Allergia alla banana: cause, sintomi, trattamento

Le banane sono considerate frutti ipoallergenici. Sono ricchi di vitamine, minerali, fibre alimentari, sufficientemente nutrienti e ricchi di calorie. Tuttavia, a volte quando vengono utilizzati, si verificano allergie. La malattia richiede un aiuto urgente, soprattutto se si manifesta nei bambini. Perché si verificano le allergie alle banane e come trattarle?

Cause

Le allergie alla banana sono rare. Meno del 2% della popolazione deve affrontare questo problema. Di solito si sviluppa improvvisamente, anche se il prodotto è stato precedentemente tollerato normalmente.

Le banane contengono molto triptofano, che viene convertito in serotonina nel corpo. In piccole quantità ha un effetto benefico sullo stato psico-emotivo. Tuttavia, il suo accumulo o un'eccessiva assunzione porta allo sviluppo di una reazione.

Un allergene può essere una sostanza chimica con cui i frutti vengono trattati per prolungarne la durata o accelerare la maturazione. I bambini sono particolarmente sensibili a loro, il cui sistema immunitario è sottosviluppato..

Alcuni fattori aumentano il rischio di allergie:

  • predisposizione ereditaria (inclusa la presenza di allergie ad altri alimenti);
  • interruzione del tratto digestivo;
  • disfunzione del fegato, pancreas;
  • disturbo metabolico;
  • malattie croniche;
  • stress frequente, disagio emotivo, nevrosi.

Sintomi

I sintomi allergici si verificano più spesso immediatamente dopo aver mangiato una banana. Da parte della pelle compaiono i seguenti sintomi: eruzioni cutanee, orticaria, iperemia, gonfiore. I segni dermatologici sono localizzati principalmente su mani, viso, addome, ma possono essere grandi, interessando quasi tutto il corpo. Le eruzioni cutanee sono accompagnate da forte prurito, desquamazione della pelle.

L'allergia alle banane si manifesta con disturbi dispeptici: nausea, vomito, disturbi delle feci (stitichezza o diarrea), aumento della produzione di gas. La vittima perde l'appetito, si osservano nausea e vomito. A volte chi soffre di allergie lamenta un forte prurito in bocca..

Manifestazioni respiratorie: rinite allergica, abbondante secrezione di liquido trasparente dal naso, starnuti, forte prurito al naso e alla bocca, tosse secca. Possono verificarsi lacrimazione e arrossamento della sclera degli occhi.

Il pericolo di allergie è dovuto all'alto rischio di sviluppare edema di Quincke, che è accompagnato da gonfiore della laringe, insufficienza respiratoria, soffocamento, mancanza di respiro, ipossia. In assenza di un'adeguata assistenza, può essere fatale. Anche lo shock anafilattico è pericoloso, che è accompagnato da spasmi d'organo e provoca arresto respiratorio.

In alcuni casi, una reazione allergica si manifesta con un forte calo della pressione sanguigna. Questo può portare a svenimenti. Questa condizione richiede cure mediche immediate..

Nei bambini

Un'allergia alle banane in un bambino si verifica abbastanza spesso ed è più acuta. Il quadro clinico è identico alle manifestazioni negli adulti: eruzioni cutanee, disturbi dispeptici, disturbi respiratori. Inoltre, il sistema nervoso dei bambini soffre. Il bambino diventa irritabile, apatico, irrequieto. Perde l'appetito, si preoccupa per l'insonnia o aumenta la sonnolenza.

Un'allergia nei bambini è particolarmente pericolosa dopo l'introduzione di una banana come alimento complementare. Si manifesta rapidamente, causando edema delle vie aeree e soffocamento. L'ipossia può interrompere il lavoro del cervello, che influirà ulteriormente negativamente sullo sviluppo mentale e fisico. In casi particolarmente difficili, una tale reazione finisce con la morte..

Recentemente, l'allergia alla banana nei bambini sta diventando più comune. Ciò è dovuto all'utilizzo di un gas speciale e di sostanze chimiche che aiutano a mantenere la frutta fresca a lungo..

Diagnostica

Un allergologo è coinvolto nella diagnosi della malattia. Il medico determina la causa della reazione negativa e prescrive il trattamento ottimale. Una storia familiare è obbligatoria, viene specificata la presenza di allergie nel parente più prossimo. Viene eseguito un esame del sangue per l'immunoglobulina E e vengono prescritti test allergologici per adulti e bambini di età superiore a 3 anni. Un test di eliminazione viene utilizzato per rilevare le allergie alimentari.

Trattamento

Per eliminare i sintomi negativi, elimina la banana dalla dieta. La stabilizzazione dei livelli di serotonina e istamina porta ad un miglioramento della condizione e alla scomparsa dei sintomi. Non comprare la frutta e non tenerla in casa, poiché il suo aroma può provocare allergie..

Per alleviare i sintomi, vengono prescritti antistaminici (Erius, Suprastin, Tavegil, Diazolin). I bambini sono farmaci raccomandati in forma liquida - gocce Zirtek o Fenistil.

Enterosgel, Smecta, Sorbex, Atoxil, Carbone attivo, Polyphepan aiuteranno a migliorare il funzionamento dell'apparato digerente e rimuovere le tossine.

Per eliminare le manifestazioni cutanee, vengono utilizzati rimedi locali: Gistan, Fenistil gel, Bepanten. I bagni con erbe medicinali (spago, camomilla) aiuteranno ad alleviare la condizione nei bambini. Hanno un effetto antinfiammatorio, alleviano il prurito, calmano il sistema nervoso.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di allergie nei bambini, iniziare a introdurre le banane nella dieta gradualmente e non prima di 8-9 mesi. L'introduzione prematura di alimenti complementari è pericolosa per la salute. L'apparato digerente del bambino non è pronto a digerire il cibo. Tieni traccia della risposta del tuo corpo. Se non ci sono segni di una reazione negativa, aumentare la quantità di prodotto. Se sei intollerante, sostituisci il frutto con uno più sicuro.

Per la prevenzione delle allergie negli adulti, si consiglia di smettere di mangiare banane. Eliminali dalla tua dieta. Se c'è una reazione crociata a pesca, kiwi, agrumi, evita questi frutti. Prima di mangiare, lavare accuratamente le banane sotto l'acqua corrente per rimuovere eventuali residui chimici utilizzati per la lavorazione.

Non esagerare con le banane. Un consumo eccessivo aumenta il rischio di allergie.

La risposta immunitaria alle banane è un evento raro che può verificarsi nei bambini e negli adulti. Si manifesta come disturbi dispeptici, respiratori e dermatologici e può portare a gravi complicazioni (edema di Quincke). Introdurre il cibo gradualmente e con attenzione nella dieta ed evitare di mangiare troppo..

Allergia alla banana

Le allergie alla banana sono rare, sebbene tali casi siano possibili. Secondo le statistiche mediche, circa l'1% della popolazione soffre di intolleranza a questi frutti. Inoltre, i medici hanno stabilito se l'allergia alle banane è più comune in qualsiasi fascia di età. Oggi è noto che il più delle volte il problema riguarda i bambini a cui il prodotto viene somministrato in quantità eccessive, e sono soggetti ad allergie alimentari. Nel caso in cui si sospetti che l'intolleranza sia associata proprio all'uso delle banane, è comunque necessario assicurarsi che non siano presenti altri allergeni alimentari. Per confermare la diagnosi, dovrai sottoporti a un esame.

Quali allergeni ci sono nella banana?

Nonostante l'allergia alle banane sia estremamente rara, è ancora possibile che diventino intolleranti a causa del contenuto di alcune sostanze nel prodotto che possono agire come irritanti sul corpo. Questi ingredienti in una banana includono:

  • profilina: la sostanza può causare una reazione allergica crociata;
  • la chitinasi è il principale allergene presente nelle banane;
  • beta-1,3-gluconasi - un enzima che si trova in molte piante e non è sempre tollerato dall'organismo;
  • proteina simile alla taumatina - presente nella polpa del frutto e, come la maggior parte dei composti proteici, può causare allergie.

Pertanto, le banane non possono essere definite completamente ipoallergeniche, sebbene appartengano a prodotti considerati sicuri e consentiti come alimenti complementari per i bambini..

Causa dell'allergia alle banane

Lo sviluppo di una reazione allergica è associato a una risposta eccessivamente violenta del sistema immunitario a una sostanza che percepisce come irritante. Molto spesso, le proteine ​​svolgono questo ruolo. A seguito di una risposta immunitaria impropria si sviluppa la produzione attiva di mediatori dell'infiammazione, come le istamine, che provocano l'insorgenza dei sintomi.

Importante! Con una vera allergia alle banane, la gravità dei sintomi non dipende dal volume dei frutti mangiati e la loro intolleranza sarà notata per tutta la vita.

Oggi sappiamo con certezza se una banana è un allergene o meno. Secondo i medici, questo frutto può essere attribuito a prodotti che hanno un'allergenicità media, e quindi il loro utilizzo deve essere trattato con cautela. I bambini non dovrebbero essere somministrati prima dell'età raccomandata e in grandi quantità contemporaneamente. Poiché un'allergia a una banana in un bambino può verificarsi quando il frutto viene consumato per la prima volta, dovrebbe essere introdotto nella dieta del bambino all'età di circa 1 anno e solo in piccole porzioni, monitorando attentamente la reazione del corpo a un nuovo prodotto. Durante l'allattamento, la madre può mangiare le banane se non sono state trattate chimicamente, senza rischiare il bambino. La serotonina, che è presente in molti frutti e verdure, può causare allergie crociate.

Sintomi

I sintomi dell'allergia alle banane sono quasi gli stessi di altri tipi di allergie alimentari. Allo stesso tempo, ha le sue caratteristiche. I pazienti con intolleranza alle banane di solito lamentano le seguenti manifestazioni di patologia:

  • macchie rosse come l'orticaria (possono essere viste nella foto);
  • prurito alla pelle;
  • lo sviluppo di edema delle mucose della bocca e del naso e, nei casi più gravi, edema della laringe;
  • nausea fino al vomito;
  • mal di stomaco;
  • diarrea;
  • una sensazione di pronunciata irritazione alla gola;
  • tosse parossistica grave;
  • calo della pressione sanguigna;
  • vertigini intensi;
  • svenimento - non comune nei casi gravi.

Raramente, la temperatura corporea può aumentare. Più spesso questo si osserva nei bambini piccoli, compresi i neonati (se la madre ha mangiato un frutto con un trattamento chimico) quando mangia una quantità molto grande di banane, se sono intolleranti al corpo. Il resto dell'allergia alle banane nei bambini ha gli stessi sintomi degli adulti, compresi i bambini con hv.

Importante! La manifestazione più pericolosa di una reazione allergica è lo shock anafilattico, in cui il paziente richiede cure mediche di emergenza. Senza di essa, il rischio di morte è estremamente alto. In questo stato, c'è un'interruzione nel lavoro di tutti gli organi vitali..

Una sintomatologia simile in un paziente può svilupparsi anche se il frutto è pesantemente trattato con sostanze chimiche per la conservazione a lungo termine. In una tale situazione, in futuro, le banane saranno trasferite dall'organismo, ma solo in assenza di trattamento chimico, che è irritante.

Diagnosi di allergia alla banana

Per identificare con precisione che le banane erano allergeni, è necessaria una diagnosi. Oltre a monitorare la reazione del corpo, vengono eseguiti anche test di laboratorio dopo aver consumato il prodotto..

Metodo di laboratorio

Tale diagnosi, poiché non richiede il contatto diretto del paziente con l'allergene, è consentita anche nei bambini piccoli, anche quando è necessario scoprire se una banana può causare un'allergia in un bambino. In questo caso, viene utilizzato un esame del sangue immunologico, che è completamente sicuro per il paziente. Secondo i suoi risultati, una sostanza irritante viene determinata con un alto grado di precisione, che non è tollerato dal corpo. La diagnostica di laboratorio viene utilizzata quando esiste il rischio di sviluppare shock anafilattico a contatto con un allergene, nonché nei bambini di età inferiore ai 3 anni e nelle donne in gravidanza.

Osservazione

Con questo metodo vengono eseguiti test allergologici cutanei o intradermici. Questa diagnosi è il più accurata possibile, ma ha una serie di controindicazioni, quindi non viene sempre eseguita.

Nel primo caso, vengono applicate soluzioni di allergeni sulla pelle, dopo di che viene perforata o graffiata attraverso di esse. Può essere utilizzato anche un impacco con una soluzione allergenica. Inoltre, lo specialista monitora la reazione cutanea. Se c'è un cambiamento nell'area trattata della pelle, la sostanza viene riconosciuta come irritante.

Un test intradermico prevede l'iniezione di una soluzione sterile di un allergene nella pelle come avviene con mantoux. Inoltre, si osserva anche la reazione dell'organismo alla sostanza. Questo metodo è più aggressivo e viene utilizzato meno spesso..

Trattamento

L'allergia alla banana in un bambino e un adulto viene trattata in modo leggermente diverso. I pazienti di solito non richiedono il ricovero in ospedale, tranne nei casi in cui esiste un pericolo per la vita del paziente.

Trattamento dei bambini

All'età di 1 anno, i bambini non hanno ancora completamente formato il sistema immunitario, motivo per cui sono particolarmente inclini a reazioni allergiche. Per loro, i farmaci dovrebbero essere selezionati esclusivamente da un medico, che allo stesso tempo tenga conto delle caratteristiche del corpo, del peso e del grado di allergie del bambino. L'automedicazione in una situazione del genere è estremamente pericolosa e può portare a gravi complicazioni..

Molto spesso, per il trattamento vengono utilizzati antistaminici sotto forma di gocce, prodotti appositamente per i bambini. Hanno un lieve effetto sul corpo e allo stesso tempo eliminano efficacemente i sintomi delle allergie. Per alleviare le manifestazioni cutanee della malattia, vengono prescritti gel con azione antiallergica, che eliminano rapidamente prurito e arrossamento. A tale scopo vengono utilizzati anche bagni con un decotto di una corda, calendula o camomilla..

Per accelerare la rimozione degli allergeni dal corpo, vengono prescritti assorbenti. Molto spesso, Smecta o Enterosgel viene utilizzato per i bambini. Il loro dosaggio dipenderà dall'età del bambino..

Trattamento per adulti

L'allergia alle banane negli adulti con sintomi gravi viene trattata, oltre agli antistaminici, anche da immunomodulatori, assorbenti e complessi vitaminici. Una terapia così complessa consente di rimuovere rapidamente l'irritante dal corpo, nonché le tossine e interrompere la produzione di mediatori infiammatori, principalmente istamina. Dopo il trattamento, migliora anche lo stato di immunità..

Se un paziente adulto è costantemente esposto a stress, il rischio di allergie aumenta in modo significativo. In questo caso, per una pronta guarigione, avrai bisogno anche di farmaci che aumentano la resistenza del sistema nervoso a fattori avversi..

Misure preventive

La presenza o meno di un'allergia alle banane dipende da molti fattori. Quando è già presente, il modo principale di prevenzione è eliminare completamente questo frutto dalla dieta. Se non c'è intolleranza, ma c'è una tendenza alle allergie alimentari, il prodotto semplicemente non dovrebbe essere abusato. In tal caso, sarebbe auspicabile una dieta ipoallergenica. Questo sarà sufficiente per non affrontare un problema..

La banana è un allergene di attività moderata, che a volte può provocare una reazione allergica, quindi il suo utilizzo deve essere affrontato con cautela, soprattutto quando si introduce il prodotto nella dieta del bambino. Indipendentemente dall'età, l'intolleranza può svilupparsi a causa della lavorazione chimica e quindi non dimenticare di lavare la frutta prima di mangiarla.

Allergia alla banana

Si ritiene che le banane siano assolutamente innocue e questo frutto un tempo esotico può essere apprezzato da persone di tutte le età. Spesso vengono nutriti anche ai bambini, senza timore di disturbi nel lavoro dello stomaco e dell'intestino. Ma le allergie alle banane non sono rare e colpiscono sia gli adulti che i bambini..

L'allergia non è una malattia indipendente, ma una risposta a determinati disturbi nel corpo. I sintomi allergici sono innescati dall'istamina, che viene prodotta quando il sistema immunitario incontra una sostanza irritante.

Le banane sono ricche di una sostanza chiamata serotonina. Il suo contenuto in eccesso può fungere da catalizzatore per le allergie. Questo accade spesso quando la dieta contiene molti alimenti ricchi del suo contenuto: ricotta, fagioli, datteri, pollo.

Con un eccesso di potassio nel corpo, può verificarsi anche una reazione allergica, poiché la banana è al primo posto nel suo contenuto.

Va anche tenuto presente che il frutto viene portato nei nostri luoghi da lontano e spesso è ancora completamente immaturo. Per accelerare il processo, vengono utilizzate varie sostanze chimiche, che successivamente influenzano negativamente il tratto gastrointestinale (GIT) e causano allergie, soprattutto se il corpo è indebolito o particolarmente sensibile.

Condizioni allergiche possono anche verificarsi in relazione a precedenti avvelenamenti con questi frutti. Questa si chiama "pseudoallergia" e si manifesta in diversi disturbi gastrointestinali..

Che aspetto ha l'allergia alla banana? Ci sono delle funzionalità?

Questa reazione allergica non è quasi diversa nei sintomi di altre allergie alimentari, si manifesta:

  • feci molli;
  • gonfiore;
  • prurito alla pelle;
  • sudorazione eccessiva;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • tremori (tremori) delle mani;
  • la manifestazione di macchie rosse sulla pelle;
  • vomito a volte grave;
  • dolore all'addome;
  • disturbo intestinale sotto forma di aumento della produzione di gas;
  • starnuti allergici;
  • possibili manifestazioni cliniche sulla mucosa (il naso, gli occhi, la bocca sono interessati), fino all'edema di Quincke.

Inoltre, un'allergia può rispondere con tosse allergica, mal di gola e eccessiva debolezza nel corpo. Possono esserci forti capogiri con una significativa diminuzione della pressione sanguigna e, di conseguenza, sono possibili condizioni di svenimento. È così che l'allergia alle banane si manifesta negli adulti.

Nei bambini, le manifestazioni sono simili in termini di prurito, gonfiore delle mucose, manifestazione di macchie pruriginose sulla pelle, ma il tratto gastrointestinale di solito non soffre. Solo una piccola parte ha un disturbo delle feci e / o nausea.

Le manifestazioni più comuni di reazioni allergiche nei bambini sono dovute a:

  • il verificarsi di processi infiammatori sulla pelle;
  • malumore eccessivo e sovraeccitazione;
  • arrossamento della pelle.

Gli adulti devono stare molto attenti quando danno questo frutto ai bambini, senza dimenticare che la banana è un allergene, poiché la loro reazione può essere molto acuta - grave gonfiore e, di conseguenza, può verificarsi soffocamento. E questo può provocare non solo l'uso diretto, ma anche il latte materno, se la madre che allatta aveva le banane nella sua dieta..

Diagnostica

Per capire se un adulto o un bambino può essere allergico alle banane, un allergologo può dare una risposta chiara dopo un esame approfondito. A tale scopo vengono eseguiti vari test e test cutanei..

Inoltre, uno specialista richiede esami del sangue e analisi delle urine. Quando lo specialista ha informazioni complete sui risultati dell'esame, avrà l'opportunità di dare una conclusione finale, se una banana è un allergene per te o meno.

Trattamento

Affinché l'effetto dannoso dell'allergene si fermi, dovrebbe essere abbandonato. Si consiglia agli adulti di bere molta acqua, assumere assorbenti: aiuteranno a sbarazzarsi rapidamente delle manifestazioni allergiche. Se sei allergico alle banane, dovresti eliminare cibi come cachi e noci dalla tua dieta abituale. Stimolano anche la produzione di serotonina..

Esiste un numero enorme di farmaci antistaminici che aiutano efficacemente in questo problema. Per alleviare i sintomi, sono adatti i seguenti:

  • Zyrtek, Suprastin, Erius;
  • gruppo di assorbenti: Enterosgel, Polysorb;
  • Idrocortisone, desametasone (glucocorticosteroidi);
  • unguenti: Gistan, Fertilitis.

Importante! Per ogni manifestazione di una reazione allergica, uno specialista seleziona un singolo complesso di farmaci.

Per i bambini, di solito prescrivono:

  • rilascia Zyrtec;
  • Fenistil.

Suggerimenti per la medicina tradizionale

Esistono molte ricette diverse per le allergie, che si sono dimostrate valide nella terapia complessa, che sono offerte dalla medicina tradizionale..

  1. La sequenza. L'infuso della serie aiuta efficacemente ad alleviare i sintomi spiacevoli. Per cucinare così: prendere due bicchieri di acqua bollente, 2 cucchiai (cucchiaio) di successione essiccata, mettere in infusione il brodo per circa mezz'ora. Bevi come il tè.
  2. Aneto. Prendi l'aneto giovane, spremi il succo dalle foglie e dai gambi. Diluire circa ½. Le compresse con questa tintura dovrebbero essere applicate sulla pelle pruriginosa. Il prurito diminuirà.
  3. Prendi normali bustine di tè nero, prepara. Dopo 10 minuti, togliere, raffreddare. Applicare sull'eruzione cutanea. Questo può essere ripetuto più volte, subito dopo l'asciugatura..

Prevenzione

Per evitare questa rara reazione allergica alle banane, è necessario seguire le seguenti linee guida:

  1. Prima di gustare questo frutto va lavato accuratamente sotto l'acqua corrente (senza pulirlo).
  2. Attenzione per chi soffre di reazioni allergiche a cibi simili (pomodoro, avocado).
  3. Non essere zelante con queste mono-diete alla moda ora: l'eccesso di alcune sostanze può facilmente provocare spiacevoli sintomi allergici.
  4. I bambini non dovrebbero mangiare una banana durante la dentizione quando il corpo è indebolito dal raffreddore.
  5. Introduci un frutto sconosciuto nella dieta del bambino gradualmente e non prima di 9-10 mesi (per cominciare, dai un pezzo molto piccolo per assicurarti che la reazione del corpo sia adeguata).

Tutto quanto sopra dovrebbe essere preso in considerazione, ma in nessun caso dovresti rinunciare alle banane. Contengono molte sostanze utili, tra cui: ferro, potassio, sodio, ecc. Le banane sono un ottimo energetico, che mangiate a lungo vi manterrà sazi. Questo frutto è incredibilmente salutare per il cervello e migliora la composizione del sangue.

Se includi le banane nella tua dieta con moderazione, è improbabile che causino allergie, questo accade abbastanza raramente, quindi goditi il ​​frutto e sii sano.

Allergia alla banana

Ultimo aggiornamento: 14/01/2020

Autore dell'articolo: pediatra Valentina Razheva

Le allergie alla banana sono relativamente rare. Questi frutti non sono altamente allergenici come mele rosse, fragole o agrumi, motivo per cui molte persone credono erroneamente che possano essere consumati in quantità quasi illimitate senza rischi per la salute. La maggior parte di noi semplicemente non sa se c'è un'allergia alla banana e quindi ne diventa vittima..

Può esserci un'allergia alle banane e cosa la causa??

Le banane appartengono al gruppo degli alimenti moderatamente allergenici, quindi, dopo averle mangiate, è raro trovare una risposta immunitaria atipica. Il motivo principale per cui può verificarsi una reazione allergica a questi frutti è il livello relativamente alto di triptofano, una sostanza che provoca la produzione di serotonina da parte dell'organismo..

La maggior parte delle persone conosce la serotonina come il cosiddetto ormone della gioia. E allo stesso tempo, poche persone sanno che un eccesso di questa sostanza nel corpo porta a grandi problemi di salute. Fortunatamente, se le banane vengono consumate in quantità ragionevoli e non combinate con alcuni antidepressivi, è possibile evitare allergie e altri problemi causati dall'eccesso di serotonina nel corpo..

Sintomi di allergia alla banana

I primi segni di una reazione allergica a questi frutti possono comparire sia immediatamente dopo aver mangiato le banane che dopo un po 'di tempo: tutto dipende dalla salute generale di una persona e dalle funzioni protettive del suo sistema immunitario..

Tra i sintomi dell'allergia alle banane nei bambini e negli adulti, si distinguono:

  • formicolio delle mucose (bocca, gola, lingua);
  • Edema di Quincke;
  • naso che cola e tosse allergica;
  • flatulenza;
  • mal di stomaco;
  • nausea e vomito;
  • iperemia della pelle, comparsa di eruzioni cutanee su di loro;
  • prurito alla pelle.

Segni particolarmente pericolosi di allergia alle banane includono bassa pressione sanguigna, vertigini e debolezza, che possono svenire e ulteriore shock anafilattico. Pertanto, quando compaiono questi sintomi di allergia, è necessario andare urgentemente in ospedale o chiamare un'ambulanza..

Allergia alla banana nei bambini

Molti genitori considerano erroneamente le banane come frutti completamente sicuri e le introducono troppo presto nella dieta del bambino. Questo non è raccomandato perché il sistema immunitario dei bambini è ancora in fase di formazione e potrebbe semplicemente non far fronte al carico pesante. Mangiare banane in tenera età può portare a una reazione allergica che può durare tutta la vita.

Per determinare se i bambini sono allergici alle banane, è necessario introdurli gradualmente nella dieta dei bambini. I medici raccomandano di farlo non prima di nove mesi di età, durante l'alimentazione complementare. Si ritiene che all'inizio sia meglio dare al bambino frullato di frutta in piccole quantità, quindi limitarlo a un piccolo pezzo. E solo dopo aver capito che le banane non causano allergie nel bambino, puoi dare al bambino un frutto intero - puoi farlo già all'età di tre o quattro anni.

In nessun caso le banane dovrebbero essere introdotte nella dieta dei bambini durante il primo periodo di alimentazione. Inoltre, per evitare la comparsa di un'allergia alle banane nei neonati, una madre che allatta dovrebbe escludere temporaneamente questo frutto dalla sua dieta..

Oltre al fatto che le banane contengono una grande quantità di triptofano, che può provocare allergie in un bambino, non dobbiamo dimenticare che questi frutti vengono portati nel nostro paese da altre latitudini. Per mantenere intatte le banane e prevenire il deterioramento, i coltivatori e le compagnie di navigazione spesso le trattano con sostanze chimiche speciali. Ci sono anche casi di maturazione artificiale delle banane: i frutti vengono portati in Russia in verde, e già qui vengono trattati con gas speciali in stanze chiuse. Questo è un altro motivo per cui le banane non dovrebbero essere somministrate ai bambini in tenera età: i frutti trattati con sostanze chimiche hanno maggiori probabilità di causare allergie ai bambini..

I sintomi che una banana provoca un'allergia in un bambino di solito non sono molto diversi dalla reazione di un adulto. Il corpo si ricopre di eruzioni cutanee, prurito e problemi del tratto gastrointestinale.

Tuttavia, devi sapere quando fermarti in tutto e non essere troppo diffidente nei confronti delle banane. Se vedi che la polpa del frutto non provoca reazioni allergiche, non dovresti privare tuo figlio di questo prodotto gustoso e sano. Una banana infatti contiene micro e macro elementi e vitamine come C, B, E, A, PP, potassio, magnesio, ferro, sodio e molte altre sostanze utili per la salute..

Trattamento di allergia alla banana

La prima cosa da fare se ti trovi oi tuoi cari allergici ai sintomi della banana è escludere questo prodotto dalla dieta. Se i segni di una reazione allergica persistono, è necessario fissare un appuntamento con un allergologo che effettuerà test cutanei. Sulla base dei loro risultati, il medico prescriverà gli antistaminici o i decongestionanti necessari per far fronte alle spiacevoli conseguenze del consumo di frutta..

Per rimuovere dal corpo le sostanze che hanno causato l'allergia alle banane, vale la pena fare un ciclo di enterosorbenti. Il carbone attivo, l'enterosgel e altri farmaci adsorbenti possono aiutare a far fronte a nausea, diarrea e vomito.

Inoltre, puoi fare riferimento alle ricette della medicina tradizionale:

  • Per le allergie alimentari, si consiglia di bere l'infuso della serie, nonché di aggiungerlo ai bagni. Per preparare l'infuso, versare acqua bollente sulla successione (2 cucchiai di erba richiederanno 0,5 litri di acqua) e lasciare agire per circa un'ora. Filtrare e bere o aggiungere ai bagni.
  • Il succo di aneto può essere usato come ricetta antipruriginosa. Per prepararlo, è necessario tagliare foglie e steli freschi della pianta e strizzarli con una garza. Quindi diluire con acqua pulita in un rapporto 1: 2, inumidire una benda di garza in succo diluito e applicare sui punti di eruzione cutanea e prurito.

Durante il trattamento delle allergie, si raccomanda di escludere temporaneamente dal consumo non solo le banane, ma anche altri allergeni: frutti di mare e pesce, uova, latte, carne, fragole, pomodori, carote, cioccolato, noci, miele e agrumi. Si consiglia inoltre di limitare la quantità di cibi affumicati, salati, fritti e piccanti..

Quando dovrebbe essere ridotto al minimo l'uso di banane??

Anche se non hai mai avuto sintomi di allergia alla banana, ma hai i seguenti problemi di salute, il consumo di questi dolci frutti d'oltremare dovrebbe essere ridotto al minimo:

  • flebeurisma;
  • tromboflebite;
  • ischemia cardiaca;
  • aumento della coagulazione del sangue e tendenza a formare coaguli di sangue;
  • ictus e infarto.

Tutte queste malattie sono caratterizzate da problemi ai vasi sanguigni e una delle proprietà delle banane è la coagulazione del sangue.

I prodotti La-Cree aiuteranno a far fronte al prurito causato dall'allergia alle banane

Ora sai che le allergie alle banane si verificano negli adulti, nei bambini e nei neonati. Per accelerare il processo di rigenerazione della pelle dopo una reazione allergica alle banane, si consiglia di integrare i rimedi prescritti dal medico con la crema rigenerante La-Cree sicura ed efficace. Grazie al fatto che contiene ingredienti naturali (estratti di uno spago, liquirizia, noce, violetta e camomilla), l'uso della crema aiuta ad eliminare prurito e arrossamento della pelle.

Ricerche cliniche

Lo studio clinico condotto dimostra l'elevata efficacia, sicurezza e tollerabilità dei prodotti TM "La-Cree" per la cura quotidiana della pelle di bambini e adulti con forme lievi e moderate di dermatite atopica e durante il periodo di remissione, accompagnata da una diminuzione della qualità della vita dei pazienti. Come risultato della terapia, è stata osservata una diminuzione dell'attività del processo infiammatorio, una diminuzione della secchezza, prurito e desquamazione..

La ricerca clinica ha confermato le seguenti proprietà della crema "La-Cree" per pelli sensibili:

  • Rimozione del rossore del tegumento;
  • Idratare la pelle;
  • Cura della pelle delicata.

Sulla base dei risultati di una ricerca congiunta, la confezione del prodotto contiene le seguenti informazioni: "Raccomandato dalla filiale di San Pietroburgo dell'Unione dei pediatri della Russia".

Recensioni dei consumatori

frolova_galka_1 (irecommend.ru)

“Una vicina ha comprato la crema La-Cree per il suo bambino. I bambini hanno la pelle molto delicata e la crema è progettata solo per la pelle sensibile dei bambini. Sono andato a trovarli una settimana fa e ho attirato l'attenzione su questa crema. Ho letto l'annotazione e ho deciso che questa crema è ciò di cui ho bisogno per la mia pelle irritabile. L'ho preso per un giorno o due per provarlo, per così dire.. Niente crema. Insomma, sono andato a comprarmi lo stesso in farmacia. Ma ora so che proteggo la pelle da arrossamenti ed eruzioni cutanee, mi compaiono sullo stomaco in estate sotto forma di calore pungente. Mi piace l'odore e la consistenza della crema. Non è appiccicoso. Ben assorbito. È privo di siliconi e parabeni. E questo piace ".

Evgeniaenia (irecommend.ru)

"Oggi vi racconto il miracolo della crema la-cree per pelli sensibili da 0+. Lo abbiamo incontrato di recente grazie alle recensioni su questo sito.

Perché ho scelto questa crema ?! Sì, tutto è semplice, non c'era nulla in cui sperare e, dopo aver letto le recensioni, ho mandato mio marito al negozio.

Per 2 settimane, la diatesi iniziò ad apparire, all'età di 3 mesi tutto iniziò a bagnarsi, il mento prudeva orribilmente, il bambino strappò tutto, si voltò a faccia in giù e prurito.

A 3 mesi ci è stato prescritto un trattamento, che includeva la crema ormonale Advantan. Certo che ha fatto il suo lavoro, tutto è passato letteralmente il 2 ° giorno e stavo già iniziando a gioire, ma letteralmente nel giro di una settimana tutto è tornato alla normalità. (

Questo è continuato fino a 7 mesi. Per tutto questo tempo, l'esacerbazione è stata rimossa con antistaminici, Advantan, beh, ovviamente, non poteva fare a meno della mia dieta e nella successiva selezione della miscela.

I nostri medici hanno fatto un gesto impotente. Il pediatra ha detto di andare a dieta, ci ha prescritto Comfoderm (ormonale) invece di Advantan. L'allergologo ha assicurato che la mia dieta ci avrebbe alleviato da questo problema e entro l'anno tutto sarebbe andato. Il dermatologo ci ha prescritto una pomata fucicort (ormonale, antibatterica), insomma ognuno ha avuto il proprio trattamento e dopo averli ascoltati tutto avrebbe dovuto aiutare.

Non ho comprato né fucicort né comfoderm, pensavo che non fosse un modo per cambiare un ormone con un altro, ho deciso di lasciare tutto così com'è.

E infine, abbiamo scelto una miscela adatta a noi (Nutrilon peptide gastro), le macchie hanno iniziato a diminuire e invece di Advantan ho iniziato a lubrificare le aree problematiche con la crema la-cree.

Onestamente, all'inizio avevo paura di usarlo. sebbene sia naturale, è a base di erbe, ma siamo allergici quindi ho iniziato a usarlo con attenzione.

  • Contiene ingredienti naturali
  • Ha una consistenza e un odore gradevoli (anche se a causa delle erbe ha un colore poco gradevole)
  • Allevia il rossore e il prurito.
  • Ben assorbito
  • Privo di coloranti e ormoni
  • Per chi ha problemi di pelle consiglio l'acquisto di questa crema.

Grazie per l'attenzione)))"

  1. Recken Martin, Schaller Martin, Sattler Elke, Burgdorf Walter, Atlas of Dermatology, MEDpress-inform, 2018.
  2. Yagodka Valentina Stepanovna, Piante medicinali in dermatologia e cosmetologia, casa editrice Naukova Dumka, 1991.
  3. Molochkova Yulia Vladimirovna, Dermatologia. Guida di riferimento rapido, GEOTAR-Media, 2017.

Allergia alla banana: sintomi, trattamento

Secondo il classificatore della malattia, l'allergia alle banane si riferisce a una ridotta digestione del cibo. Il frutto è moderatamente allergenico, la reazione è rara. I pazienti possono confondere intolleranza alla frutta e intossicazione alimentare, soffrire di conservanti utilizzati nel trasporto della frutta o mescolare le loro condizioni con la comune SARS. I test di laboratorio possono determinare la causa del disturbo e prescrivere un trattamento competente.

Una vera allergia alla banana

Nella medicina moderna, una vera allergia alla banana è una condizione causata da un eccesso nel corpo di serotonina contenuta in questi frutti. L '"ormone della gioia" entra nel corpo non solo con i frutti tropicali, ma anche con cioccolato, cacao, carruba, caffè, pesche e angurie. Il suo effetto è potenziato quando si combina l'assunzione di questi alimenti con formaggi ricchi di triptofano. Ma questo non significa che una persona sana con un sistema immunitario correttamente funzionante possa sviluppare allergie mangiando un paio di banane e una barretta di cioccolato..

  • disturbi del sistema immunitario causati da una lunga assenza di terapia per malattie infiammatorie, malattie croniche dei denti, gola, legamenti, articolazioni;
  • gravidanza nel primo trimestre, tossicosi grave e carenze nutrizionali ad essa associate;
  • una grave intossicazione alimentare o infezione virale che causa diarrea e vomito;
  • uso a lungo termine di farmaci che aumentano artificialmente i livelli di serotonina;
  • auto- "trattamento" della bulimia e di altri disturbi alimentari con antidepressivi triciclici;
  • una dieta su uno o due prodotti, ad esempio, mangiare solo banane e latte per una settimana, o solo cioccolato e caffè;
  • forte perdita di peso attraverso un'alimentazione squilibrata e un allenamento sportivo eccessivo;
  • riduzione del recupero da infortuni e operazioni sullo sfondo di farmaci e malnutrizione;
  • aumento dei livelli di cortisolo associati al sovrallenamento negli atleti o negli appassionati di fitness

Le vere allergie possono verificarsi anche nei bambini se l'immunità è compromessa. L'allattamento al seno non "assicura" contro di esso, al contrario, il bambino può sviluppare intolleranza alle banane se la madre ne abusa nella sua dieta.

Importante: le vere allergie possono essere “reticolate”. Tutto inizia con una reazione alle banane e continua con l'intolleranza a nettarine, angurie e pesche..

Sintomi di una vera allergia alla banana

  • letargia, debolezza, sonnolenza, una condizione come la prolungata mancanza di sonno;
  • disordini del sonno
  • Dal tratto digestivo:
  • vomito e diarrea nei casi difficili;
  • gonfiore, gas in modo più semplice;
  • alterato assorbimento di altri alimenti, nausea

Dal sistema respiratorio:

  • rinite allergica - naso chiuso, prurito delle mucose;
  • "Rivestito" e prurito alla gola come con un raffreddore, infiammazione

Dal lato pelle:

  • orticaria o altre eruzioni cutanee;
  • prurito, infiammazione di tutte le mucose

Il paziente starnutisce, può tossire, nei casi più gravi, è probabile gonfiore del rinofaringe, calo della pressione sanguigna, svenimento.

Trattare le vere allergie alle banane

La diagnostica viene eseguita in un istituto medico. Il medico esegue un test, applicando allergeni a una piccola puntura nell'area del polso, oppure esegue un esame del sangue, rivelando la presenza di immunoglobuline in esso. Dopo aver identificato un'allergia alla banana, lo specialista prescriverà un antistaminico e una dieta..

Le restrizioni dietetiche per le allergie alle banane sono piuttosto severe:

  • non puoi mangiare i frutti tropicali stessi, purea di banana, torte, pasticcini, cagliata, yogurt con ripieni appropriati;
  • sono escluse altre fonti di serotonina alimentare: cioccolato in tutte le forme, cacao, dolciumi, fichi, fichi secchi, puree di frutta e succhi;
  • limitato a formaggi e noci di macadamia;
  • sono esclusi i prodotti che caricano il sistema immunitario e digestivo - cibo in scatola, carni affumicate, carni gourmet;
  • limitato a caffè con caffeina, cola, bevande sportive con guaranà

Per quanto tempo dovresti seguire la dieta? Con vere allergie, il paziente di solito mangia cereali integrali, verdure verdi, carni magre, oli vegetali, mele verdi e uva spina per tutta la vita. È male? Come vedere, una persona del genere non dovrebbe assolutamente aver paura dell'eccesso di peso.

Allergia ai conservanti nelle banane

La causa più comune della reazione è l'anidride solforosa utilizzata per fumigare le banane essiccate. La reazione ad esso è più potente e quasi fulminea: il rinofaringe si gonfia, gli occhi lacrimano, si ha la sensazione che una persona abbia improvvisamente preso un raffreddore, ma i sintomi sono forti. Può svilupparsi una tosse allergica. La differenza da un raffreddore sta proprio nella rapidità di manifestazione di queste reazioni. Se una persona ha mangiato banane essiccate, "caramelle" vegetariane, dessert o alimenti contenenti frutta secca, consultare immediatamente un medico.

La frutta fresca può contenere anche conservanti. È importante lavarli accuratamente con acqua calda e mangiarli sbucciati e non tagliare a pezzi la frutta con la buccia, come spesso si fa nei banchetti..

L'allergia ai conservanti viene trattata con antistaminici. La dieta in questo caso è ancora più rigida, escludendo varie "barrette sportive" con frutta secca e dolci salutari a base di banane.

Allergia al profumo di banana

Il gusto banana è utilizzato in numerose barrette sportive, frullati proteici, aromi per la dieta ducana e nell'industria dolciaria in generale. È necessario diagnosticare accuratamente l'allergia alla fragranza e non alle banane, in modo da non escludere cibi sbagliati dalla dieta.

Allergia alla banana: sintomi e trattamento

La cosiddetta falsa allergia è una condizione in cui una persona ricorda i sintomi di un'intossicazione alimentare, che è sorta per un altro motivo, non correlato alla frutta. Molto spesso, il vomito e la diarrea si verificano quando mangiamo latticini scaduti, cibo in scatola o yogurt. Al "secondo posto" troviamo le torte al burro o la crema al burro. Ma succede anche che una persona abbia un'intossicazione da alcol durante un banchetto, ma per qualche motivo ricorda uno spuntino alla banana.

La falsa allergia è una sorta di "abitudine" del corpo, ma anche se non si verifica una vera reazione, si consiglia di rifiutare le banane.

Il trattamento per le false allergie è la terapia dietetica. L'intossicazione alimentare di solito segue una persona con abitudini alimentari caotiche. Queste persone trascurano le regole nutrizionali, non lavano frutta e verdura o mangiano esclusivamente nella ristorazione pubblica e nei banchetti. I nutrizionisti consigliano di cucinare da soli l'80% del cibo e di usare le uscite come scusa per comunicare e di non distruggere tutti i piatti degli snack nel raggio di 1 km.

Spesso le false allergie sono associate a un funzionamento alterato del sistema immunitario e digestivo. Se questi vengono rilevati durante la diagnosi, le principali malattie dovrebbero essere trattate in base al profilo, quindi anche l'allergia andrà via.

Come vengono trattate le allergie alle banane

L'allergia crociata è pericolosa perché la gamma di prodotti che diventano allergeni può essere la più ampia possibile. È importante qui diagnosticare tutti i frutti che dovranno essere esclusi dalla dieta. Molto spesso, per il periodo della diagnosi viene prescritta una dieta ipoallergenica rigorosa di carne magra o pollame, riso, avena, grano saraceno e verdure come zucchine o zucca..

Allergia alle banane nelle donne in gravidanza e nei bambini

Durante la gravidanza, possono verificarsi allergie a causa di un sistema immunitario indebolito. Di solito le banane vengono semplicemente escluse fino a tempi migliori, poiché il trattamento con immunomodulatori è limitato alle condizioni della donna. Se il "corpo non accetta" le banane, e si verificano vomito, nausea e diarrea, vale la pena rinunciare immediatamente alla frutta e per tutto il periodo della gravidanza.

Le banane sono uno degli alimenti per i neonati, ma anche in tenera età possono verificarsi basse reazioni. Sintomi nei bambini: tosse, naso che cola, arrossamento degli occhi, gonfiore della bocca e nasofaringe, prurito. Trattamento: terapia dietetica e antistaminici per età.

Le allergie alla banana non dovrebbero essere auto-medicate. Con il "trattamento domiciliare" con tinture di una serie e altri mezzi, c'è un alto rischio che mentre "guarisce" un disturbo, il paziente ne acquisisca un altro, ad esempio un disturbo gastrointestinale. Ed è meglio diagnosticare la malattia con i moderni mezzi di laboratorio e non con l'aiuto di congetture. Per eventuali reazioni negative del corpo dopo aver mangiato banane, dovresti contattare un allergologo e un terapista. Ciò contribuirà a mantenere la salute e sviluppare una dieta più completa ed equilibrata..

Allergia alla banana: pericolosa e dipendente

Sebbene le banane non crescano ancora in Ucraina, a causa del loro gusto e delle qualità nutrizionali, non sono meno apprezzate delle mele o delle prugne. Inoltre, la banana è uno dei primi alimenti che possono essere introdotti nella dieta del bambino. Ma fai attenzione: c'è un'allergia alla banana e inoltre può manifestarsi all'istante.

Le banane, che consumiamo fresche o essiccate, possono essere causa di allergie. Sono pericolosi anche quelli che si trovano in succhi, sciroppi, cocktail di frutta, yogurt, gelati, prodotti culinari e alcolici..

Anche la frutta utilizzata in alcuni medicinali e prodotti cosmetici, come il balsamo per le labbra, può causare una reazione allergica..

Sintomi di allergia

I primi segni di allergia alla banana possono comparire pochi minuti dopo aver mangiato frutta fresca o cibi che la contengono. In alcune persone, una reazione può derivare dal contatto della pelle con una banana e / o la sua buccia.

Le manifestazioni di una reazione allergica a una banana includono:

  • prurito o gonfiore delle labbra, della lingua e della gola - la cosiddetta sindrome da allergia orale;
  • orticaria;
  • gonfiore, prurito e / o arrossamento degli occhi;
  • naso che cola o starnuti;
  • dispnea;
  • mal di stomaco, vomito o diarrea;
  • anafilassi.

Ora ci sono 6 allergeni alla banana descritti. Appartengono a diversi gruppi proteici e quindi hanno proprietà diverse. E la sensibilità a ciascuno di essi può apparire in modo diverso.

Il principale allergene della banana è Profilin Mus a 1

Il principale allergene della banana che siamo abituati a vedere sugli scaffali dei supermercati è la proteina Mus a 1, che appartiene al gruppo delle profiline. La sensibilità ad esso significa che è probabile che il paziente sia sensibilizzato al polline di cereali, assenzio, betulla e ulivo. E anche arance, angurie e meloni.

Le profiline si decompongono facilmente se riscaldate e digerite. Pertanto, i sintomi di sensibilità a loro si manifestano più spesso come sindrome da allergia orale.

Allergia alla banana al lattice

I seguenti tre allergeni sono Mus a 2, Mus a 5 e il Mus a 6. scoperto di recente. Provocano allergie al lattice e ai prodotti in lattice nelle persone a loro sensibilizzate. Dopotutto, i parenti di queste proteine ​​sono contenuti anche nel succo di hevea, una pianta da cui si ottiene la gomma naturale.

Secondo alcuni rapporti, la sensibilità a queste tre proteine ​​si sviluppa nel 45% dei pazienti con allergia al lattice..

Oltre alla banana, le persone con allergie al lattice possono sviluppare allergie a kiwi, castagne, mango e avocado, così come ad alcune noci..

In particolare, in un bambino sensibilizzato alla frutta a guscio può verificarsi una reazione allergica dopo aver mangiato o toccato banane crude. È vero, una tale reazione è raramente forte..

I sintomi dell'allergia alle banane al lattice sono più gravi di quelli del polline di banana. I primi includono orticaria generalizzata, dolore addominale, vomito e talvolta anafilassi..

Mus a 3 proteine: la causa delle allergie alle banane e alle drupacee

La proteina Mus a 3 è un importante allergene della banana che non si decompone durante il riscaldamento e la digestione, appartiene al gruppo delle proteine ​​di trasporto dei lipidi. È la sensibilità a Mus a 3 che spesso determina il rischio di reazioni anafilattiche nei pazienti.

I parenti della proteina Mus a 3 si trovano anche nelle drupacee e in altri frutti della famiglia delle rose (mela, pesca, albicocca, ciliegia, prugna, pera, lampone rosso, fragola). Anche in gelsi, kiwi, agrumi e uva.

Anche le drupacee ei kiwi contengono proteine ​​simili alla taumatina. Sono imparentati con un altro allergene alla banana - Mus a 4.

La quantità di questa proteina aumenta nei frutti maturi. È stabile e può anche causare sintomi gravi, tra cui eruzioni cutanee e problemi digestivi.

Solo una piccola banana è sufficiente per i sintomi.

L'allergenicità alla banana può essere aumentata dalle sostanze chimiche utilizzate per maturare i frutti.

Ad oggi, non ci sono ancora informazioni sulla minima quantità di banana che può causare una reazione allergica. Ma è noto che un paziente ha reagito 5 minuti dopo aver mangiato 1,3 g di frutta.

In ogni caso, i dati ottenuti dall'analisi dei casi clinici indicano che i pazienti altamente sensibili hanno bisogno solo di un piccolissimo pezzo di banana per innescare una reazione.

Ad esempio, i media hanno riportato un caso in cui un insegnante, che era allergico alle banane, è quasi morto per shock anafilattico. Ha toccato la maniglia della porta che gli adolescenti hanno spalmato scherzosamente di frutta.

Come vengono diagnosticate le allergie

Se hai una reazione dopo aver mangiato o contattato una banana, ciò potrebbe indicare un'allergia a questo frutto. Hai bisogno di vedere un allergologo. Per confermare o smentire la diagnosi, può eseguire test cutanei: un prick test standardizzato o un test utilizzando una banana fresca..

Ma nel caso di un'allergia alla banana, un esame del sangue molecolare per gli allergeni può essere più informativo. In particolare, ALEX, che ti mostrerà esattamente a quali proteine ​​della frutta reagisci.

Prevenzione delle reazioni allergiche

Le persone che potrebbero avere un'allergia alla banana dovrebbero evitare completamente la frutta fresca. E tutti gli alimenti contenenti banane fino a quando non viene fatta una diagnosi finale.

Quando viene confermata una vera allergia alla banana IgE-dipendente, il paziente deve seguire una dieta priva di banane per tutta la vita..

Trattamento di allergia alla banana

Le manifestazioni di una lieve reazione allergica a una banana possono aiutare ad alleviare gli antistaminici. Se la malattia è grave e vi è il rischio di anafilassi, il medico può consigliarti di portare sempre con te una pompa per l'adrenalina..

Come evitare gli allergeni

Se ti è stata diagnosticata un'allergia alla banana, segui questi suggerimenti:

  • Evita cibi, cosmetici o medicinali che contengono banane.
  • Controlla sempre gli ingredienti per cocktail e dessert crudi: le banane sono spesso usate in questi piatti.
  • Fai attenzione ad altri alimenti che possono causare reazioni allergiche crociate: avocado, castagne, kiwi, mele, carote, sedano, papaia, patate, pomodori e meloni.
  • Se sei sensibilizzato alle banane e al lattice, evita il contatto con oggetti a base di gomma, inclusi palloncini, attrezzature per il fitness, guanti, preservativi, ecc..
  • Evita giocattoli e ciucci, che possono contenere anche lattice.

Allergia alla banana

Articoli di esperti medici

Le allergie alla banana sono rare. Tra gli allergeni alimentari noti, le banane appartengono al gruppo moderatamente allergenico, provocando reazioni crociate che si diffondono ad altri alimenti, ad esempio pesca, anguria. Da dove viene l'allergia alla banana? Perché il sistema immunitario percepisce i frutti sani come ostili al corpo? C'è qualche allergia generale alle banane?

Un'allergia alle banane, secondo i medici, può essere come qualsiasi altro prodotto alimentare. I medici sconsigliano il consumo di banane alle persone che soffrono di vene varicose, sovrappeso (le banane hanno molte calorie) e bambini sotto i tre anni. Questo frutto dovrebbe essere escluso dalla dieta per le persone che hanno avuto un infarto o ictus, nonché con aumento della coagulazione del sangue. Infatti, con una malattia come la tromboflebite (infiammazione della parete venosa con formazione di un coagulo di sangue), i frutti sono controindicati, in quanto possono aggravare le condizioni del paziente. Le banane rimuovono perfettamente i liquidi dal corpo, causano coaguli di sangue, che è pericoloso per le persone che soffrono di malattia coronarica.

Codice ICD-10

Sintomi di allergia alla banana

Un'allergia alle banane si manifesta con prurito della pelle, che si diffonde alla cavità orale, alla laringe e alla zona delle labbra. I sintomi includono interruzione del tratto gastrointestinale - dolore addominale, diarrea, vomito. Alcuni pazienti hanno un naso che cola prolungato, gonfiore delle mucose della bocca e del naso.

L'allergia alla banana è riconosciuta come pericolosa quando il sistema immunitario del corpo abbassa erroneamente la pressione, il che porta a uno shock anafilattico. In caso di vertigini, polso raro o improvvisa perdita di coscienza, è necessario chiamare immediatamente un medico di emergenza.

La ragione delle manifestazioni allergiche alle banane risiede nella serotonina, che è una quantità enorme in questo frutto. Ai primi sintomi, è necessario escludere gli alimenti che stimolano la produzione di serotonina da parte dell'organismo: noci, cachi, ananas, ecc..

Quando un'allergia alla banana non scompare anche dopo un ciclo di trattamento con antistaminici e contemporaneamente si smette di mangiare un frutto esotico, ciò può indicare una disfunzione del fegato, dell'intestino, del pancreas e di altri organi interni. In questa situazione l'allergia è il coronamento di tutte le malattie, una sorta di segnale sulla necessità di "aggiustare" il lavoro dei sistemi interni.

C'è il termine "allergia artificiosa" alle banane. Ciò è possibile con qualsiasi prodotto alimentare a causa del quale si è verificato l'avvelenamento. I sintomi di avvelenamento e allergie hanno sintomi simili. Quindi, con la successiva dieta alla banana, potresti effettivamente sviluppare un'allergia alla banana. Il corpo, svolgendo la funzione di protezione, non accetterà una prelibatezza di banana.

Allergia alla banana nei bambini

I bambini sono allergici alle banane? I bambini sono molto vulnerabili agli allergeni. Non ancora rafforzato, il sistema immunitario dei bambini non è sempre in grado di resistere a fattori ambientali aggressivi. Il corpo del bambino mostra una reazione violenta a vari allergeni, tra cui le banane non fanno eccezione..

Le allergie alle banane sono in aumento nei bambini. Dopotutto, le banane vengono fornite al nostro paese verdi, acerbe. Per diversi giorni vengono trattati con speciali prodotti chimici, gas in ambienti chiusi, dove i frutti "maturano". L'idea diventa ovvia che una banana del genere farà più male che bene. Sfortunatamente, è impossibile determinare se questo o quel lotto sia stato sottoposto a tale elaborazione da caratteristiche esterne..

Quando presenti per la prima volta a tuo figlio la polpa di banana, dagli prima un pezzetto di frutta. Con una buona tolleranza del prodotto, senza la presenza di manifestazioni allergiche, puoi nutrire il tuo bambino con un'intera banana.

Sintomi di allergia alla banana in un bambino

L'allergia alla banana nei bambini provoca arrossamento e infiammazione della pelle. I disturbi digestivi per i bambini sono rari. Solo un piccolo numero di pazienti pediatrici ha nausea, vomito, diarrea e mal di stomaco.

Quando compaiono i primi segni di allergia alla banana, il prodotto deve essere rimosso dalla dieta. Il trattamento viene effettuato con medicinali del gruppo antistaminico. Per eliminare il più rapidamente possibile l'allergene, viene utilizzato un "enterosorbente", che assorbe e rimuove le sostanze nocive dal corpo. I bambini sotto i 7 anni ricevono 5 grammi, dagli 8 ai 14 anni - 7,5 grammi per un corso da 3 a 15 giorni.

L'allergia alle banane nei bambini può scomparire con l'età e il bambino può tranquillamente godersi il frutto. L'allergia alla banana nell'età adulta spesso dura per sempre..

Chi contattare?

Prevenzione dell'allergia alla banana

La dieta umana dovrebbe essere equilibrata, con un buon senso delle proporzioni in ogni cosa. Non bisogna lasciarsi trasportare dalle diete alla moda con una dieta a base di banana, che consente di aumentare la presenza nel corpo della serotonina, che è l '"ormone della felicità".

È molto difficile determinare a quale degli allergeni sei allergico. Quando compaiono i primi sintomi, i medici raccomandano di escludere cibi altamente allergenici come pesce, agrumi, latte, ecc. Se l'allergia persiste, smetti di mangiare cibi del gruppo moderatamente allergenico: carne, bacche, cereali, banane, ecc..

Una misura profilattica e un mezzo per mantenere il corpo in un periodo difficile è una serie. Usato come decotto. L'effetto curativo è potenziato dall'uso di lozioni e bagni alle erbe. È preferibile utilizzare la sequenza raccolta durante l'anno in corso.

Le banane possono essere utilizzate per le allergie??

La risposta a questa domanda è meglio discussa con il tuo allergologo, che dovrebbe redigere un elenco personalizzato di alimenti approvati per te. I nuovi cibi dovrebbero essere trattati con la dovuta cura e mangiati sotto la supervisione di un membro della famiglia.

L'elenco degli alimenti proibiti include: affumicato, fritto, pesce, frutti di mare, piatti piccanti e piccanti, ketchup, funghi, noci, agrumi, albicocca, pesca, melone, anguria e molti altri.

Sono consentiti: latticini fermentati, cereali (escluso semolino), carne magra, mele verdi, uva spina, ecc..

Durante il periodo di esacerbazione delle reazioni allergiche, il consumo di banane dovrebbe essere limitato, poiché possono causare allergie crociate e "passare" ad altri frutti.

La dieta dura dai 7 ai 10 giorni, dopodiché il medico consente di passare a una dieta ipoallergenica con l'esclusione di uno specifico allergene che rappresenta un pericolo per il proprio organismo.

L'allergia alla banana si verifica nel mondo moderno, ma non dimenticare le proprietà insostituibili del frutto. Per le persone con uno stile di vita attivo, le banane danno energia e vitalità. La banana è ricca di pectine, contiene zucchero e aiuta ad assorbire i carboidrati presenti in altri alimenti. Il frutto contiene una grande quantità di vitamine: sodio, ferro, magnesio, potassio e fosforo. Questi elementi sono necessari per il normale funzionamento del cervello, migliorano la composizione del sangue e sono importanti nella formazione del tessuto osseo e muscolare durante l'infanzia..

Le proprietà medicinali delle banane sono note per aiutare le persone con malattie del fegato e dei reni. I pazienti con ulcere gastriche notano un significativo miglioramento della salute quando mangiano banane. Le banane da sole causano raramente reazioni allergiche. Le allergie possono essere causate dall'abuso di questo prodotto..

In ogni caso, la comparsa di reazioni allergiche, inclusa un'allergia alle banane, è un motivo per consultare un medico..

Articoli Su Allergie Alimentari