di questa malattia..
    4. L'allergia è la risposta del corpo agli allergeni. La tosse senza febbre è una manifestazione costante..
    5. L'infezione fungina è una compagna frequente del corpo del bambino. Il fungo più comune è la Candida (un microrganismo simile al lievito). In condizioni confortevoli per lui, si moltiplica, il che porta alla malattia.
    6. Invasioni elmintiche. Ogni bambino conosce i parassiti. La presenza di vermi è indicata da prurito nell'ano, alto appetito e perdita di peso. Spesso, la comparsa di una tosse in questo caso è provocata da nematodi nello stadio larvale. Hanno bisogno di ossigeno per diventare sessualmente maturi..
    7. La bronchite è di origine virale. La tosse può essere secca senza febbre..

    I pediatri consigliano di lavare il bambino ogni giorno, anche a temperatura. Più forte è la temperatura del bambino, più suda. Insieme al sudore, il corpo del bambino si sbarazza di tossine e tossine.

    Queste sostanze nocive si trovano sulla superficie della pelle, ostruendo il flusso epidermico. Pertanto, un bambino con una temperatura dovrebbe essere lavato ogni sera con acqua tiepida. È consentito fare il bagno al bambino e schizzare in acqua in assenza di temperatura.

    Classificazione degli antibiotici

    Prima di utilizzare la medicina per la tosse richiesta, i medici prescrivono un antibiogramma. Questo è uno studio di laboratorio che consente di valutare il grado di sensibilità dell'agente eziologico della malattia a diversi tipi di antibiotici. Una coltura dell'espettorato viene eseguita da un bambino. Dopo l'analisi, puoi determinare esattamente quali strumenti aiuteranno il bambino e quali saranno inefficaci..

    In caso di danno alle vie respiratorie, possono essere assegnate le seguenti classi di fondi:

    1. Penicillina. La sua azione è volta a interrompere la sintesi proteica nelle cellule batteriche. A differenza di altri gruppi di antibiotici, la penicillina non rallenta la riproduzione dei batteri, ma ne provoca la scomparsa. La penicillina è usata per trattare l'infiammazione del tratto respiratorio superiore.
    2. Cefalosporine. Questo è un gruppo di farmaci che hanno un'elevata attività antibatterica e distruggono la membrana cellulare in qualsiasi fase della riproduzione. I preparati di questo gruppo di antibiotici sono ampiamente utilizzati nel trattamento della bronchite cronica, faringite e tonsillite..
    3. Macrolidi. Il gruppo di antibiotici più sicuro ben tollerato dai bambini. Durante il loro utilizzo non sono state rilevate nefrotossicità e reazioni avverse ai farmaci, che sono caratteristiche di altre classi di antibiotici. I preparati del gruppo macrolidico possono essere utilizzati dai bambini a partire dai 6 mesi. Hanno un effetto immunomodulatore, regolano e normalizzano l'immunità. Combattono con successo i batteri e curano la tosse.
    4. Fluorochinoloni. Un gruppo di antibiotici sintetici che hanno un effetto antibatterico. Agiscono battericida, sopprimono l'attività degli enzimi batterici, necessari per la riproduzione degli agenti infettivi.

    I più efficaci nel trattamento della tosse sono i farmaci del gruppo delle penicilline. Altri tipi di antibiotici sono riservati e vengono prescritti se la terapia principale è inefficace.

    I 10 migliori antibiotici in farmacia

    Gli antibiotici per la tosse nei bambini senza febbre sono usati per la somministrazione orale e l'inalazione. In quest'ultimo caso, l'agente viene iniettato nelle vie respiratorie. Gli antibiotici distruggono i microrganismi dannosi, stabilizzano la microflora intestinale, prevengono la comparsa della disbiosi.

    Le inalazioni vengono eseguite utilizzando un nebulizzatore se il bambino non ha la polmonite e la tubercolosi. La miscela d'aria entra attraverso la maschera. Gli antibiotici sono usati più spesso dell'inalazione. La durata della seduta e il dosaggio sono determinati dal medico.

    Augmentin

    Gli antibiotici penicillinici per la tosse nei bambini senza febbre, come Augmentin, agiscono sui batteri gram-negativi e gram-positivi. L'antibiotico è prodotto in compresse, polvere per sospensione e polvere per somministrazione endovenosa..

    Le compresse includono:

    • acido clavulanico;
    • biossido di silicio;
    • stearato di magnesio;
    • amoxicillina;
    • cellulosa microcristallina.

    Il farmaco ha un effetto battericida e antibatterico. L'amoxicillina e l'acido clavulanico vengono assorbiti quasi al 100% dal tratto gastrointestinale quando utilizzati.

    • infezioni di tessuti dolci e pelle;
    • infezioni del tratto respiratorio;
    • infezioni dopo l'intervento chirurgico.

    Controindicazioni:

    • una reazione allergica alle sostanze del farmaco;
    • nefropatia;
    • età fino a 12 anni.

    Il farmaco viene prescritto 1 compressa 3 volte al giorno..

    Il corso del trattamento è di 5 giorni. Il medicinale va assunto prima dei pasti con un po 'd'acqua. Il prodotto è venduto in farmacia con prescrizione medica e il suo prezzo è di 350 rubli.

    Ampiox

    Farmaco antimicrobico combinato ad ampio spettro che ha un effetto battericida. La composizione del prodotto include ampicillina e oxacillina, le cui proprietà consentono di utilizzare la soluzione e le compresse in diverse direzioni mediche. Il prodotto è prodotto in capsule e polvere per la preparazione della soluzione.

    Entrambi i tipi di farmaci contengono:

    • fecola di patate;
    • talco;
    • stearato di magnesio;
    • saccarosio.

    L'azione di Ampiox si basa sull'azione dell'ampicillina, che inibisce la transpeptidasi nel microrganismo. Di conseguenza, interrompe la sintesi di un enzima chiave progettato per rafforzare la membrana.

    Dopo l'uso, l'agente viene assorbito nell'intestino tenue e raggiunge i livelli massimi nel sangue dopo 2 ore.I suoi componenti attivi si legano alle proteine ​​del sangue e sono distribuiti uniformemente. L'agente viene escreto dal corpo attraverso il sistema urinario..

    • malattie del tratto respiratorio inferiore e superiore;
    • lesione infettiva del tratto gastrointestinale;
    • infezioni nei neonati;
    • ustioni e ferite infette.

    Controindicazioni:

    • una reazione allergica alla sostanza dell'agente;
    • leucemia linfocitica;
    • Mononucleosi infettiva;
    • età fino a 14 anni.

    Il dosaggio giornaliero per i bambini dai 3 ai 7 anni è determinato al tasso di 100 mg per 1 kg di peso corporeo. Ad adolescenti e bambini dai 7 ai 14 anni vengono prescritti 50 mg per 1 kg di peso. Il farmaco viene distribuito nelle farmacie su prescrizione e il suo costo varia da 60 a 150 rubli.

    Flemoxin Salutab

    Un antibiotico appartenente al gruppo delle penicilline. Disponibile in compresse.

    Il prodotto include:

    • amoxicillina;
    • saccarina;
    • vanillina;
    • crospovidone;
    • stearato di magnesio.

    L'amoxicillina è completamente assorbita nel flusso sanguigno e non viene distrutta nello stomaco.

    Le indicazioni per l'uso sono infezioni:

    • tessuti soffici;
    • sistemi dell'apparato digerente;
    • sistema respiratorio;
    • sistema genito-urinario.

    Controindicazioni:

    • nefropatia;
    • leucemia linfocitica;
    • mononucleosi;
    • malattie gastrointestinali;
    • gravidanza.

    Il rimedio viene assunto dopo i pasti con una piccola quantità di acqua. La durata del trattamento e il dosaggio vengono stabiliti dal medico in privato. Il rimedio è prescritto per i bambini da 1-3 anni un paio di volte al giorno, 250 mg o 3 volte al giorno, 125 mg; bambini da 3-10 anni, 2 volte al giorno, 375 mg; bambini dai 10 anni, 500 mg un paio di volte al giorno. Il farmaco viene distribuito nelle farmacie su prescrizione e il suo costo è di 250 rubli.

    Amoxiclav

    Amoxiclav è un antibiotico con effetto antibatterico. Il farmaco è disponibile in compresse, polveri per diluizione in soluzione, polveri per somministrazione endovenosa e include amoxicillina e un inibitore enzimatico. Amoxiclav agisce su molti batteri gram-positivi e gram-negativi.

    • malattie infettive;
    • infezioni del tratto respiratorio inferiore;
    • infezioni delle vie biliari;
    • infezioni odontogene.

    Il medicinale è prescritto per i bambini sopra i 12 anni, 1 compressa ogni 8 ore o 1 compressa ogni 12. Il dosaggio viene impostato individualmente in base al peso e all'età. Il corso della terapia è di 7-14 giorni. La durata del trattamento è determinata dal medico.

    Controindicazioni:

    • una reazione allergica alla sostanza dell'agente;
    • leucemia linfocitica;
    • mononucleosi;
    • ittero.
    • Età fino a 12 anni.

    Il medicinale viene venduto su prescrizione e il suo costo è di 400 rubli.

    Amoxicillina

    L'antibiotico per la tosse L'amoxicillina è prescritto per adulti e bambini. Contiene penicillina semisintetica, che combatte efficacemente la febbre e le infezioni del tratto respiratorio superiore. Il medicinale è disponibile in compresse, capsule e granuli per diluizione e somministrazione orale.

    Oltre ai componenti di cui sopra, l'amoxicillina include sostanze aggiuntive nella sua composizione:

    L'amoxicillina è in grado di dissolvere i microrganismi e interrompere la sintesi proteica durante il periodo di crescita. Dopo l'uso, il prodotto viene completamente assorbito e non distrutto nel tratto digerente.

    • infezioni del tratto respiratorio superiore;
    • malattie del sistema genito-urinario;
    • infezioni intestinali;
    • sepsi;
    • endocardite.

    Controindicazioni:

    • malattia del fegato;
    • febbre da fieno;
    • mononucleosi;
    • una reazione allergica alla sostanza dell'agente;
    • capsule (fino a 5 anni);
    • compresse (fino a 10 anni).

    L'amoxicillina è prescritta per adulti e bambini di peso superiore a 40 kg e di età superiore ai 10 anni, 500 mg al giorno. Il corso della terapia è di 5-12 giorni. Il farmaco viene venduto su prescrizione e il suo costo è di 108 rubli.

    Cefuroxime

    Cefuroxime è un agente antibatterico. L'agente è prodotto in polvere per la produzione di una soluzione destinata all'uso endovenoso e intramuscolare. Il principio attivo del farmaco è la cefuroxima a 250, 750 e 1500 mg. L'antibiotico è altamente attivo contro i batteri gram-positivi e gram-negativi.

    • malattie delle vie respiratorie;
    • chirurgia intestinale;
    • cistite;
    • tonsillite;
    • faringite.

    Controindicazioni:

    • stato indebolito;
    • insufficienza renale;
    • malattie gastrointestinali;
    • gravidanza;
    • periodo di allattamento.

    Il farmaco è prescritto per i bambini da 30-100 mg per 1 kg di peso del bambino 3 volte al giorno. Il prodotto è venduto in farmacia con prescrizione medica e il suo prezzo è di 150 rubli.

    Cefotaxime

    Gli antibiotici per la tosse nei bambini senza febbre, come Cefotaxime, sono prodotti in polvere per la preparazione della soluzione iniettabile. Un flacone contiene 0,5 o 1 g di Cefotaxime. Il farmaco distrugge i microbi nocivi e ha un effetto positivo su molti tipi di batteri.

    • sepsi;
    • peritonite;
    • malattie delle ossa e delle articolazioni;
    • malattie del sistema genito-urinario;
    • gonorrea.

    Il rimedio è controindicato in caso di allergia alla sostanza del prodotto, nonché in caso di malattia renale. Il farmaco viene prescritto a pazienti che pesano più di 50 kg, 1-2 g ogni 4 ore Se pesiamo meno di 50 kg, la dose è di 180 mg. Cefotaxime è venduto su prescrizione e il suo prezzo parte da 50 rubli.

    Ceftriaxone

    Ceftriaxone è una cefalosporina di terza generazione. È prodotto sotto forma di polvere per la preparazione della soluzione e contiene il principio attivo ceftriaxone. È un antibiotico semisintetico che è attivo contro l'azione delle beta-lattamasi e ha un effetto battericida..

    • infezioni della ferita;
    • meningite;
    • sepsi;
    • malattie delle ossa e delle articolazioni;
    • gonorrea;
    • problemi respiratori.

    L'uso di un antibiotico è controindicato in caso di allergia alla sostanza dell'agente. Ai bambini di età superiore ai 12 anni viene prescritto un antibiotico alla dose di 1-2 g una volta al giorno. Per i bambini sotto i 12 anni, il farmaco viene prescritto da 20-80 mg al giorno. La durata della terapia dipende dall'indicazione per Ceftriaxone. Il prodotto è venduto nelle farmacie su prescrizione e il suo prezzo è di 70 rubli.

    Eritromicina

    L'eritromicina appartiene al gruppo degli antibiotici dei macrolidi e viene prodotta sotto forma di compresse da 100, 250 e 500 mg. L'eritromicina è il principale ingrediente attivo del farmaco. Il farmaco interrompe la formazione di legami tra aminoacidi, blocca la sintesi delle proteine ​​batteriche. A dosi elevate, mostra un effetto battericida. Nel corpo, il farmaco viene distribuito in modo non uniforme, la sua parte principale si accumula nel fegato e nei reni.

    • malattie delle vie respiratorie;
    • prostatite;
    • scarlotina;
    • ulcere trofiche;
    • ferite infette;
    • età fino a 18 anni.

    Le compresse di eritromicina vengono prescritte 1-2 g al giorno. Se necessario, il dosaggio viene aumentato a 4 g..

    Controindicazioni:

    • una reazione allergica alla sostanza dell'agente;
    • il tempo di portare il bambino;
    • periodo di allattamento;
    • malattia del fegato.

    L'eritromicina è venduta su prescrizione e costa da 35 rubli.

    Sumamed

    Gli antibiotici per la tosse nei bambini senza febbre del gruppo dei macrolidi, come Sumamed, hanno un effetto antibatterico. Il prodotto è realizzato in compresse, capsule e polvere per la preparazione di sospensioni..

    • malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore
    • malattie del sistema genito-urinario.

    Controindicazioni:

    • nefropatia;
    • malattia del fegato;
    • età fino a 6 mesi. (per la forma in polvere);
    • età fino a 3 anni (per compresse);
    • età fino a 12 anni e peso inferiore a 45 kg.

    Sumamed viene assunto 1 ora dopo un pasto. In media, vengono prescritti 500 mg una volta al giorno. Il prodotto è venduto su prescrizione e costa da 75 rubli.

    Metodi tradizionali di trattamento

    I metodi tradizionali di trattamento della tosse sono molto apprezzati dai genitori e questo non sorprende. Tutte le ricette contengono ingredienti naturali sicuri per la salute del bambino..

    Trattamento della tosse umida nei bambini

    La tosse umida è improduttiva.

    In questo caso, i metodi popolari lo renderanno più produttivo:

    1. Il ravanello nero va lavato bene, tagliare 2 cm della sua parte superiore, fare una depressione di 2 cm a forma di imbuto con un cucchiaio, riempirlo di miele. Lasciare in infusione per 4 ore, lo sciroppo ottenuto viene utilizzato per 2 cucchiaini 3 volte al giorno.
    2. 2 cucchiai. l di fiori di tiglio viene mescolato con 1 cucchiaio. timo. Tutti vengono versati in 0,5 litri di acqua e riscaldati a bagnomaria per 20 minuti. Aggiungi 1 cucchiaio a un bicchiere di soluzione. Miele e bevo come il tè 2 volte al giorno.
    3. Lessare la cipolla, la mela e la patata in 1 litro d'acqua. Scolare il brodo e bere durante la giornata con il miele.

    Trattamento per la tosse secca nei bambini

    Il trattamento di questo tipo di tosse nei bambini con metodi popolari è possibile se è causato da virus e ha una natura ossessiva:

    1. 1 cucchiaio. lo zucchero deve essere versato in una piccola casseruola, aggiungere 0,5 decotto di radice di liquirizia, 0,5 cucchiaini di zenzero in polvere. Portare a ebollizione, aggiungere il succo di limone e mescolare. Versare negli stampini o su pergamena, lasciare raffreddare e utilizzare per il riassorbimento 3 volte al giorno per bambini sopra i 3 anni.
    2. Mescolare anice e finocchio con il timo, aggiungere acqua fredda, lasciare agire per 2 ore. Riscaldare l'infuso su un bagno di vapore per 3 ore. Filtrare, raffreddare e assumere 1 cucchiaino 4 volte al giorno.

    Suggerimenti

    Se il bambino ha la tosse, la sua alimentazione deve essere regolata in modo che non mangi cibi troppo freddi o troppo caldi. Ha bisogno di cucinare pasti nutrienti e leggeri. È inoltre necessario ventilare più spesso la stanza in cui si trova il bambino e umidificare l'aria al suo interno. Quando tossisci, puoi camminare, perché l'aria fresca aiuta a recuperare più velocemente.

    Gli antibiotici per la tosse nei bambini possono essere integrati con passeggiate all'aria aperta.

    Se la temperatura del bambino aumenta bruscamente, compare il vomito e la pelle diventa bluastra, consultare immediatamente un medico.

    L'uso a lungo termine di antibiotici per la tosse nei bambini e negli adulti, a temperatura e senza, ha un effetto tossico sul corpo. Per evitare ciò, non è necessario eseguire il trattamento più a lungo di quanto prescritto dal medico..

    Design dell'articolo: Oleg Lozinsky

    Video sugli antibiotici per la tosse nei bambini

    Ho bisogno di antibiotici per la tosse, dottor Komarovsky:

  • Articoli Su Allergie Alimentari