Come eliminare il prurito per le allergie cutanee?

La risposta del corpo all'esposizione a un allergene si manifesta spesso sotto forma di eruzioni cutanee. Sono accompagnati da forte prurito e bruciore. Tali sintomi causano sofferenza a una persona e compromettono significativamente la qualità della vita. Sono state sviluppate diverse tecniche efficaci con l'aiuto delle quali è possibile eliminare il prurito allergico..

Tipi di allergie cutanee

Quando un allergene entra nel corpo umano, si verifica un rilascio attivo di istamina dai mastociti. Di conseguenza, sulla superficie della pelle compaiono varie eruzioni cutanee. A seconda delle loro caratteristiche, si distinguono i seguenti tipi di allergie:

  1. Dermatite da contatto. È caratterizzato dalla formazione di piccole bolle e vesciche sulla superficie dell'epidermide. Il tessuto colpito si gonfia, appare un prurito insopportabile. Dopo un ciclo di trattamento, le manifestazioni negative della malattia scompaiono. Con il contatto ripetuto con un allergene, i sintomi negativi compaiono di nuovo in una forma complicata..
  2. Eczema di origine allergica. La malattia alterna periodi di remissione ed esacerbazione. La superficie dell'epidermide è ricoperta da macchie rosse, su cui si formano piccole bolle, raccolte in gruppi. Con questa forma di allergia, le macchie rosse sulla pelle provocano molto prurito, quindi il trattamento dovrebbe essere iniziato il prima possibile. La causa del forte prurito è il fluido che scorre dalle bolle che scoppiano. Se ti gratti la pelle a questo punto, la probabilità di infezione aumenta. La malattia si trasformerà in una forma complicata.
  3. Orticaria. È la risposta del corpo a sostanze chimiche, punture di insetti, gelo e contatto con cibo e animali. È caratterizzato dalla formazione di vesciche sulla pelle, che esternamente assomigliano agli effetti delle ustioni di ortica. C'è una forte desquamazione, prurito e bruciore nella zona interessata.
  4. Dermatite atopica o neurodermite. Con questa forma di allergia, compaiono macchie rosse sul corpo. A poco a poco, iniziano a formarsi vesciche su di loro, dopo l'apertura che si formano croste secche..
  5. Toxicoderma. È una reazione negativa del corpo all'assunzione di potenti farmaci. Antibiotici e sulfamidici agiscono come allergeni. I principali sintomi della malattia sono: eritema sulle superfici mucose del cavo orale, eruzioni cutanee eritematose. In rari casi, possono formarsi vesciche.

È impossibile fare una diagnosi accurata da solo. Quando compaiono i primi sintomi negativi, dovresti consultare un allergologo. Lo specialista sarà in grado di identificare con precisione le sostanze che hanno provocato l'allergia e sviluppare la corretta strategia di trattamento.

Cause di prurito con allergie

La ragione principale per la manifestazione di una reazione allergica è la risposta del sistema immunitario del corpo all'effetto dell'allergene. Gli esperti identificano diversi fattori che possono agire come provocatori di malattie:

  1. Disturbi nel funzionamento degli organi interni.
  2. Predisposizione genetica.
  3. Malattie infettive.
  4. Cattiva situazione ambientale nella regione di residenza.
  5. Impegno eccessivo per la pulizia. Questo fa sì che il sistema immunitario del corpo confonda il minimo inquinamento per un allergene..

Sotto l'influenza di tali fattori, il contatto con determinate sostanze provoca allergie e prurito. Con una singola esposizione all'allergene, i sintomi negativi non compaiono. Segni acuti di malattia si sviluppano in caso di esposizione ripetuta a sostanze potenzialmente pericolose.

In alcuni casi, il prurito con allergie si sviluppa solo dopo la comparsa di eruzioni cutanee. La ragione di ciò è il liquido che scorre fuori dalle bolle formate sull'epidermide..

Come alleviare il prurito con le allergie?

Se soffri di allergie al viso, alle mani o ad altre parti del corpo, agisci il prima possibile. Puoi eliminare il forte prurito nei seguenti modi:

  1. Eliminazione dell'allergene. Prima di tutto, è necessario identificare la sostanza che ha causato la comparsa dell'eruzione cutanea sulla pelle. Dopodiché, dovrai escludere completamente il contatto con lui.
  2. Farmaci. Nelle farmacie moderne viene presentata una vasta gamma di unguenti e creme che alleviano le manifestazioni della malattia. Per le forme complicate di allergie, saranno necessari farmaci orali. Possono essere presi solo come indicato da uno specialista..
  3. Impacco freddo. Puoi usare un pezzo di ghiaccio, acqua fredda o un oggetto metallico. L'esposizione alle basse temperature attenua il dolore, allevia il prurito, migliora la circolazione sanguigna nella zona interessata.
  4. Impacco caldo. L'esposizione al calore consente di alleviare la tensione nelle cellule dell'epidermide e aumentare la circolazione sanguigna. Di conseguenza, l'istamina non può accumularsi in un punto, il che rende più facile la malattia..
  5. Metodi popolari. I prodotti a base di ingredienti naturali aiutano ad eliminare rapidamente il prurito allergico. I bagni con decotti di piante medicinali sono particolarmente efficaci. Per questi scopi, puoi usare camomilla, calendula, spago, salvia o menta..

Per affrontare rapidamente il problema, è necessario un approccio integrato al trattamento. La scelta di una tecnica specifica dipende dalla gravità della malattia e dalle caratteristiche del corpo del paziente..

L'allergia si sviluppa sempre sullo sfondo di un'immunità ridotta. Pertanto, il complesso delle misure terapeutiche dovrebbe includere mezzi per aumentare le funzioni protettive del corpo..

Trattamento farmacologico per prurito per allergie

Il trattamento più efficace per il prurito cutaneo allergico è l'uso di antistaminici. Vengono utilizzati i seguenti gruppi di medicinali:

  1. Creme e unguenti non ormonali. Hanno un buon effetto antistaminico, eliminano rapidamente prurito e desquamazione della pelle, alleviano il gonfiore dei tessuti. Il loro utilizzo è indicato per allergie da lievi a moderate. Oltre al principio attivo, tali medicinali contengono ingredienti a base di erbe che nutrono la pelle e le ripristinano la salute. I preparativi si sono dimostrati efficaci: Gistan, Fenistil, Protopik, Epidel e alcuni altri. Praticamente non hanno controindicazioni e molto raramente provocano la comparsa di effetti collaterali. L'agente viene distribuito sulle aree della pelle colpite più volte al giorno per due o tre settimane.
  2. Unguenti e creme ormonali. Sono fatti sulla base di ormoni. Tali medicinali sono adatti per il trattamento di forme complicate di allergie. Allevia efficacemente prurito, gonfiore dei tessuti e iperemia. I farmaci ormonali possono causare effetti collaterali, quindi possono essere utilizzati solo come indicato da uno specialista. Tra i farmaci più efficaci ci sono: Celestoderm, Flucort, Triderm e alcuni altri.
  3. Farmaci orali. I medicinali sotto forma di compresse aiutano a eliminare rapidamente la manifestazione di gravi allergie. Dopo la loro applicazione, prurito e secchezza eccessiva dell'epidermide, edema tissutale, arrossamento vengono rapidamente eliminati. Zodak, Erius, Tsetrin, Claritin e alcuni altri sono particolarmente efficaci..

La scelta di un farmaco specifico e il suo dosaggio possono essere determinati solo da un medico. È severamente vietato sostituire in modo indipendente farmaci con analoghi o interrompere il trattamento prima del previsto. La terapia deve essere continuata fino alla completa scomparsa dei sintomi..

Prima di utilizzare i farmaci, leggere attentamente le istruzioni. Se durante il trattamento compaiono effetti collaterali, il farmaco viene sospeso e si cerca l'aiuto di uno specialista.

Misure preventive per alleviare il prurito allergico

Il prurito con le allergie provoca una persona non solo sofferenza fisica, ma anche disagio psicologico. Pertanto, è più facile prevenirne l'aspetto. Per questo, vengono utilizzate le seguenti tecniche preventive:

  1. Rispetto dei principi di una corretta alimentazione. È necessario smettere di mangiare cibi che possono causare allergie. Questi includono cioccolato, noci, fragole, agrumi e così via..
  2. Utilizzare solo prodotti per la cura della pelle di alta qualità con una quantità minima di coloranti e profumi.
  3. Evita di indossare indumenti realizzati con tessuti sintetici.
  4. Per evitare allergie al gelo, vestirsi in modo appropriato per il tempo.
  5. Tratta tutte le malattie croniche in modo tempestivo.
  6. Trascorri più tempo all'aperto.
  7. Conduci uno stile di vita attivo, inizia con la ginnastica ogni mattina, fai sport.
  8. Non assumere mai farmaci non prescritti da uno specialista.

Il prurito della pelle è doloroso e interferisce con una vita appagante. Avendo scelto il metodo terapeutico appropriato, è possibile affrontarlo abbastanza rapidamente. La cosa principale è non auto-medicare e vedere un medico alle prime manifestazioni della malattia.

Come alleviare il prurito cutaneo allergico?

Uno dei segni di una reazione allergica del corpo è il prurito della pelle. Tale violazione è spesso accompagnata da gonfiore e iperemia della pelle. Quali sono le ragioni di questo fenomeno? Come alleviare il prurito per le allergie in un bambino e un adulto? Parliamo ulteriormente di questo.

Cause

Un'ampia varietà di sostanze può provocare l'insorgenza di prurito. Molto spesso, la causa di una tale reazione del corpo sono farmaci, peli di animali, prodotti chimici domestici, alcuni tipi di metalli. A contatto con un agente irritante nel sangue, viene attivata la sintesi delle immunoglobuline - speciali composti protettivi che interagiscono con i mastociti, a seguito dei quali questi ultimi producono istamina. Sotto l'influenza di questa sostanza, le terminazioni nervose sono irritate e si sviluppa prurito..

La pelle pruriginosa può manifestarsi in una varietà di forme:

  • orticaria. Con questo disturbo, sulla pelle compaiono grandi vesciche pruriginose di una tinta rosata e si osserva gonfiore. Rossore e prurito della pelle possono essere localizzati in qualsiasi parte del corpo. Nella maggior parte dei casi, questo fenomeno scompare da solo entro un giorno..
  • dermatite da contatto. Nel sito di interazione della pelle con una sostanza irritante, si verifica un'eruzione cutanea in combinazione con un forte prurito. Questi fenomeni scompaiono quando si esclude il contatto con l'allergene..
  • dermatite atopica. Questo disturbo è accompagnato da un forte prurito in tutto il corpo. Compaiono vesciche, dopo un po 'scoppiano e si trasformano in zone piangenti, che vengono poi ricoperte di croste. La dermatite atopica, nella maggior parte dei casi, procede con esacerbazioni e remissioni fino all'adolescenza.
  • eczema allergico. Con questa malattia compaiono aree localizzate con piccole bolle. Le bolle si aprono e lasciano i cosiddetti pozzi sierosi, che con il tempo si seccano e si incrostano. Il prurito in questo caso è molto forte, il che rappresenta un serio pericolo: l'infezione può entrare nel corpo o lo sviluppo di eczema microbico.

Caratteristiche del trattamento

Se hai un'allergia e tutto il corpo prude, dovresti contattare immediatamente una struttura medica. Lo specialista condurrà un esame approfondito e identificherà l'irritante, la causa del prurito. Successivamente, il medico prescriverà il trattamento necessario.

La terapia del disturbo prevede, prima di tutto, l'eliminazione degli effetti di una sostanza allergica (risciacquare lo stomaco, pulire la pelle dai cosmetici irritanti e così via).

Inoltre, per eliminare le manifestazioni di una reazione di ipersensibilità, lo specialista prescriverà l'uso di determinati farmaci.
Come alleviare il prurito con le allergie? Per eliminare il prurito e altri sintomi di ipersensibilità, vengono utilizzati i seguenti farmaci.

Antistaminici

I farmaci in questo gruppo sono rappresentati dal più ampio assortimento. Tali farmaci bloccano l'azione dell'istamina, il principale responsabile delle reazioni di ipersensibilità. Questi medicinali aiutano a sbarazzarsi di prurito, gonfiore e arrossamento della pelle. Gli antistaminici sono farmaci sicuri e possono essere acquistati allo sportello in qualsiasi farmacia. Mal di testa, vertigini, nausea e altri effetti collaterali sono rari. Lo sviluppo di un fenomeno così indesiderabile come la sonnolenza dipende dal tipo di farmaco assunto.

Gli antistaminici di prima generazione (Diazolin, Tavegil) hanno un rapido effetto terapeutico, ma non dura a lungo. A questo proposito, è necessario assumere tali medicinali 2-3 volte al giorno. I farmaci hanno un effetto sedativo pronunciato, provocano sonnolenza. Oggi, questi antistaminici sono prescritti, di regola, se, a causa di un forte prurito, il sonno è disturbato e si sviluppa irritabilità..

I medicinali di seconda generazione (Zodak, Claritin, Zyrtec) hanno un leggero effetto sedativo e iniziano ad agire 40-60 minuti dopo l'applicazione. L'effetto terapeutico dura un giorno.

Gli antistaminici di terza generazione (Telfast, Erius) hanno un effetto minimo sul sistema nervoso, quindi in casi estremamente rari si sviluppano reazioni collaterali sotto forma di sonnolenza..

Stabilizzatori della membrana dei mastociti (Ketotifen)

Come già descritto sopra, al contatto con un elemento irritante del corpo, vengono sintetizzate immunoglobuline, che interagiscono con i mastociti, provocando un'allergia. Il ketotifene interrompe questo processo e impedisce l'ulteriore sviluppo di una reazione di ipersensibilità. Tuttavia, l'effetto terapeutico si ottiene solo 7-10 giorni dopo la prima applicazione. Pertanto, questo rimedio non è adatto per il trattamento di una reazione acuta. Il ketotifene è prescritto per il trattamento di malattie allergiche croniche (dermatite atopica, eczema). Questo farmaco non crea dipendenza. Un effetto collaterale del farmaco si manifesta con nervosismo, sonnolenza (scompare pochi giorni dopo l'inizio dell'uso), secchezza delle fauci, aumento dell'appetito. Il ketotifene è controindicato per l'uso durante la gravidanza, l'allattamento al seno e per i bambini di età inferiore a 3 anni..

Glucocorticosteroidi

I farmaci di questo gruppo inibiscono l'attività delle cellule infiammatorie (linfociti, mastociti, eosinofili) e promuovono la rigenerazione dei tessuti danneggiati. L'effetto terapeutico dei glucocorticosteroidi è superiore a quello del ketotifene e degli antistaminici, tuttavia questi farmaci possono avere vari effetti collaterali (mal di testa, aumento della pressione sanguigna, disturbi intestinali). I farmaci glucocorticosteroidi sono usati solo per gravi reazioni allergiche (ad esempio, quando un'eruzione cutanea pruriginosa copre l'intero corpo o l'uso di altri farmaci non dà l'effetto desiderato). I farmaci vengono utilizzati esclusivamente come prescritto da uno specialista, il corso del trattamento non deve superare i 10 giorni.

Gli antibiotici per le eruzioni cutanee allergiche non vengono utilizzati.

Lo specialista prescrive questi farmaci in caso di infezione pustolosa che può svilupparsi a seguito di un intenso graffio della pelle colpita. In tali situazioni vengono utilizzati antibiotici ad ampio spettro: penicilline, cefalosporine, macrolidi. Il corso terapeutico dura 7-10 giorni.

IMPORTANTE!

Per il trattamento delle allergie, i nostri lettori utilizzano con successo il metodo di Anna Leonovich.
Leggi di più >>>

Medicina alternativa

È possibile alleviare le condizioni di una persona malata e ridurre il prurito con l'aiuto della medicina tradizionale. Considera le ricette più efficaci:

  • 100 g di foglie di acetosella appena tagliate versare 0,5 litri di acqua fredda. Far bollire a fuoco basso per 10 minuti. Consumare 100 ml del prodotto risultante 4 volte al giorno. Controindicazioni per l'uso: presenza di calcoli nella cistifellea o nei reni.
  • Tritate la radice di sedano, spremete il succo e consumate 2 cucchiai. l. tre volte al giorno prima dei pasti. Puoi preparare un infuso curativo: 2 cucchiai. l. Versare 0, 2 ml di acqua fredda di radice di sedano tritata, lasciare in infusione. Quindi filtrare e prendere 1/3 di tazza tre volte al giorno prima dei pasti.
  • 2 cucchiaini Versare 1/3 di tazza di acqua tiepida di rizomi di liquirizia schiacciata, mescolare e bere. Per la preparazione dell'infuso 1 cucchiaio. l. versare 200 ml di acqua bollente sui rizomi di liquirizia, lasciare in infusione per 20 minuti. Prendi il farmaco ½ tazza due volte al giorno.
  • pulire la pelle interessata con succo di mela, patate o cetriolo appena spremuto. Inoltre, per eliminare il prurito, la pelle può essere trattata con una soluzione debole di soda (1 cucchiaino di soda per 200 ml di acqua).
  • Versare 500 g di ortica secca con acqua bollente, lasciare agire per circa 15 minuti. Fare un bagno con l'aggiunta dell'infuso risultante. La durata delle procedure dell'acqua è di 15-20 minuti.
  • ogni giorno a stomaco vuoto, prendi 1 cucchiaio. l. olio di semi di girasole.
  • Prendi 50 ml di succo di aronia nera 3 volte al giorno. Invece di succo tre volte al giorno, puoi consumare 100 g di bacche 30 minuti prima dei pasti.
  • tritare una manciata di rizomi di elecampane secchi, aggiungere 5 cucchiai. l. burro fuso, mescolare accuratamente. Riscaldare la miscela risultante a fuoco basso e utilizzare per lubrificare le aree della pelle pruriginose.
  • macinare 6 compresse di carbone attivo, aggiungere una piccola quantità di acqua, applicare il prodotto risultante sulle zone infiammate della pelle.

Raccomandazioni aggiuntive

Per accelerare il processo di guarigione, si consiglia di attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • bevi abbastanza liquido. Devi bere 6-8 bicchieri di acqua pura al giorno. Con uno sforzo fisico intenso e una sudorazione attiva, la quantità di liquido consumata dovrebbe essere aumentata.
  • fare una doccia o un bagno caldo. L'acqua calda secca la pelle, il che può peggiorare il prurito. Dovresti anche rifiutarti di usare il sapone, che contiene profumi, coloranti, alcol..
  • idrata la pelle. Dopo le procedure dell'acqua, assicurati di idratare la pelle. Si consiglia di dare la preferenza ai cosmetici che non contengono sostanze chimiche aggressive. Gli studi hanno scoperto che le creme a base di acidi grassi omega-3 sono efficaci nel trattamento dei sintomi dell'eczema. È anche utile trattare le zone colpite con olio di cocco per trattenere l'umidità nella pelle e ridurre il prurito..
  • scegli abiti realizzati con materiali naturali. Cotone, lino, seta sono traspiranti e lasciano traspirare la pelle. Scegli indumenti di lana con cautela, poiché la lana può aumentare l'irritazione e il prurito della pelle.
  • utilizzare umidificatori speciali, aerare regolarmente l'ambiente.

Cosa fare in caso di gonfiore allergico sul viso o sulla gola.

È difficile respirare con le allergie: perché e cosa fare.

Allergie e prurito alla pelle

Il prurito della pelle è una dolorosa sensazione di irritazione della pelle di diverse parti del corpo, che causa una voglia mal soppressa di grattarsi.

Ma il prurito non riguarda solo i graffi per alleviare il disagio. Questi sono i rischi di portare batteri o funghi nella pelle ferita. Avendo ricevuto un'infiammazione infettiva secondaria (eczema batterico, candidosi, piodermite).

Ma più una persona si gratta la pelle pruriginosa, più diventa secca e irritata. Più incontrollabile è la voglia di mantenere il prurito.

Perché nasce?

Si basa su meccanismi centrali e periferici. Includono la sovrastimolazione delle terminazioni nervose negli strati superiori della pelle, una componente vascolare, l'eccitazione della sezione corticale dell'analizzatore cutaneo.

Si ritiene che il prurito sia una variante del dolore lieve. Si sviluppa in un potente rilascio da mastociti e basofili di mediatori infiammatori (istamina e sostanze simili).

È noto anche sul prurito psicogeno, quando non ci sono ovvie ragioni organiche per il suo verificarsi. È come l'autoipnosi o il retrogusto di un precedente prurito..

In termini di prevalenza, le sensazioni di prurito possono essere limitate (focali) e diffuse (generalizzate).

  • Le principali cause del prurito della pelle
  • Prurito della pelle con allergie
  • Trattamento della pelle pruriginosa con allergie
  • La scelta dei farmaci per il prurito allergico della pelle

Le principali cause del prurito della pelle

  • atopica, dermatite da contatto,
  • eczema,
  • psoriasi,
  • infezioni fungine (tricofitosi, rubromiosi, microsporia, candidosi, dermatofitosi),
  • Parassitosi (scabbia, demodicosi, pidocchi).

Diversi tipi di allergie cutanee pruriginose negli adulti:

  • orticaria,
  • Edema di Quincke,
  • dermatite allergica.

Malattie sistemiche e metaboliche:

  • diabete,
  • toxidermia nel programma delle malattie infettive,
  • con tumori (linfogranulomatosi, leucemia) e nel programma della sindrome paraneoblastica,
  • con invasioni elmintiche,
  • disturbi disormonali,
  • vecchiaia sullo sfondo dell'involuzione del corpo.
  • Psicogeno;
  • Durante la guarigione delle ferite della pelle nella fase di rigenerazione attiva;

Prurito della pelle con allergie

Se si sviluppa un'allergia, il prurito sulla pelle è quasi una componente obbligatoria delle manifestazioni di queste condizioni. Oltre alla pelle, nel processo possono essere coinvolte anche le mucose..

Oltre alle sensazioni spiacevoli, c'è gonfiore, arrossamento. A volte: aumento della temperatura locale e deterioramento della barriera e delle funzioni di scambio termico della pelle.

Le eruzioni cutanee possono essere sotto forma di punti, macchie, lesioni, vesciche.

Da graffi prolungati, escoriazioni, croste, crepe, pianto, aumento del pattern della pelle, compaiono cambiamenti atrofici nel derma.

Una reazione allergica si sviluppa al contatto ripetuto con un allergene precedentemente noto. Che al primo incontro destabilizza solo le membrane dei mastociti e innesca la produzione di immunoglobuline di classe E. Quando si incontrano nuovamente, i mediatori vengono rilasciati dai mastociti e dai basofili che causano le principali manifestazioni cutanee.

Allergie: arrossamento della pelle, prurito, vesciche o gonfiore.

Il secondo meccanismo è associato alle caratteristiche del sistema del complemento ereditato dall'uomo. In questo caso, anche l'interazione primaria con l'allergene può provocare una reazione cutanea..

Trattamento della pelle pruriginosa con allergie

I rimedi popolari per le allergie pruriginose alla pelle alleviano solo leggermente, senza eliminare le cause sottostanti. E a volte (in caso di allergia alle piante o al freddo) addirittura aggravano la situazione.

I sedativi vegetali (valeriana, motherwort) rimuovono leggermente la componente centrale del prurito. In caso di allergia, prurito della pelle, il trattamento del problema dovrebbe essere completo. Combattere i sintomi da solo non è sufficiente. È molto importante eliminare la causa.

In caso di reazioni allergiche, il primo passo è limitare l'accesso dell'allergene. Quelli. rivedere la dieta, non assumere farmaci in modo incontrollabile, pulire correttamente lo spazio abitativo, sbarazzarsi dei depolveratori.

Il supporto farmacologico deve essere selezionato e monitorato da un dermatologo o allergologo.

Idealmente, il paziente dovrebbe essere sottoposto non solo agli esami del sangue clinici e biochimici, dovrebbe essere eseguita l'ecografia degli organi interni e dovrebbero essere escluse le principali parassitosi e infezioni. Ma sono stati effettuati anche test cutanei per i principali gruppi di potenziali allergeni.

In futuro, la terapia viene eseguita con farmaci antiallergici sistemici, agenti locali e, in alcuni casi, sieri.

La scelta dei farmaci per il prurito allergico della pelle

Per dermatosi pruriginose o altre manifestazioni di allergie ricorrenti, i farmaci antiallergici vengono solitamente prescritti in compresse, unguenti o creme. Le reazioni allergiche acute richiedono spesso iniezioni di farmaci.

Di solito inizia con gli antistaminici..

Le compresse per le allergie, per il prurito sulla pelle sono divise in gruppi.

Fenistil, Benadryl, Diphenhydramine, Tavegil, Pipolfen, Tinzet, Diazolin, Suprastin, Fenkarol, Ketotifen, Zaditen bloccano i recettori dell'istamina.

Più utilizzati (non inibiscono il sistema nervoso): Astemizole, Astelong, Loratadin, Claritin, Clarisens, Allergodil, Acelastine, Terfenadine, Teridin, Cetirizine, Zyrtec.

Gli analoghi dei glucocorticoidi sono adatti per gravi manifestazioni allergiche.

Più spesso usano droghe semisintetiche Desametasone, Prednisolone, Metilprednisolone.

Antagonisti dei recettori dei leucotrieni: Montelukast, Pranlukast, Zafirlukast.

  • Anticorpi monoclonali alle immunoglobuline di classe E: Xolar (soluzione per somministrazione sottocutanea), Omalizumab.
  • Autosera con autoanticorpi contro gli allergeni.
  • Enterosorbenti: Enterosgel, Polyphepam precipitano gli allergeni nell'intestino sulla loro superficie.

Una tipica crema o unguento per la pelle pruriginosa con allergie è un glucocorticosteroide topico per un processo cronico e un antistaminico per un processo acuto.

  • Con attività elevata - fluorurato (non raccomandato per l'uso a lungo termine su ampie aree della pelle): Triamcinolone, Betametasone, Desametasone, Fluticasone, Flumetasone, Clobetasone.
  • Quelli non fluorurati includono mometasone fuorato, metilprednisolone aceponato, idrocortisone acetato e butirrato..

Una crema per la pelle pruriginosa per le allergie è, ad esempio, Elokom (Mometasone fuorat).

Separatamente, ci sono creme per la cura quotidiana della dermatite atopica e altre dermatosi pruriginose, progettate per prevenire l'eccessiva secchezza della pelle e lenire l'irritazione della pelle.

Inoltre, i fondi locali possono essere rappresentati da gel: Fenistil.

I preparati topici possono essere utilizzati non solo sulla pelle liscia, ma anche sul cuoio capelluto.

Un altro prurito del cuoio capelluto, che provoca allergie, può essere fermato da lozioni con glucocorticoidi (Mometasone fuorate).

Pertanto, la scelta dei farmaci per le manifestazioni di prurito cutaneo allergico è molto ricca..

Esplorare tutte le possibili opzioni, schemi e combinazioni da soli è un esercizio piuttosto rischioso e costoso con risultati dubbi. Pertanto, il compito principale di una persona la cui pelle o le mucose prude è trovare un dermatologo o un allergologo. Uno specialista nel più breve tempo possibile offrirà il modo più breve per risolvere il problema.

Se si verificano allergie e prurito sulla pelle, contattare l'autore di questo articolo: un allergologo, dermatologo a Mosca con molti anni di esperienza.

  • Urologia
  • Venereologia
  • HIV
  • Gardnerellosi
  • Condilomatosi
  • Tordo
  • Sifilide
  • Tricomoniasi
  • Prostatite
  • Balanopostite
  • Herpes
  • Gonorrea
  • Micoplasmosi
  • Ureaplasmosi
  • Uretrite
  • Chlamydia
  • Malattie sessualmente trasmissibili

Prurito con allergie nei bambini e negli adulti

I cosmetici sono un forte allergene. Provoca dermatosi pruriginose, che si manifestano come erosioni umide e vescicole. Se danneggiato, possono sorgere complicazioni..

Il prurito allergico può verificarsi dopo l'uso di farmaci, diabete, presenza di tumori e patologie mentali. Inoltre, il corpo può reagire negativamente alle punture di insetti, al cibo.

Il prurito allergico nei bambini si verifica a causa di una predisposizione ereditaria e dopo aver mangiato determinati cibi. Gli irritanti alimentari includono latticini, pesce, frutti di mare e uova. Il prurito si verifica in un bambino mezz'ora dopo aver assunto un allergene.

In una nota! A volte il prurito in un bambino può essere provocato da cibo monotono.

In alcuni casi, la psicosomatica influenza lo sviluppo del prurito allergico. Dopo aver sperimentato un forte stress, risentimento o rabbia, la pelle di una persona inizia a prudere. Alcuni sulla testa, altri sulle braccia o sulle gambe. In questo caso, il tè lenitivo e i rimedi popolari per alleviare il prurito aiuteranno. Soprattutto spesso, le allergie causate da cause psicosomatiche compaiono nei bambini. Ciò è dovuto al fatto che sono più emotivi e reagiscono con forza a situazioni di vita insolite..

Pronto soccorso per prurito allergico negli adulti e nei bambini

Se il prurito si verifica con le allergie, è necessario eliminare la causa di quest'ultimo. Quando la scabbia non scompare dopo aver eliminato l'allergene, è necessario utilizzare una crema o un unguento speciale.

Se tuo figlio ha una macchia rossa pruriginosa sulla pelle, fai attenzione a non toccarlo. Tratta l'area con una soluzione di bicarbonato di sodio e metti vestiti di cotone sul bambino.

Se un prurito appare in un adulto dopo aver usato cosmetici, allora dovrebbe essere lavato via con acqua fredda, quindi la pelle deve essere trattata con una soluzione di soda. Non pettinare le macchie rosse. Ciò può provocare un ulteriore sviluppo dell'eruzione cutanea. Un'infezione penetra nelle microfessure che compaiono, provocando ancora più prurito.

Farmaco

Gli antistaminici aiuteranno ad alleviare il prurito. Ma con estrema cautela, questi farmaci dovrebbero essere usati da persone con malattie epatiche e renali. Gli antistaminici hanno effetti collaterali. Inoltre non forniscono un sollievo immediato, hanno un effetto cumulativo. Solo i rimedi popolari aiuteranno ad alleviare rapidamente il prurito nella psoriasi.

I farmaci a base di cortisolo possono anche aiutare ad alleviare il prurito. Sono usati per l'infiammazione e il dolore. Il corso del trattamento con corticosteroidi è di 10 giorni.

A casa, alleviare il prurito dalle allergie aiuterà:

  • Unguenti e creme. Sono usati in combinazione con le compresse. Non assumere farmaci ormonali per molto tempo. Quelli non ormonali includono Protopic, Bepanten, Fenistel-gel. Sono spesso usati come rimedio per il prurito nei bambini. Hanno effetti collaterali minimi. La dermatite pruriginosa non complessa sia nei bambini che negli adulti viene trattata con un unguento all'idrocortisone. Quando si verifica un'infezione batterica, vengono prescritti anche antibiotici. Il prurito con la psoriasi viene trattato con un unguento salicilico.
  • Pillole. Buoni agenti antipruriginosi per le allergie sono Claratin, Suprastin. Sono adatti sia per adulti che per bambini. Controindicato nelle donne in gravidanza Tavegil, Fenkarol, Nalkrom.
  • Farmaci sistemici. Questo include Erius, Cetrin, Aleron, ecc. Allevia il prurito, riduce il livello di istamina nel sangue.
  • Lacrime. Il prurito agli occhi è causato da allergeni presenti nell'aria. In questo caso vengono utilizzate gocce di antistaminico e vasocostrittore. Il medico dovrebbe selezionarli, poiché creano dipendenza..

Gli shampoo con catrame o zinco-piritina aiuteranno ad alleviare il forte prurito con la psoriasi sulla testa.

Importante! È necessario utilizzare unguenti e altri rimedi per il prurito durante la gravidanza solo dopo aver consultato un allergologo.

Medicina tradizionale

Oltre a unguenti, creme e altri medicinali, vengono utilizzati rimedi popolari per il prurito della pelle. Preparano infusi di erbe, fanno impacchi, usano bagni e unguenti fatti in casa. I rimedi più popolari sono:

  • Camomilla. Da esso viene preparato un decotto, che viene quindi aggiunto ai bagni o utilizzato per risciacquare le aree interessate. Per prepararlo, aggiungi un cucchiaio di fiori secchi a mezzo litro di acqua bollente. Insistere sul brodo per mezz'ora.
  • La sequenza. È usato per le allergie ai prodotti chimici. Allevia l'infiammazione e il prurito. Aggiungere 50 grammi della pianta a un litro d'acqua e portare a ebollizione. Usa un decotto per bagni e impacchi.
  • Aloe. Aiuta a combattere la dermatite pruriginosa e molte altre malattie della pelle. Per fare questo, una foglia della pianta viene tagliata longitudinalmente e applicata a punti pruriginosi sul corpo..
  • Celidonia. Il suo brodo viene utilizzato per impacchi. Per prepararlo, le foglie e gli steli schiacciati vengono versati con acqua bollente e lasciati per diverse ore. Successivamente, 5 parti di alcol vengono aggiunte a 1 parte del prodotto. Immergi un batuffolo di cotone con una soluzione e applicalo sulla zona interessata.
  • Calendula. Previene le infezioni batteriche che possono unirsi al prurito da continui graffi. Per preparare la tintura, la pianta viene infusa in alcol al 70% per un paio di settimane. Se sarà una stufa, allora dovrebbe essere diluito con acqua..
  • Unguento alla cera. Sulla pelle, questo unguento viene utilizzato per il forte prurito. Per prepararlo in proporzioni uguali, devi prendere sapone da bucato, cera, grasso animale, catrame, olio vegetale. Gli ingredienti vengono schiacciati e portati a morbidezza. Può essere utilizzato sia caldo che freddo. Un unguento di cera per il forte prurito per le allergie viene utilizzato per 2 settimane. Dopo che i suoi resti devono essere rimossi per la conservazione in un luogo buio e freddo..
  • Menta. Nel trattamento del forte prurito nella psoriasi, vengono utilizzati sia un decotto della pianta che il suo olio essenziale.
  • Sale marino. Le compresse sono fatte da esso. Per prima cosa, prepara una soluzione: in un litro d'acqua, diluisci un cucchiaio di sale. Inumidisci un dischetto di cotone e applicalo sulla zona pruriginosa. Cambia l'impacco dopo 30 minuti.
  • Mostarda. Un panno umido con polvere di senape applicata aiuta a ridurre il prurito sgradevole. Si applica per un paio di minuti sulle macchie che compaiono..
  • Aceto. Viene utilizzato dopo le punture di insetti. Prima di eliminare il prurito con l'aceto, dovrebbe essere diluito in proporzioni uguali in acqua. Un batuffolo di cotone viene inumidito nella soluzione e applicato sul sito del morso per 10 minuti.
  • Bibita. Aiuta ad alleviare il prurito della pelle. Una soluzione viene preparata dalla soda: un cucchiaio del prodotto viene diluito in un bicchiere d'acqua. Quindi inumidire il tovagliolo e pulire le aree interessate. Puoi anche fare un bagno con bicarbonato di sodio. Puoi rimanerci per circa un'ora. Dopo che la soda non è stata lavata via, in modo che continui a influenzare la pelle.
  • Fiocchi d'avena. I lipidi in essi contenuti nutrono, idratano la pelle e hanno un effetto calmante. Sono usati sotto forma di pasta. Per fare questo, mescola i fiocchi in polvere e l'acqua in proporzioni uguali. La pasta di farina d'avena tratta le dermatosi pruriginose, rimuove le tossine dagli strati superiori dell'epidermide. Viene tenuto sulla pelle per non più di 10 minuti, altrimenti può provocare secchezza della pelle. Il prurito in un bambino viene spesso trattato con i bagni. Per fare questo, aggiungi la farina d'avena schiacciata al bagno..
  • Freddo. Il ghiaccio aiuterà ad alleviare rapidamente il prurito allergico. Le basse temperature agiscono istantaneamente, ma non per molto. Il ghiaccio restringe i pori, rallentando la produzione di istamina. Il prurito dei palmi e dei piedi allevia l'impacco freddo.
  • Calore. Puoi alleviare il prurito con le allergie in un bambino piccolo con acqua tiepida. Accelera l'istamina, quindi i sintomi di allergia sono ridotti. Puoi applicare impacchi caldi sul corpo del bambino o usare bagni non caldi con decotti alle erbe. Non si deve aggiungere all'acqua l'olio essenziale di chiodi di garofano, alloro, timo, in quanto, al contrario, provocano irritazioni alla pelle..

I rimedi popolari per la pelle pruriginosa possono essere utilizzati per non più di 3 giorni.

Misure di prevenzione per il prurito nei bambini e negli adulti

Qualsiasi patologia è più facile da prevenire che da curare. Questo include anche prurito allergico. Per prevenirlo, devi:

  • Non pettinare le zone pruriginose. In primo luogo, aumenterà solo il disagio. In secondo luogo, in questo modo, può essere introdotta un'infezione nella ferita. È necessario alleviare il prurito con l'aiuto di gente o medicine..
  • Dovresti evitare l'esposizione prolungata al sole o al vento, fare bagni troppo caldi. Questi fattori causano irritazione cutanea e scabbia..
  • Dopo la strada, dovresti sempre lavarti le mani e fare la doccia la sera. Questo ti aiuterà a lavare via la polvere dal tuo corpo. È necessario utilizzare solo sapone naturale.
  • Se si verificano allergie, arrossamenti e prurito, non utilizzare cosmetici che contengono alcol e additivi chimici. Si consiglia di utilizzare solo creme fatte in casa. Dovrebbero contenere miele, panna, cocco o olio di mandorle..
  • Dieta. La dermatite pruriginosa viene trattata con diete. Gli allergeni alimentari possono esacerbare la patologia. Si consiglia di ridurre al minimo il consumo di noci, latte vaccino, agrumi e caffè.

Non dovresti sopportare prurito allergico sulla pelle, questo può portare alla sua forma cronica. Se appare una macchia rossa sul corpo e prude, allora devi consultare un medico. Aiuterà a sbarazzarsi della patologia nel più breve tempo possibile..

Prurito con allergie: cause di insorgenza, metodi di trattamento.

Il prurito cutaneo è una spiacevole conseguenza delle allergie. Il nostro corpo reagisce in modo diverso a possibili stimoli. Bagni prolungati, indumenti sintetici stretti o anche una bassa umidità dell'aria possono aggravare il prurito della pelle con allergie..

L'allergene più popolare, principalmente tra le ragazze, sono i cosmetici, così come shampoo, saponi, gel doccia, gioielli e bigiotteria di bassa qualità..

Negli uomini, questa reazione può essere causata da alcol, stress, disturbi degli organi interni e disturbi metabolici..

Spesso, un prodotto alimentare è l'irritante..

È importante notare che nelle persone con maggiore eccitabilità del sistema nervoso, il prurito può verificarsi non solo a causa di punture di insetti, ma anche alla semplice menzione di essi. Tale prurito psicogeno viene trattato con la psicoterapia, in alcuni casi l'ipnoterapia..

I principali sintomi

I principali sintomi del prurito sono:

  • la comparsa di macchie rosse
  • scabbia
  • desquamazione della pelle
  • sensazione di bruciore insopportabile
  • manifestazione di varie eruzioni cutanee

Molto spesso, questi segni della malattia compaiono sulle zone più delicate della pelle: braccia, collo, cosce. Ma ci sono momenti in cui il prurito si manifesta nei punti di contatto con l'allergene: sulla testa, sugli occhi, sulla gola o su tutto il corpo contemporaneamente.

Nelle donne in gravidanza, oltre ai segni principali, possono comparire ulteriori sintomi, come disturbi del sonno, irritabilità, disagio emotivo..

A volte, i sintomi del prurito possono non apparire, ad esempio, con disturbi mentali o disturbi del sangue. È impossibile determinarlo da soli, poiché sul corpo non si osservano eruzioni cutanee, arrossamenti o lesioni.

Solo uno specialista qualificato può determinare l'assenza o la presenza di questa malattia e, nel caso di quest'ultima, prescrivere un trattamento.

Primo soccorso

Non appena si sviluppa un'irritazione cutanea, è importante prevenire la penetrazione di agenti patogeni infettivi nelle microfessure formate durante la pettinatura.

Risciacquare la pelle con acqua fredda, soprattutto se i cosmetici sono il colpevole. Se possibile, inumidisci i tamponi con acqua gassata e applicali su queste aree della pelle.

Come sbarazzarsi del prurito allergico

Prima di tutto, devi determinare quale percorso seguirai: usa la medicina tradizionale o ricorri a rimedi popolari. In ogni caso, non appena ti accorgi di avere un'allergia, devi identificare e successivamente eliminare la causa della malattia. Significa che:

  • se si tratta di cosmetici, deve essere lavato via con acqua pulita il prima possibile;
  • interrompere il contatto della pelle con prodotti irritanti (guanti, dispositivi medici, preservativi). Risciacquare l'area interessata della pelle con acqua, quindi applicare una pomata pruriginosa, di cui parleremo più dettagliatamente in seguito;
  • rinunciare ai farmaci che il corpo respinge;
  • smettere di usare detersivi e detergenti contenenti allergeni;
  • per le allergie alimentari, sciacquare lo stomaco.

Per ridurre il prurito delle allergie, è anche importante seguire queste semplici regole:

  • eseguire regolarmente la pulizia a umido, non lasciare che la polvere si accumuli nell'appartamento;
  • ventilare la stanza più spesso;
  • non fare la doccia troppo spesso, soprattutto con olio alcalino e altri detergenti. Assicurati che l'acqua non sia troppo calda;
  • indossare abiti realizzati con tessuti naturali, questo eviterà il surriscaldamento;
  • cerca di non graffiare la pelle fastidiosa per evitare infezioni;

Creme e unguenti

Molte persone fanno la domanda, quale crema o unguento per la pelle pruriginosa è meglio scegliere, che è più efficace nell'aiutare con le malattie della pelle. Partiamo dal fatto che gli unguenti si dividono in due categorie: ormonali e non ormonali.

Il trattamento con farmaci con ormoni dura non più di cinque giorni. Causano una rapida dipendenza del corpo, che può influenzare il funzionamento degli organi interni. Gli unguenti ormonali includono Lorindent, Advantan, Ftorocort. Se non hai interruzioni ormonali, l'uso di questi unguenti non ti farà assolutamente del male..

Unguenti non ormonali sono raccomandati per le forme più lievi della malattia. Unguenti ormonali e creme contenenti lanolina aiutano bene. Per la guarigione precoce, il pantenolo è l'ideale, che allevia rapidamente l'irritazione dalle aree della pelle e accelera la loro rigenerazione. Può essere usato come trattamento per i bambini piccoli fin dai primi giorni di vita, questo è il principale vantaggio di questo unguento..

Gli unguenti antipruriginosi per le allergie non contengono ormoni, hanno effetti collaterali minimi, quindi possono essere utilizzati da bambini e donne durante la gravidanza.

Preparazioni interne

Tali farmaci come Diazolin e Suprastin aiutano ad alleviare i sintomi di allergia. Il loro unico inconveniente è che questi fondi sono in grado di provocare il sonno e l'inibizione delle reazioni, pertanto tali farmaci per il prurito allergico della pelle sono fortemente sconsigliati ai conducenti di veicoli. Questi farmaci non dovrebbero essere presi continuamente in quanto possono creare dipendenza..
Le compresse di Suprastin, Tavegil, Dimedrod aiuteranno ad alleviare rapidamente il prurito dalle allergie.

Suprastin. Consigliato per eliminare sintomi, prurito. Non si accumula nel corpo. Il principale svantaggio di questo farmaco è la transitorietà dell'effetto terapeutico..

La difenidramina pulisce la pelle, elimina il vomito e la tosse causati da una reazione allergica. È un rimedio efficace per l'eliminazione dei sintomi allergici e pseudo-allergici. Tra gli svantaggi: provoca sonnolenza e sensazione di secchezza delle fauci. Può causare ritardi nella minzione.

Tavegil combatte bene il rossore.

Il dosaggio richiesto è selezionato rigorosamente in base all'età. Una dose è sufficiente, ad esempio, con una puntura d'insetto.

Ti ricordiamo che l'opzione migliore nella scelta dei medicinali è consultare un medico e prendere quei medicinali e in quelle dosi che lui prescriverà.

Trattare la pelle pruriginosa a casa

Non in tutti i casi, i farmaci portano il risultato corretto con tale trattamento, poiché spesso al paziente può essere diagnosticato un prurito cutaneo cronico. Elimina il prurito con i rimedi popolari nei seguenti modi:

  • Se non sei allergico al freddo, applica un cubetto di ghiaccio sulla zona pruriginosa per 1-2 minuti;
  • Applicare talco e argilla bianca sulla pelle;
  • Pulisci le aree pruriginose con decotti di camomilla, spago o salvia;
  • Fare la doccia usando sapone di catrame, ittiolo o zolfo;
  • Lozioni di bicarbonato di sodio e aceto di mele aiutano ad alleviare il prurito allergico sulla pelle;
  • Prova a creare il tuo unguento a base di olio di olivello spinoso con crema per bambini;
  • Applicare un impacco a base di corteccia di quercia, melissa, calendula;
  • Strofina una patata o una mela e applica la pappa sulle zone infette;
  • Schiacciare il carbone attivo in polvere e diluire leggermente con acqua. Applicare la miscela risultante sulle zone irritate.

Oltre a quanto sopra, i rimedi popolari prevedono l'ingestione di decotti a base di: liquirizia e bardana, valeriana e agape, violette e ortiche, semi di zucca.

Totale

Per evitare la manifestazione di prurito allergico, è importante seguire rigorosamente le regole di igiene personale e seguire la dieta. Riduci al minimo l'esposizione al sole. In inverno, non dimenticare di indossare cappello, guanti e applicare una crema speciale un'ora prima di uscire..

Come alleviare il prurito cutaneo allergico?

Trattamento

Quando il mento prude e vengono identificate le cause principali, viene prescritto un trattamento efficace. In base ai risultati dell'esame, viene selezionato lo schema di esposizione (farmaci e dosaggi). Nel caso in cui il fattore negativo sia un'allergia, è necessario agire direttamente sull'irritante.

Le macchie sul mento possono essere rimosse interrompendo il contatto diretto con l'allergene. Si consiglia di eseguire la pulizia a umido, ventilare la stanza. Se il rossore appare sullo sfondo del contatto con gli animali domestici, è necessario pettinarli, lavarli, poiché in questo caso la concentrazione di componenti dannosi per il corpo diminuisce. Successivamente, la terapia viene eseguita con componenti medicinali (possono essere locali o sistemici):

  • antistaminici (usare in stretta conformità con lo schema sviluppato da uno specialista): Tavegil, Cetrin, Edem, Loratadin, Fenistil, unguento allo zinco;
  • eliminare i batteri o ridurre il processo infiammatorio che ha influenzato la comparsa di un cambiamento negativo nelle condizioni della pelle: una macchia rossa è apparsa sul mento a seguito di cambiamenti negativi che il sistema immunitario non è stato in grado di affrontare. Per eliminare questi motivi, vengono prescritte Clorexidina, Miramistina;
  • l'irritazione può verificarsi sul mento nelle donne sullo sfondo di interruzioni ormonali o una reazione particolare del corpo all'assunzione di farmaci per il trattamento di altre malattie. In questo caso, nel programma di recupero sono presenti rimedi ormonali sistemici o locali. Immobilizzazioni di questo gruppo - Hydrocartizone, Prednisolone, Advantin, Sinaflan;
  • per eliminare i problemi nel tratto gastrointestinale che hanno causato un'eruzione cutanea sul mento, nel programma di recupero sono inclusi enterosorbenti: Smecta, Polysorb, carbone, attivato o bianco.

Se, durante lo sviluppo della condizione, l'allergia al mento è accompagnata da un aumento della temperatura, il trattamento è integrato dall'assunzione di farmaci antipiretici (Ibuprofen, Ibufen, Efferalgan)

È anche importante alle prime manifestazioni del problema, oltre a un'aggiunta al programma di terapia principale, è necessario:

  • sciacquare il mento con acqua corrente pulita;
  • rimuovere tutti i cosmetici (creme, maschere)

Poiché la dermatite sul mento appare sullo sfondo di una diminuzione della difesa immunitaria, è necessario assumere complessi vitaminici e preparati speciali per ripristinare tutti gli indicatori. In alcuni casi, sono necessari anche antibiotici, poiché un'allergia al mento negli uomini o nelle donne può insorgere e svilupparsi sullo sfondo dell'influenza di un'infezione che è entrata nel corpo. Durante il periodo di recupero, si consiglia di rivedere la dieta: sarà necessario escludere agrumi, fragole, grani di pepe e piatti salati per un certo tempo.

Segni e sintomi caratteristici negli adulti e nei bambini

La scabbia può derivare dalle seguenti patologie:

  • Dermatite da contatto. In questo caso, a contatto con un allergene, la pelle prude e diventa rossa. Nel tempo compaiono vesciche e bolle. Alleviare il prurito con dermatite da contatto con antistaminici.
  • Eczema allergico. In alcune zone della pelle sono raggruppate eruzioni cutanee e vesciche. Compaiono prurito ed eczema. Se vengono pettinati, può verificarsi un'infezione secondaria. Il prurito e l'eczema vengono rimossi con unguenti antistaminici e farmaci sistemici. Se la malattia è iniziata, apparirà l'eczema microbico. È abbastanza problematico trattarlo..
  • Orticaria. Si manifesta come un'eruzione cutanea rossa. È una reazione al polline, alle punture di insetti e al cibo. In questo caso, l'intero corpo può ricoprirsi di macchie rosse e prurito. Il prurito con l'orticaria viene solitamente alleviato con rimedi popolari. In alcuni casi, va via da solo, l'importante è non pettinare l'eruzione.
  • Dermatite atopica. Appaiono per prime le vesciche, che scoppiano formando una crosta. L'umidità può formarsi su di esso e la scabbia intorno all'area interessata. Il prurito con dermatite atopica nei bambini viene trattato con unguenti e creme. Contengono antistaminici. Negli adolescenti e negli adulti, il prurito con dermatite atopica, oltre agli unguenti, viene trattato con pillole e altri farmaci sistemici.
  • Dermatite pruriginosa. Il cibo, l'assunzione incontrollata di farmaci, l'esacerbazione di una malattia cronica possono provocare il suo sviluppo. La dermatite pruriginosa si manifesta con macchie rosse e vesciche con contenuto trasparente. L'eruzione cutanea può essere di vari diametri. Inoltre, i sintomi della dermatite pruriginosa includono un forte prurito. Quest'ultimo appare a causa di pelle troppo secca o microtraumi.
  • Allergia al cibo. Oltre a un'eruzione cutanea rossa sul corpo di un adulto e un bambino, che prude, c'è una sensazione di intorpidimento della lingua, nausea e dolore addominale.
  • Psoriasi. Il prurito è più comune nella psoriasi. Questo indica l'inizio di un'esacerbazione della patologia. Nella fase iniziale, la psoriasi non prude. Il prurito si verifica a causa di malattie nervose, interruzioni nei processi metabolici, disturbi endocrini. Una reazione allergica può apparire a cosmetici inappropriati. Il cambiamento climatico, le cattive condizioni di lavoro e l'uso di cibi piccanti e bevande alcoliche intensificheranno il prurito nella psoriasi. La patologia si manifesta con placche convesse. Molto spesso si verificano su braccia e gambe..

Prurito localizzato localizzato

Molto spesso, le eruzioni cutanee pruriginose sono localizzate in un unico punto. Possono apparire:

  • Nel naso. È provocato da polline, germi, muffe, sostanze chimiche e simili. Una persona che soffre di una tale patologia dovrebbe sciacquarsi accuratamente il naso dopo ogni passeggiata per strada..
  • Davanti ai nostri occhi. Questa allergia è causata da polvere, lanugine e muffe. Oltre al prurito agli occhi, una persona ha il naso che cola e starnutisce..
  • Sulle mani. Quando la pelle entra in contatto con una sostanza irritante, inizia a produrre anticorpi per combatterla. La dermatite acuta e cronica può provocare la scabbia sulle mani. Nel primo caso compaiono vesciche che scoppiano, lasciando cicatrici. Con la dermatite cronica, la pelle diventa più spessa e si squama. Molto spesso, le allergie alle mani compaiono dopo il contatto con prodotti chimici domestici, elevato consumo di zucchero.
  • Prurito alla testa e al collo. Si manifesta con la comparsa di parassiti, forfora, malattie fungine, dermatite seborroica, contatto con prodotti chimici domestici. Può anche apparire dopo un forte stress. In questo caso, il corpo inizia a produrre adrenalina, che provoca la scabbia. Nei bambini, il prurito è causato dall'eczema. È localizzato su collo, testa e articolazioni..
  • In gola. Sensazioni spiacevoli provocano malattie virali, malattie della tiroide, nevrosi della faringe e allergie a lana, polline e polvere.

A volte sulla pelle compaiono macchie rosa che non provocano prurito. È anche una manifestazione di una reazione allergica. Il corpo può reagire in questo modo a droghe, cibo o prodotti per la cura personale. Di solito, un'eruzione cutanea sulla pelle di un adulto o di un bambino che non prude, scompare rapidamente dopo che il contatto con l'allergene si ferma. Se l'eruzione cutanea persiste per un periodo piuttosto lungo, è necessario consultare un medico.

Prurito, generalizzato in tutto il corpo

Tutto il corpo prude con allergie in caso di irritazione della superficie dermica. Scottature solari, farmaci, varie infezioni, patologie gastrointestinali e punture di insetti possono provocare la scabbia. Le creme contenenti mentolo aiuteranno ad eliminare tale prurito..

Prurito allergico su tutto il corpo

Il prurito sul corpo non è motivo di panico, ma dovresti comunque prestare attenzione al problema. Nella maggior parte dei casi, il prurito si manifesta come manifestazione di un'allergia a qualsiasi prodotto, abbigliamento, profumo, ma tale prurito viene facilmente eliminato quando il fattore provocante scompare

Molto più difficile è il prurito, che è conseguenza di una grave malattia latente (altrimenti il ​​paziente avrebbe saputo del problema).

Cause e trattamento del prurito per varie malattie somatiche

Diabete mellito (Vedi più dettagli "Diabete mellito"). Il prurito può manifestarsi sia localmente che in tutto il corpo. Tale prurito può disturbare costantemente o può avere periodi di recessione ed esacerbazioni..

Ittero (vedere "Ittero" per maggiori dettagli). Il prurito con ittero è spesso l'unica manifestazione iniziale, poiché lo scolorimento della pelle non è sempre evidente. Quindi un aumento del livello di bilirubina nel sangue diventa un chiaro indicatore di ittero. Il prurito è direttamente causato dall'accumulo di acidi biliari durante l'ittero: sono irritanti per la pelle. Inoltre, un fatto interessante è che con un forte prurito, la quantità di acidi biliari anche nel sangue può essere normale, poiché si depositano principalmente sotto la pelle. In questo caso, è necessario il trattamento della malattia sottostante..

Malattie del fegato (Vedere la sezione "Malattie del fegato"). L'ittero non è l'unica malattia del fegato che causa prurito. Qualsiasi deviazione nel lavoro di questo organo influisce principalmente sulla composizione del sangue e questo, a sua volta, può causare direttamente prurito. Inoltre, il disagio è una conseguenza della cirrosi epatica normale e alcolica..

Malattia renale (vedere la sezione "Malattie del sistema genito-urinario"). Se la funzione renale è compromessa, il che significa che le tossine vengono trattenute nel corpo, la loro successiva rimozione con il sudore attraverso la pelle contribuirà sicuramente al prurito della pelle in tutto il corpo, così come in quei luoghi in cui la sudorazione è aumentata soprattutto, ad esempio all'inguine, alle ascelle, pieghe del collo, ecc. In questo caso, è necessario trattare le patologie renali..

Patologia del sistema linfatico. Con il prurito, che è accompagnato da un aumento delle ghiandole linfatiche, c'è una grande possibilità di linfogranulomatosi, come la principale malattia che ha causato prurito sul corpo. In questo caso, sono importanti la consultazione competente di un terapista e una serie di analisi cliniche..

Fatica. Una delle cause più comuni è il sovraccarico del sistema nervoso. Spesso, uno stress grave provoca prurito, una persona smette di controllare i movimenti della mano, vuole grattarsi costantemente da qualche parte, strofinare la pelle. In un contesto di stress, tali azioni non portano sollievo, ma solo esacerbano la situazione. Nella maggior parte dei casi, il prurito può essere evitato eliminando il fattore di stress..

Prurito stagionale. Questo tipo di prurito si riscontra più spesso nelle persone che soffrono di distonia vegetativa-vascolare (vedere "Cos'è il VSD"), l'esacerbazione di solito si verifica in autunno e primavera. La situazione è anche aggravata da un forte calo dell'assunzione di sostanze nutritive nel corpo, "carenza vitaminica primaverile".

Prurito allergico. L'allergia è la malattia più popolare del ventunesimo secolo (vedi "All About Allergy"). Quasi l'intera popolazione del mondo ne soffre in un modo o nell'altro. Il prurito con le allergie si verifica in vari gradi: a volte è un leggero graffio e talvolta i pazienti graffiano la pelle fino a ferite profonde. Il prurito insopportabile si verifica con l'orticaria, la manifestazione più innocua delle allergie. In tal caso, al paziente deve essere prescritto un antiprurito, antistaminici, che indeboliranno significativamente l'attacco allergico. In futuro, è necessario identificare l'allergene ed eliminarlo. Una malattia neuroallergica più grave è la neurodermite (dermatite atopica), caratterizzata da un forte prurito in tutto il corpo. Il più delle volte si verifica dall'infanzia, può indebolirsi durante la pubertà, ma le ricadute persistono. La malattia è caratterizzata da un forte prurito incontrollato a cui i pazienti non possono resistere. In questo caso, viene eseguita una terapia a lungo termine, che consente di ottenere episodi di remissione stabile..

Scabbia. L'acaro della scabbia è il diretto colpevole del prurito sia in tutto il corpo che in aree specifiche. Il trattamento ha lo scopo di identificare le mosse delle zecche ed eliminarle. Vengono mostrati farmaci che aumentano l'immunità.

Prurito medicato. Un concetto relativamente nuovo in medicina, basato sul verificarsi di prurito in risposta all'assunzione di farmaci. Certo, non tutti i farmaci hanno effetti collaterali, tuttavia, con farmaci non controllati (con automedicazione), c'è un alto rischio di combinare quei farmaci che possono portare al prurito, come manifestazione della loro incompatibilità.

Visualizzazioni post:
2762

Sintomi di una tosse allergica e come differisce da un raffreddore

Nonostante il fatto che una tosse allergica sia simile a un raffreddore, può essere distinta da una serie di caratteristiche specifiche. Il trattamento può essere avviato solo dopo essersi accertati della natura allergica della sua origine! Inoltre, una persona dovrebbe cercare di ricordare cosa ha preceduto la manifestazione di tale condizione: infezione, ipotermia o contatto con un allergene.

Esistono 2 differenze fondamentali tra una tosse allergica e una tosse infiammatoria o batterica:

  • colore dell'espettorato. Con le allergie, l'espettorato è sempre trasparente;
  • meccanismo di sviluppo della tosse. La tosse allergica in un adulto al primo stadio è sempre parossistica e può durare da 2-3 ore a 3-4 giorni. Quindi inizia la sua seconda fase, caratterizzata dal rilascio di una piccola quantità di espettorato trasparente e media viscosità..

Questo sviluppo di eventi in una reazione allergica è associato al verificarsi di spasmi e grave gonfiore della mucosa delle vie respiratorie. All'inizio, una persona soffre di grave broncospasmo, non può controllare gli attacchi di tosse. Per prevenire il possibile soffocamento, il corpo ammorbidisce l'irritazione bronchiale secernendo muco.

Inoltre, i sintomi caratteristici di una tosse allergica sono:

  • appare inaspettatamente, il più delle volte di notte;
  • a volte secca. Solo dopo un attacco prolungato di tosse una persona può tossire una piccola quantità di muco chiaro;
  • accompagnato da forte prurito alla laringe e mancanza di respiro;
  • non c'è aumento degli indicatori della temperatura corporea;
  • eruzione cutanea, dermatite può verificarsi sulla pelle;
  • la gola non diventa rossa, non c'è disagio durante la deglutizione;
  • il passaggio da un tipo di tosse secca a uno umido non è osservato;
  • il più delle volte si verifica in primavera.

Una tosse allergica è caratterizzata da un carattere secco e abbaiante, una persona non è in grado di controllarla. Questa condizione è accompagnata dall'incapacità di respirare normalmente, respiro sibilante e fischi nel petto. E con una malattia respiratoria, si presta ancora al controllo, si bagna rapidamente, portando sollievo.

Trattamento allergico

Il trattamento allergico viene fornito a seconda della velocità della reazione. I metodi terapeutici per il trattamento di diversi tipi di allergie differiscono l'uno dall'altro. I fulmini e le allergie ritardate sono trattati in modo diverso.

Tipo fulmine

L'edema di Quincke è una forte reazione allergica, i cui sintomi compaiono immediatamente e non richiedono ritardi e auto-trattamento. È necessario chiamare immediatamente una squadra di soccorso e prima dell'arrivo di un'ambulanza è consigliabile bere un antistaminico che aiuta ad alleviare il gonfiore.

In caso di allergie acute, Suprastin, Tavegil, Diphenhydramine, Erius, Claritin, Cetrin, Feksadin e altri medicinali forniranno aiuto, almeno uno di loro dovrebbe essere conservato in un armadietto dei medicinali di casa.

Allergia facciale Edema di Quincke

Tipo di rallentamento

Con un tipo ritardato di allergia, i processi si verificano in modo sequenziale e lento. Di solito compaiono macchie rosse sul viso, che successivamente iniziano a prudere e causare disagio. Il prurito e il rossore sono accompagnati da un'eruzione cutanea sulle guance, sul mento e sul triangolo naso-labiale..

La sequenza di azioni di un paziente che soffre di un'allergia di tipo ritardato:

  • Determina la causa dell'irritazione e della reazione allergica. È consigliabile ricordare cosa hai mangiato, bevuto, quali farmaci hai preso ultimamente, accarezzato il gatto di qualcuno, entrato in contatto con tessuti sintetici, ecc..,
  • Limita il contatto con l'allergene Se trascuri questa regola, l'allergia passerà dallo stadio acuto a quello cronico,
  • Prima di visitare un medico, asciugati il ​​viso con un batuffolo di cotone imbevuto di un decotto di camomilla, calendula, spago, salvia. La tisana ha un effetto antisettico e sedativo,
  • Prepara un impacco di acido borico. Diluire 1 cucchiaino. un bicchiere d'acqua e applicare periodicamente la garza inumidita sul viso,
  • Prendi un antistaminico, prima la sostanza inizia a combattere l'allergia, più velocemente i sintomi scompaiono,
  • Visita un allergologo o un dermatologo che diagnosticherà le allergie utilizzando metodi collaudati e quindi scegli una strategia di trattamento.

Dopo aver preso la storia e gli esami ottenuti, il medico prescrive un trattamento per le allergie facciali. La terapia è molto spesso complessa e può consistere solo in farmaci orali o locali. Il processo di cura delle allergie consiste nei seguenti metodi:

  • ripristino del sistema immunitario,
  • rimuovere gli allergeni dal corpo e pulire il sangue,
  • antistaminici.

Raccomandazioni mediche per il trattamento delle allergie:

antistaminici in compresse, gocce e sciroppi per i bambini sono prescritti farmaci antiallergici in sciroppi e gocce, e per i bambini dopo i 12 anni di età e gli adulti, le compresse

I farmaci di nuova generazione Erius, Claritin, Ksizal e altri sono particolarmente efficaci, ma in condizioni acute è consigliabile utilizzare i farmaci di prima generazione Suprastin, Tavegil, Diphenhydramine,
pomate e creme non ormonali e antinfiammatorie Fenistil-gel, Skin-Cap, Bepanten,
creme e unguenti ormonali se gli agenti non ormonali non hanno affrontato le allergie facciali, i farmaci corticosteroidi aiuteranno, che devono essere usati con cautela. Non è auspicabile che i bambini applichino farmaci ormonali e Advantan, Elokom, Sinaflan aiuteranno gli adulti,
assorbenti per la pulizia del corpo dagli allergeni Enterosgel, Lactofiltrum, carbone attivo,
sedativi per calmare e mantenere il sistema nervoso Persen, tintura di valeriana, motherwort.

Allergie a viso, collo e corpo

Trattamento con rimedi popolari

Alcune persone credono che i medici non raccomandino il trattamento delle allergie con farmaci non standard, ma se il medico è sicuro del metodo, prescriverà sicuramente raccomandazioni.

Gli esperti sono sicuri che se ti lavi e spalmi il viso con fito-tè di celidonia, ortica, bardana, calendula, camomilla, dente di leone e altre piante medicinali, puoi superare i sintomi allergici.

Ecco una delle ricette. Richiede 2 cucchiai. l. asciugare piccole foglie di celidonia e 2 cucchiai. l. acqua bollita. Cuoci a vapore l'erba medicinale, lasciala fermentare per circa 4 ore, quindi tratta le zone del viso interessate 2-3 volte al giorno.

La maggior parte delle piante medicinali agisce come un agente antinfiammatorio, antisettico e analgesico, quindi allevia il disagio sulla pelle.

Rimedi popolari per le allergie

Misure di prevenzione

  • Al primo segno di allergia facciale, dovresti consultare un medico,
  • L'automedicazione non ti salverà dalle allergie, ma aggraverà solo la situazione.,
  • Se sei incline a manifestazioni allergiche, dovresti sempre tenere un antistaminico a casa.,
  • Mangiare una dieta ipoallergenica allevierà i sintomi dell'allergia alimentare,
  • Limita il contatto con l'allergene.

Classificazione dei farmaci per il prurito

Le pillole per la pelle pruriginosa del corpo sono classificate per generazione. Ci sono 3 generazioni di farmaci, che sono mostrati nella tabella.

Generazione n.DescrizioneprofessionistiSvantaggi
1I farmaci sono stati i primi sul mercato. La loro azione non è così duratura rispetto alle compresse di altre generazioni. Pertanto, tali farmaci devono essere assunti ad alto dosaggio, per questo motivo aumenta il rischio di effetti collaterali. Il corpo si abitua rapidamente ai farmaci di prima generazione, quindi devono essere sostituiti ogni 14-21 giorni se una persona ha bisogno di un uso costante. Questo gruppo include Suprastin, Tavegil, Diazolin. E ha anche prescritto la difenidramina
  • efficienza;
  • alcuni farmaci possono essere utilizzati per prevenire la cinetosi (Difenidramina, Dramina);
  • alcuni farmaci possono aumentare l'effetto analgesico, quindi spesso è possibile vedere una miscela di Analgin e Diphenhydramine per ridurre rapidamente la temperatura
  • penetrazione attraverso il BBB;
  • azione breve;
  • influenza sulla velocità di reazione, quindi tali mezzi non sono adatti per i conducenti;
  • alta probabilità di effetti collaterali;
  • crea dipendenza, quindi, dopo 2 - 3 settimane, il farmaco deve essere sostituito con uno nuovo
2La sonnolenza non è tipica di questo gruppo. Dopo l'uso di droghe, è consentito il lavoro che richiede una maggiore concentrazione di attenzione. A causa dell'effetto a lungo termine dei fondi, è sufficiente prenderli una volta al giorno. Il gruppo include Claritin, Zirtek, Zodak. E anche Fenistil, Kestin
  • mancanza di effetto ipnotico;
  • azione a lungo termine;
  • bassa probabilità di effetti collaterali rispetto a 1 generazione;
  • mancanza di dipendenza
Se la funzionalità del fegato è compromessa, il componente principale si accumula nel sangue - questo può influire negativamente sull'attività cardiaca
3I farmaci sono considerati i più sicuri ed efficaci rispetto alle compresse di altre generazioni. Ma i fondi hanno un costo elevato. Tra i vantaggi, si può notare la mancanza di influenza sul cuore, sul sistema nervoso centrale e sull'attività mentale. I tablet di terza generazione includono Erius, Ksizal, Allegra
  • più efficiente di tutte le generazioni;
  • l'azione è veloce e lunga;
  • nessun effetto ipnotico;
  • nessuna influenza sulla reazione;
  • non crea dipendenza;
  • nessun effetto sull'attività cardiaca e mentale, sul sistema nervoso centrale;
  • nessun cambio di dosaggio richiesto per patologie renali ed epatiche
Assente

Principali fonti del problema

Molte persone sono interessate a: "Starnutisco costantemente, ma non sono malato, qual è il motivo?" La fonte più comune è una reazione allergica e una patologia respiratoria. Come irritanti delle mucose del naso, che provocano frequenti starnuti, possono agire:

  1. Le tossine si sono formate sulle mucose della cavità nasale e della laringe, a seguito dell'attività vitale dei batteri patogeni. Starnuti costanti in questo caso possono indicare l'inizio dello sviluppo di malattie respiratorie. In una situazione simile, uno starnuto è accompagnato da naso che cola, sensazioni dolorose nella laringe, grave debolezza.
  2. Allergeni. Un irritante in una situazione del genere è polvere, polline di fiori e alberi, peli di animali domestici e prodotti alimentari. In questo caso, lo starnuto accompagna il naso che cola e gli occhi acquosi e il contenuto acquoso viene rilasciato dal naso..
  3. Allergie, starnuti e persino tosse possono manifestarsi a causa dell'aroma aspro che possiedono i profumi, i prodotti chimici domestici e alcune sostanze chimiche. Una persona può iniziare a starnutire a causa del fumo di tabacco e dell'aria inquinata. A volte il motivo dei frequenti starnuti è camminare per strada vicino alla carreggiata..
  4. Oggetti estranei nella cavità nasale. Una persona può iniziare a starnutire frequentemente quando particelle di lanugine provenienti da alcune piante che volano nell'aria o piccoli oggetti entrano nel naso. Durante il gioco, i bambini spesso cercano di spingere tutti i tipi di piccole parti dai giocattoli nella cavità nasale o orale, il che può causare starnuti.

Nel caso in cui il bambino ha l'acqua che scorre dal naso e starnutisce, è necessario consultare un medico ORL. È probabile che il bambino gli abbia infilato qualche piccolo oggetto nel naso..

  1. Può verificarsi uno starnuto a causa di un forte calo di temperatura. Ad esempio, quando si esce all'aria aperta in inverno.
  2. Una persona può iniziare a starnutire guardando i raggi luminosi del sole. Ciò è dovuto al fatto che il sole splendente irrita gli occhi, causando lacrimazione che, nel processo di penetrazione dei canali lacrimali nel rinofaringe, irrita la mucosa.

Tipi di allergie cutanee

Quando un allergene entra nel corpo umano, si verifica un rilascio attivo di istamina dai mastociti. Di conseguenza, sulla superficie della pelle compaiono varie eruzioni cutanee. A seconda delle loro caratteristiche, si distinguono i seguenti tipi di allergie:

  1. Dermatite da contatto. È caratterizzato dalla formazione di piccole bolle e vesciche sulla superficie dell'epidermide. Il tessuto colpito si gonfia, appare un prurito insopportabile. Dopo un ciclo di trattamento, le manifestazioni negative della malattia scompaiono. Con il contatto ripetuto con un allergene, i sintomi negativi compaiono di nuovo in una forma complicata..
  2. Eczema di origine allergica. La malattia alterna periodi di remissione ed esacerbazione. La superficie dell'epidermide è ricoperta da macchie rosse, su cui si formano piccole bolle, raccolte in gruppi. Con questa forma di allergia, le macchie rosse sulla pelle provocano molto prurito, quindi il trattamento dovrebbe essere iniziato il prima possibile. La causa del forte prurito è il fluido che scorre dalle bolle che scoppiano. Se ti gratti la pelle a questo punto, la probabilità di infezione aumenta. La malattia si trasformerà in una forma complicata.
  3. Orticaria. È la risposta del corpo a sostanze chimiche, punture di insetti, gelo e contatto con cibo e animali. È caratterizzato dalla formazione di vesciche sulla pelle, che esternamente assomigliano agli effetti delle ustioni di ortica. C'è una forte desquamazione, prurito e bruciore nella zona interessata.
  4. Dermatite atopica o neurodermite. Con questa forma di allergia, compaiono macchie rosse sul corpo. A poco a poco, iniziano a formarsi vesciche su di loro, dopo l'apertura che si formano croste secche..
  5. Toxicoderma. È una reazione negativa del corpo all'assunzione di potenti farmaci. Antibiotici e sulfamidici agiscono come allergeni. I principali sintomi della malattia sono: eritema sulle superfici mucose del cavo orale, eruzioni cutanee eritematose. In rari casi, possono formarsi vesciche.

La scelta dei farmaci per il prurito allergico della pelle

Per dermatosi pruriginose o altre manifestazioni di allergie ricorrenti, i farmaci antiallergici vengono solitamente prescritti in compresse, unguenti o creme. Le reazioni allergiche acute richiedono spesso iniezioni di farmaci.

Di solito inizia con gli antistaminici..

Le compresse per le allergie, per il prurito sulla pelle sono divise in gruppi.

Fenistil, Benadryl, Diphenhydramine, Tavegil, Pipolfen, Tinzet, Diazolin, Suprastin, Fenkarol, Ketotifen, Zaditen bloccano i recettori dell'istamina.

Più utilizzati (non inibiscono il sistema nervoso): Astemizole, Astelong, Loratadin, Claritin, Clarisens, Allergodil, Acelastine, Terfenadine, Teridin, Cetirizine, Zyrtec.

Gli analoghi dei glucocorticoidi sono adatti per gravi manifestazioni allergiche.

Più spesso usano droghe semisintetiche Desametasone, Prednisolone, Metilprednisolone.

Antagonisti dei recettori dei leucotrieni: Montelukast, Pranlukast, Zafirlukast.

  • Anticorpi monoclonali alle immunoglobuline di classe E: Xolar (soluzione per somministrazione sottocutanea), Omalizumab.
  • Autosera con autoanticorpi contro gli allergeni.
  • Enterosorbenti: Enterosgel, Polyphepam precipitano gli allergeni nell'intestino sulla loro superficie.

Una tipica crema o unguento per la pelle pruriginosa con allergie è un glucocorticosteroide topico per un processo cronico e un antistaminico per un processo acuto.

  • Con attività elevata - fluorurato (non raccomandato per l'uso a lungo termine su ampie aree della pelle): Triamcinolone, Betametasone, Desametasone, Fluticasone, Flumetasone, Clobetasone.
  • Quelli non fluorurati includono mometasone fuorato, metilprednisolone aceponato, idrocortisone acetato e butirrato..

Una crema per la pelle pruriginosa per le allergie è, ad esempio, Elokom (Mometasone fuorat).

Separatamente, ci sono creme per la cura quotidiana della dermatite atopica e altre dermatosi pruriginose, progettate per prevenire l'eccessiva secchezza della pelle e lenire l'irritazione della pelle.

Inoltre, i fondi locali possono essere rappresentati da gel: Fenistil.

I preparati topici possono essere utilizzati non solo sulla pelle liscia, ma anche sul cuoio capelluto.

Un altro prurito del cuoio capelluto, che provoca allergie, può essere fermato da lozioni con glucocorticoidi (Mometasone fuorate).

Pertanto, la scelta dei farmaci per le manifestazioni di prurito cutaneo allergico è molto ricca..

Esplorare tutte le possibili opzioni, schemi e combinazioni da soli è un esercizio piuttosto rischioso e costoso con risultati dubbi. Pertanto, il compito principale di una persona la cui pelle o le mucose prude è trovare un dermatologo o un allergologo. Uno specialista nel più breve tempo possibile offrirà il modo più breve per risolvere il problema.

Se si verificano allergie e prurito sulla pelle, contattare l'autore di questo articolo: un allergologo, dermatologo a Mosca con molti anni di esperienza.

  • HIV
  • Gardnerellosi
  • Condilomatosi
  • Tordo
  • Sifilide
  • Tricomoniasi
  • Balanopostite
  • Herpes
  • Gonorrea
  • Micoplasmosi
  • Ureaplasmosi
  • Uretrite
  • Chlamydia
  • Malattie sessualmente trasmissibili

La maggior parte delle malattie allergiche sono accompagnate da prurito della pelle. I sintomi spiacevoli irritano il paziente, causano molta sofferenza, spesso provocano un'infezione secondaria sullo sfondo del graffio delle aree pruriginose.

È importante sapere come distinguere le reazioni cutanee allergiche da segni simili di malattie dermatologiche. Come alleviare il prurito con le allergie a casa? I medici raccomandano pomate non ormonali e ormonali, creme antiallergiche, farmaci per la somministrazione orale

I rimedi popolari danno un effetto positivo. I metodi per eliminare il prurito sono descritti nell'articolo.

Edema e asma di Quincke

La manifestazione più pericolosa di allergie è considerata il gonfiore delle mucose della gola e delle vie respiratorie. I primi segni di un'allergia sono la mancanza di respiro. È difficile per il paziente uscire, inizia ad ansimare per l'aria, come un pesce gettato a riva.

Se non si fornisce il primo soccorso al paziente in tempo, è possibile un esito letale. Con l'asma, si verifica un broncospasmo grave, queste manifestazioni di allergia sono accompagnate da una tosse secca.

Cosa fare ai primi sintomi di allergia:

  • se possibile eliminare il contatto con l'allergene;
  • chiamare i medici;
  • calmare il paziente, creare le condizioni per una corretta respirazione: aprire porte e finestre, alleviare la pressione sul collo, sul torace;
  • aiutare il paziente a prendere una posizione comoda;
  • con i morsi, localizza il luogo in cui si diffonde il veleno (puoi applicare il freddo sul punto del rossore, tirare l'arto con un laccio emostatico);
  • se il paziente ha con sé gocce di antistaminico, spray, compresse, è necessario aiutare la persona allergica a prenderle. Questo aiuto può essere fornito prima dell'arrivo dei medici.

Articoli Su Allergie Alimentari